Apri il menu principale

Federico Zampaglione

cantautore, regista e sceneggiatore italiano

BiografiaModifica

Federico Zampaglione nasce a Roma il 29 giugno del 1968 da una famiglia originaria di Melito di Porto Salvo (in provincia di Reggio Calabria)[1]. Nel 1989 Zampaglione è tra i fondatori dei Tiromancino, band che pubblica 4 album fino al cambio di etichetta discografica avvenuta nel 2000. Con l'album La descrizione di un attimo i Tiromancino ottengono riconoscimenti di critica e pubblico, anche grazie al brano Due destini, colonna sonora de Le fate ignoranti di Ferzan Özpetek. Tra i brani Per me è importante, Imparare dal vento ed Amore impossibile, che vede la collaborazione del padre Domenico. Zampaglione ha curato la sceneggiatura e la regia per il videoclip del brano Un tempo piccolo, con il quale ha vinto il primo premio Cinecittà e Cinefestival di Ravello come "Miglior videoclip italiano"[senza fonte].

Nel 2006 debutta nel mondo del cinema come regista, realizzando il suo primo lungometraggio intitolato Nero bifamiliare, progetto nel quale coinvolge la compagna, l'attrice Claudia Gerini. Il film è stato presentato al "Chinese Theatre"[senza fonte][2][3] a Los Angeles ed è uscito nelle sale il 16 marzo 2007. Nello stesso anno partecipa al Festival di Sanremo con i Tiromancino, senza riuscire a piazzarsi tra i primi dieci. Nel 2009 collabora con Fabri Fibra per il singolo Incomprensioni, incluso nell'album Chi vuole essere Fabri Fibra?. Il 28 settembre 2009 è diventato padre di Linda, avuta da Claudia Gerini.

A maggio 2010 esce nelle sale il suo secondo film, Shadow, presentato in festival del cinema horror con successo[senza fonte][4][5]. Nel 2011 è l'autore di musiche e testi del singolo Poi inventi il modo contenuto nell'album RossoNoemi di Noemi, con la quale duetta durante L'essenziale tour. Nel 2012 torna dietro la macchina da presa con il film Tulpa - Perdizioni mortali, un giallo/horror che vede protagonista nuovamente la sua compagna di allora Claudia Gerini. Nel 2013 è coautore di due canzoni in gara al Festival di Sanremo: L'esperienza dell'amore, interpretata da Chiara e inserita nell'album Un posto nel mondo, e Onda che vai degli Almamegretta, inserita nell'album Controra. Entrambe però vengono scartate. Nel 2014 è autore del singolo Sotto una buona stella per Michele Bravi, tema musicale dell'omonimo film di e con Carlo Verdone.

Nel 2015 compone 4 testi insieme a Eros Ramazzotti, per l'album Perfetto dello stesso Ramazzotti: Sei un pensiero speciale, Tu gelosia, L'amore è un modo di vivere, Un'altra estate. Nello stesso anno dirige il videoclip del brano Ci stai di Biagio Antonacci, video che vince il premio Roma Videoclip come miglior video e miglior regia[6]. Dirige inoltre il videoclip I nani di Richard Benson.[7] Nel 2016 scrive il brano Nel tuo disordine per l'album di Alessandra Amoroso Vivere a colori e Niente è impossibile di Chiara Grispo, scartata nelle fasi finali di Sarà Sanremo giovani. In quello stesso anno si conclude il suo rapporto sentimentale con Claudia Gerini. Nel 2017 pubblica per Mondadori il suo primo romanzo, Dove tutto è a metà, scritto insieme a Giacomo Gensini.[8]

Discografia con i TiromancinoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Tiromancino.

FilmografiaModifica

RegistaModifica

Lungometraggi

Videoclip

NoteModifica

  1. ^ Storie di calabresi lontani da casa – Federico Zampaglione, frontman dei Tiromancino - strill.it, su www.strill.it. URL consultato il 31 ottobre 2018.
  2. ^ Claudia Laffranchi, Los Angeles celebra il cinema italiano attesa per Scamarcio, Bova e la Golino, su ilGiornale.it. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  3. ^ Hollywood per Mario Monicelli, su www.film.it. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  4. ^ (EN) Horror Feature: Italian shocker Shadow set for UK release through FrightFest Features, su www.horrorchannel.co.uk. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  5. ^ ondacinema.it, Shadow - L'ombra | Film | Recensione | Ondacinema, su www.ondacinema.it. URL consultato il 23 ottobre 2019.
  6. ^ [1]
  7. ^ Inritorino, Richard Benson - I Nani (Official Video), 4 maggio 2015. URL consultato il 4 dicembre 2016.
  8. ^ Nuovo brano e romanzo per Zampaglione, in ANSA. URL consultato il 13 aprile 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN169930479 · ISNI (EN0000 0001 1870 6042 · SBN IT\ICCU\UBOV\195490 · LCCN (ENno2011049540 · GND (DE1047820048 · WorldCat Identities (ENno2011-049540