Apri il menu principale
Felice Rospigliosi
cardinale di Santa Romana Chiesa
Felice Rospigliosi.jpg
Ritratto del cardinale Rospigliosi
Template-Cardinal (not a bishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1639 a Pistoia
Creato cardinale16 gennaio 1673 da papa Clemente X
Deceduto9 maggio 1688 (49 anni) a Roma
 

Felice Rospigliosi (Pistoia, 1639Roma, 9 maggio 1688) è stato un cardinale italiano.

BiografiaModifica

Nacque a Pistoia nel 1639 da Camillo (fratello di Giulio, papa Clemente IX) e Lucrezia Cellesi ed era fratello del principe Giovanni Battista Rospigliosi (marito della principessa Maria Camilla Pallavicini), del cardinale Jacopo Rospigliosi e di donna Caterina Rospigliosi Banchieri.[1]

Venne elevato alla dignità di cardinale da papa Clemente X nel concistoro del 16 gennaio 1673.

Morì il 9 maggio 1688 e la sua salma venne inumata nella Basilica di Santa Maria Maggiore.

NoteModifica

  1. ^ Gaetano Moroni, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica da San Pietro ai nostri giorni, etc.. Venezia, Tipografia Emiliana, 1860, Vol. CII, p. 316 (on-line)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89109184 · ISNI (EN0000 0000 6295 9170 · GND (DE1037233174 · BAV ADV10307998 · CERL cnp02080873 · WorldCat Identities (EN89109184