Apri il menu principale
Federico Melchiorri
Federico Melchiorri festeggia la vittoria dell'Italia sulla Germania.jpg
Melchiorri nel 2012.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Perugia
Carriera
Giovanili
2004-2006Tolentino
2006-2007Siena
Squadre di club1
2004-2005Tolentino10 (0)
2005Riccione2 (0)
2005-2006Tolentino18 (7)
2006-2007Siena1 (0)
2007-2008Giulianova14 (2)
2008-2009Sambenedettese4 (0)
2009Poggibonsi12 (0)[1]
2009-2010Giulianova25 (3)
2010-2012Tolentino54 (35)[2]
2012-2013Maceratese30 (22)[3]
2013-2014Padova30 (6)
2014-2015Pescara38 (14)[4]
2015-2018Cagliari37 (13)
2018Carpi21 (7)
2018-Perugia26 (7)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º maggio 2019

Federico Melchiorri (Treia, 6 gennaio 1987) è un calciatore italiano, attaccante del Perugia.

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

È dotato di caratteristiche proprie sia della prima che della seconda punta. Della seconda possiede il dribbling, la velocità, la fantasia e l'intelligenza, mentre del centravanti ha la forza fisica, il fiuto del gol, oltreché il gioco aereo e di sponda.

CarrieraModifica

I primi anniModifica

È cresciuto nel settore giovanile del Tolentino e nonostante la giovane età, a soli 17 anni e mezzo, ha esordito in prima squadra, nella stagione 2004-2005 in cui gioca le prime partite, nella fase a Gruppi del Primo Turno di Coppa Italia, collezionando 3 presenze su 4 partite,[5] condite da 2 reti: la vittoria sulla Fermana 2-1 (in sigla il suo primo gol), il pareggio di Gubbio 1-1, in cui entra al 78' al posto del compagno Roberto Prato,[6], e infine la sconfitta con il già qualificato Gualdo 3-1[7] (in cui sigla il suo secondo ho gol). In campionato invece colleziona 10 presenze, senza segnare. L'anno dopo con il Tolentino, retrocesso in Serie D, giocherà 18 partite segnando 7 gol in campionato.

Nel 2006-2007 passa al Siena. Proprio con la maglia del Siena, il 20 dicembre 2006 esordisce in serie A, sostituendo Cristian Molinaro nella sfida contro l'Empoli.[8] Nessuna presenza[9] invece in Coppa Italia.[10]

Nel 2007 viene ceduto in compartecipazione alla Sambenedettese che poi lo acquisterà definitivamente nel 2009. Nel 2007-2008 milita nel Giulianova in Serie C2, 14 presenze e 2 reti per lui in campionato, ma nessuna partita giocata in Coppa Italia.[11]

Nella stagione calcistica 2008-2009 gioca la prima parte a San Benedetto del Tronto dove rimarrà fino a gennaio 2009 giocando solo 4 partite di Campionato senza andare in rete. In Coppa Italia[12] nella fase a Gruppi, colleziona 3 presenze realizzando un goal nella prima partita; Giulianova-Samb.-1-2,[13] gioca anche in Atessa Val di Sangro-Sambenedettese-4-1[14] e Tolentino-Sambenedettese-0-1.[15] La seconda parte di stagione da gennaio 2009 milita invece nel Poggibonsi, in Lega Pro Seconda Divisione, dove fino a giugno colleziona 14 presenze complessive, con una rete[16] quella nei Play-out, due partite per lui.[17]

Nel 2009-2010 milita in Lega Pro Prima Divisione, nel Giulianova, squadra in cui aveva già giocato in prestito due anni prima, ma nonostante la sua presenza in campo sia frequente, non riesce ad esprimersi al meglio e la stagione si rivela particolarmente sfortunata, 25 presenze e solamente 3 reti in Campionato, una presenza senza reti anche nella Coppa Italia Lega Pro 2009-2010.

