Federico IV di Svevia

duca di Svevia

Federico IV, chiamato anche Federico di Rothenburg, (1144Roma, 1167) fu duca di Svevia dal 1152 fino alla sua morte.

Federico IV di Svevia
Duca di Svevia
Stemma
Stemma
In carica1152 –
1167
PredecessoreFederico III
SuccessoreFederico V
Nascita1144
MorteRoma, 1167
Luogo di sepolturaAbbazia di Ebrach
DinastiaHohenstaufen
PadreCorrado III di Svevia
MadreGertrude di Sulzbach
ConiugeGertrude di Baviera

Biografia

modifica

Era il figlio secondogenito del re dei Romani Corrado III[1] e della di lui seconda moglie, Gertrude di Sulzbach. Era cugino dell'imperatore Federico Barbarossa.

Nel 1150, all'età di circa sei anni, alla morte del fratello, il primogenito e re dei Romani Enrico Berengario, il padre non lo nominò al suo posto, anzi, all'inizio del 1152, prima di morire, nominò suo successore non lui ma il nipote, il duca di Svevia, Federico III, passato alla storia col nome di Federico Barbarossa, con la promessa che al momento della sua nomina a re dei Romani, concedesse a suo figlio Federico il titolo di duca di Svevia, per cui, nel 1152, ottenne il titolo come Federico IV.

Federico molto probabilmente partecipò alle Italienzug (la seconda del 1158 e la terza del 1163) condotte dal cugino, Federico Barbarossa. Rientrato in Svevia prese parte ad alcune contese appoggiando Ugo di Tubinga contro suo zio Guelfo VI. Nel 1166, sposò Gertrude di Baviera, la figlia di Enrico il Leone e di Clemenzia di Zähringen. Sempre nello stesso anno partecipò, come comandante di parte delle truppe, alla quarta Italienzug dello zio, Federico Barbarossa. Federico perse la vita a Roma, nel 1167, in seguito ad una epidemia, scoppiato dopo la conquista di Roma da parte dell'esercito imperiale.

Alla morte di Federico, Federico Barbarossa diede il titolo di duca di Svevia al suo figlio primogenito, anche lui di nome Federico, che divenne Federico V.

Discendenza

modifica

Federico da Gertrude non ebbe figli. Non si hanno notizie di altri discendenti di Federico.

Gertrude di Baviera, dopo essere rimasta vedova si sposò, in seconde nozze, con Canuto VI di Danimarca, e anche a Canuto non diede figli.

  1. ^ Corrado III non fu mai incoronato imperatore.

Bibliografia

modifica
  • Austin Lane Poole, "Federico Barbarossa e la Germania", cap. XXVI, vol. IV (La riforma della chiesa e la lotta fra papi e imperatori) della Storia del Mondo Medievale, 1999, pp. 823-858.
  • Ugo Balzani, "Federico Barbarossa e la Lega lombarda", cap. XXV, vol. IV (La riforma della chiesa e la lotta fra papi e imperatori) della Storia del Mondo Medievale, 1999, pp. 859-904.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN64819361 · CERL cnp00558168 · GND (DE119522195