Felice Bonetto

pilota automobilistico italiano

Felice Bonetto (Manerbio, 9 giugno 1903Silao de la Victoria, 21 novembre 1953) è stato un pilota automobilistico italiano.

Felice Bonetto
NazionalitàBandiera dell'Italia Italia
Bandiera dell'Italia Italia (dal 1946)
Automobilismo
CategoriaFormula 1, Giro di Sicilia, 24 Ore di Le Mans, Targa Florio, Carrera Panamericana
Termine carriera21 novembre 1953 (deceduto)
Carriera
Carriera in Formula 1
Esordio4 giugno 1950
Stagioni1950-1953
ScuderieBandiera dell'Italia Scuderia Milano 1950
Alfa Romeo 1951
Maserati 1952-1953
Miglior risultato finale8º (1951)
GP disputati15 (14 partenze)
Podi2
Punti ottenuti17,5
Carriera nella Mille Miglia
Esordio12 aprile 1934
Stagioni1934, 1948-1953
ScuderiePilota privato 1934, 1948
Ferrari 1949
Bandiera dell'Italia Felice Bonetto 1950-1952
Lancia 1953
Miglior risultato finale2º (1949)
GP disputati8
Podi5[1]
Carriera nella 24 Ore di Le Mans
Esordio15 giugno 1952
Stagioni1952-1953
ScuderieLancia 1952-1953
Miglior risultato finale8º (1952)
GP disputati2
Podi1[2]
 

Per quanto riguarda la Formula 1, ha debuttato con la Maserati al Gran Premio di Svizzera del 1950 ed ha conquistato in carriera un totale di 17,5 punti.

Ben diverso il discorso delle competizioni automobilistiche destinate alle vetture a ruote coperte: nel suo palmarès spiccano infatti la vittoria alla Targa Florio del 1952, due secondi posti alla Mille Miglia nel 1949 su Ferrari e nel 1953 con la Lancia.

L'ultima vittoria l'ottenne durante la VI edizione della Bologna - Passo della Raticosa, il 27 settembre 1953 a bordo della Lancia D24.

Due mesi dopo, durante la IV Carrera Panamericana, alla quale partecipava con i compagni di squadra Piero Taruffi, Eugenio Castellotti, Juan Manuel Fangio e Giovanni Bracco, dopo essere stato in testa alla classifica provvisoria con un primo posto e due seconde posizioni di tappa, Felice Bonetto rimase vittima di un grave incidente in Silao de la Victoria in Messico, dove morì il 21 novembre 1953. Dopo l'autopsia, il suo cuore venne tumulato sotto un busto nella sezione italiana del cimitero di Dolores a Città del Messico, e il corpo venne riportato a Milano, e tumulato in un colombaro del Cimitero Monumentale.[3][4][5]

Risultati in Formula 1

modifica
1950 Scuderia Vettura               Punti Pos.
Scuderia Milano Maserati 4CLT/50 5 Rit NP 2 19º
1951 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Alfa Romeo Alfa Romeo 159 4 Rit 3 5 7
1952 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Officine Alfieri Maserati Maserati A6GCM SQ 5 2 16º
1953 Scuderia Vettura                   Punti Pos.
Officine Alfieri Maserati Maserati A6GCM 3 Rit 6 4 4 Rit 6,5[6]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti/Non class. Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Squalificato Ritirato Non partito Non qualificato Solo prove/Terzo pilota
  1. ^ Tre li ha ottenuti con la posizione in classifica della Classe S +1.1, S/GT+2.0 e S+2.0.
  2. ^ Ottenuto con la posizione in classifica della Classe S 2.0.
  3. ^ Felice Bonetto, 60 anni fa alla Carrera, su motoremotion.it, motoremotion.it. URL consultato il 23 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 1º giugno 2016).
  4. ^ Dall'eroico Nuvolari all'elegante Hawthorn - I ferraristi 1947-1960 (PDF), su targapedia.com.
  5. ^ Comune di Milano, app di ricerca defunti "Not 2 4get".
  6. ^ Nel Gran Premio d'Olanda 1953 guida condivisa con José Froilán González. Nel Gran Premio di Svizzera 1953 guida condivisa con Juan Manuel Fangio.

Altri progetti

modifica