Malattia e ripartenza dai dilettantiModifica

Dopo un lungo stop di 7 mesi a causa di un cavernoma venoso (attorcigliamento dei vasi sanguigni del cranio),[18] riparte dalle serie minori, mettendosi particolarmente in evidenza grazie ai suoi goal prima nel Tolentino, dove nel biennio 2010-2012 realizza 35 reti in 54 presenze in campionato, 45 reti in 71 partite complessive. Il primo anno pur avendo cominciato in ritardo la stagione, per il malanno detto sopra, riesce comunque a contribuire per portare la sua squadra in Finale Regionale di Coppa Italia Dilettanti Marche[19] con 3 presenze e 2 reti, inizia il Torneo con il secondo Triangolare di Semifinale, al secondo turno contro la Fermana (1-0)[20] e al terzo turno contro il Grottamare (1-3, una rete)[21]) e l'altra presenza (una rete), nella finale persa contro l'Ancona (1-1) 6-5 d.c.r.[22], mentre in campionato oltre alle 23 presenze e 12 reti nella Stagione Regolare, mette insieme altre 3 presenze con una rete, nei Play-off Regionali a cui partecipa il Tolentino; nel doppio confronto di Semifinale, in cui si sbarazza dell'Elpidiense Cascinare con risultato all' Inglese (2 a 0) in entrambe le gare, in cui segna una rete nella partita di andata[23] e un'altra presenza nella Finale persa per mano della Vis Pesaro (1 0) il risultato finale.[24] Ma è soprattutto nel secondo anno 31 presenze e 23 reti in campionato, che trascina la sua squadra alle Semifinali Play-off Nazionali altre 3 presenze e 3 reti di cui; 1 (2) nella Finale Play-off Regionale vinta contro la Fermana 3 a 1[25] (doppietta)[26] e 2 (1) nel doppio confronto perso ad opera del Gualdo Casacastalda 2 a 0 e 3 a 1(una rete) nella semifinale interregionale.[27] La vittoria di Coppa Dilettanti Marche 2011-2012 4 presenze 2 reti,[28] dove nel primo Triangolare di Semifinale gioca il secondo turno[29] contro la Cingolana 2-0 (una rete),[30] nel secondo Triangolare di Semifinale gioca il secondo turno contro il Montegranaro 1-0,[31] e il terzo turno contro la Fermana 0-2.[32] In finale di Coppa Italia Dilettanti Marche 2011-2012 contro il Biagio Nazzaro Chiaravalle 1-1 d.t.r.; 2-1 d.t.s.; sua è la rete al 1'minuto dei tempi supplementari,[33] che spalanca le porte alla squadra alle fasi Interregionali o Nazionali. Negli Ottavi di Finale contro il San Sisto,[34] (0-2) in Umbria con una sua rete e (0-0) nelle Marche, superano il turno[35] approdando ai Quarti di Finale della Coppa Italia Dilettanti 2011-2012, dove però vengono subito eliminati dal Pisa 1-0 all'andata con sua rete e 2-0 al ritorno in Toscana,[36] collezionando complessivamente 8 presenze e 4 reti, fra Coppa Italia Dilettanti Marche e Coppa Italia Dilettanti 4 presenze e 2 reti.[37](2 presenze e una rete contro il San Sisto e 2 1 anche contro il Pisa).[38]

Poi nel 2012, veste la maglia della Maceratese, la maglia della sua città appena salita in Serie D. Proprio grazie alla stagione disputata a Macerata, 30 presenze e 22 reti, che salgono a 34 (26) con i play-off di Serie D 3 (3),[39] tripletta per lui nella Seconda Fase, gara vinta contro la Vis Pesaro (4-1),[40] prima di venire eliminati nella Terza Fase (Nazionale), ad opera del Matera 2 a 0[41] e con la Coppa Italia Serie D 2012-2013 1 (1) nell'unica partita che la sua squadra disputa; eliminata subito al primo turno dalla Recanatese (1-2)[42] che successivamente viene notato da squadre di categoria superiore e nell'estate del 2013 viene prelevato dal Padova.

Il ritorno tra i professionistiModifica

Fa così il suo esordio nella serie cadetta il 4 ottobre 2013, contro il Varese, mettendo anche a segno il gol del temporaneo 1-0[43].Termina la Stagione con 31 presenze e 6 reti in campionato, nonostante non possa evitare la retrocessione della sua squadra, 2 le presenze invece in Coppa Italia, senza alcuna rete.

Nonostante la stagione sfortunata che culmina con la retrocessione del Padova, Melchiorri rimane nella serie cadetta, passando nell'estate del 2014 al Pescara. Con i pescaresi mette a segno la sua prima rete il 20 settembre 2014, nella sconfitta per 3-2 contro il Cittadella[44]. Il 12 ottobre realizza la sua prima doppietta in B contro nella vittoria in trasferta contro il Crotone (1-4)[45]. Con 14 gol in 38 partite, trascina il Pescara ai Play-off per la promozione in Serie A. Altre 5 presenze per lui. 2 partite anche in Coppa Italia.

Il 23 giugno 2015 passa a titolo definitivo al Cagliari neo retrocesso in Serie B, con cui firma un contratto triennale.[46] Il 9 agosto seguente, nel giorno del suo debutto con i rossoblù, si rende autore di una doppietta in occasione del secondo turno di Coppa Italia contro la Virtus Entella.[47] Il suo primo gol in campionato lo realizza invece il 19 settembre alla 3ª giornata nella vittoria casalinga per 2-1 contro l'Avellino. Il 1º aprile 2016 si infortuna nel corso di un allenamento procurandosi la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro.[48] L'infortunio lo costringe a concludere anzitempo la stagione, nella quale ha contribuito con 8 gol in 27 presenze alla promozione in Serie A. Dopo 6 mesi di assenza per infortunio, torna in campo il 26 Settembre 2016 nel posticipo di Serie A contro la Sampdoria, realizzando in extremis (all'esordio con il Cagliari in serie A - seconda presenza assoluta) prima del termine della gara la sua prima rete nella categoria maggiore, permettendo alla sua squadra di battere i blucerchiati per 2-1[49]. Il 16 ottobre seguente disputa la sua prima partita da titolare in Serie A sul campo dell'Inter, rendendosi protagonista della vittoria dei sardi per 2-1, segnando la rete del pareggio e propiziando la seconda.[50] Durante la partita in casa dell'Empoli del 17 dicembre 2016 subisce una ricaduta al ginocchio destro che gli impedisce di concludere la stagione[51]. Il 28 novembre 2017, dopo circa un anno dall'infortunio, ritorna a disputare una gara ufficiale in occasione di Cagliari-Pordenone (1-2), valevole per il quarto turno di Coppa Italia.

L'8 gennaio 2018 il Cagliari ufficializza il passaggio del giocatore al Carpi con la formula del prestito oneroso (200.000 euro)[52]. La formazione biancorossa gode inoltre di un diritto di riscatto sul cartellino del giocatore, fissato a 1.3 milioni di euro. Tale riscatto, dovesse essere esercitato, porterebbe Melchiorri a diventare l'acquisto più oneroso della storia del Carpi[53]. Melchiorri gioca tutte le 21 partite del girone di ritorno di Serie B e segna 7 gol, diventando il miglior marcatore in campionato del Carpi[54].

Al termine della stagione il riscatto non si compie, e il giocatore torna al Cagliari che, durante la sessione estiva, lo cede a titolo definitivo al Perugia[55]. Il 6 ottobre successivo, segna la sua prima rete con la maglia del grifone, nella partita vinta per 1-0 in casa contro il Venezia.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 1º maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-gen. 2005   Tolentino C2 10 0 CI-C 3 2 - - - - - - 13 2
gen.-giu. 2005   Riccione D 2 0 CI-D 0 0 - - - - - - 2 0
2005-2006   Tolentino D 18 7 CI-D 2 2 - - - - - - 20 9
2006-2007   Siena A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2007-2008   Giulianova C2 14 2 CI-C 0 0 - - - - - - 14 2
2008-gen. 2009   Sambenedettese 1D 4 0 CI-LP 3 1 - - - - - - 7 1
gen.-giu. 2009   Poggibonsi 2D 12+2[56] 0+1[56] CI-LP 0 0 - - - - - - 14 1
2009-2010   Giulianova 1D 25 3 CI 1 0 - - - - - - 26 3
Totale Giulianova 39 5 1 0 - - - - 40 5
2010-2011   Tolentino ECC 23+3[57] 12+1[57] CI-D 3 2 - - - - - - 29 15
2011-2012 ECC 31+3[57] 23+3[57] CI-D+CI-D 4+4 2+2 - - - - - - 42 30
Totale Tolentino 82+6 42+4 16 10 - - - - 104 56
2012-2013   Maceratese D 30+3[57] 22+3[57] CI-D 1 1 - - - - - - 34 26
2013-2014   Padova B 30 6 CI 2 0 - - - - - - 32 6
2014-2015   Pescara B 38+5[57] 14 CI 2 0 - - - - - - 45 14
2015-2016   Cagliari B 27 8 CI 3 2 - - - - - - 30 10
2016-2017 A 10 3 CI 1 0 - - - - - - 11 3
2017-gen. 2018 A 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale Cagliari 37 11 5 2 - - - - 42 13
gen.-giu. 2018   Carpi B 21 7 CI 0 0 - - - - - - 21 7
2018-2019   Perugia B 26 7 CI 1 0 - - - - - - 27 7
Totale carriera 338 122 31 14 - - - - 369 136

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Cagliari: 2015-2016

NoteModifica

  1. ^ 14 (1) se si comprendono le presenze nei play-out di Lega Pro Seconda Divisione.
  2. ^ 60 (39) se si comprendono le presenze nei play-off Regionali di Eccellenza Marche 2010-2011 3 (1) e nei play-off Regionali di Eccellenza Marche 2011-2012 1 (2) con i play-off Interregionali 2 (1).
  3. ^ 33 (25) se si comprendono le presenze nei play-off di Serie D.
  4. ^ 43 (14) se si comprendono le presenze nei play-off di Serie B.
  5. ^ La Samb perde a Tolentino i tifosi festeggiano comunque, su rivieraoggi.it. URL consultato il 15 ottobre 2015.
  6. ^ Gubbiofans, su gubbiofans.it. URL consultato il 15 ottobre 2015.
  7. ^ Gubbiofans, su gubbiofans.it. URL consultato il 15 ottobre 2015.
  8. ^ HEmpoli FC - Robur Siena, 20/dic/2006 - Serie A - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 9 dicembre 2014.
  9. ^ gazzetta.it, http://www.gazzetta.it/speciali/coppa_italia/2007/tabellini/136703.html. URL consultato il 13 ottobre 2015.
  10. ^ gazzetta.it, http://www.gazzetta.it/speciali/coppa_italia/2007/tabellini/136953.html. URL consultato il 13 ottobre 2015.
  11. ^ community.gazzetta.it, http://community.gazzetta.it/forum/viewtopic.php?f=143&t=371046&st=0&sk=t&sd=a&sid=cc22229922bb59217692e56686209153&start=15. URL consultato il 12 ottobre 2015.
  12. ^ internazionale.hu, http://www.internazionale.hu/_garry/elozo_szezonok/200809/serieccoppa.htm. URL consultato il 9 ottobre 2015.
  13. ^ seriec1.ilcannocchiale.it, http://seriec1.ilcannocchiale.it/2008/08/18/coppa_italia_la_samb_vince_la.html. URL consultato il 9 ottobre 2015.
  14. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2008/08/28/60100/val-di-sangro-samb-il-tabellino-completo/. URL consultato il 9 ottobre 2015.
  15. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2008/09/03/60363/foro-mattatore-della-samb-di-coppa/. URL consultato il 9 ottobre 2015.
  16. ^ aic.football.it, http://aic.football.it/dettaglio/33709/=2. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  17. ^ aic.football.it, http://aic.football.it/dettaglio/33707/33709/=333707%7C33709%7C. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  18. ^ Melchiorri a Castan: "Forza Leo, io quattro anni fa ce l'ho fatta" - Video Gazzetta.it
  19. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2010/08/24/99128/centobuchi-e-grottammare-attese-da-tolentino-ed-urbania-aspettando-lancona/. URL consultato il 7 ottobre 2015.
  20. ^ m.cronachemaceratesi.it, http://m.cronachemaceratesi.it/2010/11/18/la-coppa-sorride-al-tolentino-aquilanti-gol-fermana-sconfitta-1-0/49777/. URL consultato il 7 ottobre 2015.
  21. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2010/12/16/109029/coppa-italia-sfuma-il-sogno-del-grottammare-in-finale-va-il-tolentino/. URL consultato il 7 ottobre 2015.
  22. ^ cronacheanconetane.it, http://www.cronacheanconetane.it/e-festa-a-civitanova-lancona-batte-il-tolentino-ai-rigori-e-conquista-la-coppa-marche/. URL consultato il 7 ottobre 2015.
  23. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2011/05/23/121155/la-fermana-non-ce-lha-fatta-la-finale-playoff-sara-tolentino-vis-pesaro/. URL consultato il 7 ottobre 2015.
  24. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2011/05/28/121402/vis-pesaro-batte-anche-il-tolentino-e-prosegue-corsa-promozione/. URL consultato il 7 ottobre 2015.
  25. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2012/05/28/144628/tolentino-vince-play-off-eccellenza-marche-in-quelli-nazionali-affrontera-casacastalda/. URL consultato il 2 ottobre 2015.
  26. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2012/05/06/143196/maceratese-espugna-cagli-ed-e-promossa-in-serie-d-grottammare-niente-play-off/. URL consultato il 2 ottobre 2015.
  27. ^ notiziariocalcio.com, http://www.notiziariocalcio.com/eccellenza/spareggi-play-off-nazionali-il-casacastalda-mette-alle-corde-il-tolentino-26445. URL consultato il 2 ottobre 2015.
  28. ^ gomarche.it, http://www.gomarche.it/news.php?newsId=309623. URL consultato il 5 ottobre.
  29. ^ m.cronachemaceratesi.it, http://m.cronachemaceratesi.it/2011/08/28/tolentino-alla-grande-steso-il-corridonia-al-martini-finisce-4-1-per-i-cremisi/96364/. URL consultato il 5-ottobre-201.
  30. ^ Marani e Melchiorri stendono la Cingolana, su m.cronachemaceratesi.it. URL consultato il 5 ottobre 2015.
  31. ^ m.cronachemaceratesi.it, http://m.cronachemaceratesi.it/2011/11/09/ortolani-si-traveste-da-bomber-il-tolentino-supera-il-montegranaro/119458/. URL consultato il 5 ottobre 2015.
  32. ^ m.cronachemaceratesi.it, http://m.cronachemaceratesi.it/2011/11/30/tolentino-da-favola-e-finale-iacoponi-e-ruggeri-stendono-la-fermana/127229/. URL consultato il 5 ottobre 2015.
  33. ^ m.cronachemaceratesi.it, http://m.cronachemaceratesi.it/2011/12/21/tolentino-in-festa-la-coppa-e-tua-iommi-e-melchiorri-stendono-la-biagio-nazzaro/134622/. URL consultato il 2 ottobre 2015.
  34. ^ calciopiu.net, http://www.calciopiu.net/portal/modules/news/article.php?storyid=9039. URL consultato il 2 ottobre 2015.
  35. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2011/12/12/132949/crollo-maceratese-perde-anche-cingolana-fermana-sola-in-testa-pari-interno-grottammare/. URL consultato il 5 ottobre 2015.
  36. ^ rivieraoggi.it, http://www.rivieraoggi.it/2012/03/2/139683/vincono-prime-tre-tolentino-maceratese-e-fermana-grottammare-fa-suo-derby-piceno/. URL consultato il 2 ottobre 2015.
  37. ^ ustolentino.it, http://www.ustolentino.it/index.php?option=com_content&view=article&id=329:tolentino-san-sisto-0-0&catid=33:news-prima-squadra. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  38. ^ m.cronachemaceratesi.it, http://m.cronachemaceratesi.it/2012/03/14/tolentino-addio-coppa-fatale-la-sconfitta-di-pisa/169190/. URL consultato il 2 ottobre 2013.
  39. ^ m.cronachemaceratesi.it, http://m.cronachemaceratesi.it/2013/05/12/la-maceratese-asfalta-il-san-cesareo-mercoledi-sfida-in-casa-la-vis-pesaro/323624/. URL consultato il 6 ottobre 2015.
  40. ^ ilrestodelcarlino.it, http://www.ilrestodelcarlino.it/pesaro/sport/calcio/2013/05/15/889194-pesaro_strapazzata_playoff.shtml. URL consultato il 6 ottobre 2015.
  41. ^ m.cronachemaceratesi.it, http://m.cronachemaceratesi.it/2013/05/19/la-maceratese-inciampa-sui-sassi-la-galoppata-finisce-a-matera/326835/. URL consultato il 6 ottobre 2015.
  42. ^ radioerre.net, http://www.radioerre.net/notizie/index.php?option=com_k2&view=item&id=81333:doppio-commitante-e-la-recanatese-va-avanti-in-coppa-2-1-in-casa-della-maceratese. URL consultato il 4 ottobre 2015.
  43. ^ Biancoscudati Padova - AS Varese 1910, 04/ott/2013 - Serie B - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 9 dicembre 2014.
  44. ^ AS Cittadella - Delfino Pescara 1936, 20/set/2014 - Serie B - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 21 marzo 2015.
  45. ^ Crotone FC - Delfino Pescara 1936, 12/ott/2014 - Serie B - Cronaca della partita, su transfermarkt.it. URL consultato il 30 marzo 2015.
  46. ^ UFFICIALE: Cagliari, arriva Melchiorri. Firmato un triennale tuttomercatoweb.com
  47. ^ Cagliari, è subito super Melchiorri. Gol e assist al servizio della squadra, tuttomercatoweb.com, 10 agosto 2015. URL consultato il 22 aprile 2016.
  48. ^ Comunicato della Società, cagliaricalcio.com, 1º aprile 2016. URL consultato il 22 aprile 2016.
  49. ^ Serie A, Melchiorri entra e decide Finale thrilling: Cagliari batte Samp 2-1 - Sport - L'Unione Sarda.it, su unionesarda.it, 26 settembre 2016. URL consultato il 27 settembre 2016.
  50. ^ Serie A, Inter-Cagliari 1-2: Icardi flop, Melchiorri show, su corrieredellosport.it, 16 ottobre 2016.
  51. ^ Cagliari, nuovo ko per Melchiorri: rottura del crociato, su corrieredellosport.it, 20 dicembre 2016.
  52. ^ Melchiorri al Carpi (cagliaricalcio.com), 8 gennaio 2018.
  53. ^ Tommaso Maschio, Il Carpi si gode il miglior Melchiorri di sempre, su Tuttomercato.web.
  54. ^ CARPI: STATISTICHE FINALI DELLA SERIE B 2017-2018, su ilmostardino.it.
  55. ^ Federico Melchiorri al Perugia, su cagliaricalcio.com, 11 luglio 2018. URL consultato l'11 luglio 2018.
  56. ^ a b Play-out
  57. ^ a b c d e f g Play-off

Collegamenti esterniModifica