Felix Gmür

vescovo cattolico svizzero
Felix Gmür
vescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Felix Gmür.svg
Intelligentes quæ sit voluntas Dei
 
TitoloBasilea
Incarichi attuali
Incarichi ricopertiVicepresidente della Conferenza dei Vescovi Svizzeri (2016-2019)
 
Nato7 giugno 1966 (55 anni) a Lucerna
Ordinato presbitero30 maggio 1999 dal vescovo Kurt Koch (poi arcivescovo e cardinale)
Nominato vescovo23 novembre 2010 da papa Benedetto XVI
Consacrato vescovo16 gennaio 2011 dal cardinale Kurt Koch
 

Felix Gmür (Lucerna, 7 giugno 1966) è un vescovo cattolico svizzero, dal 23 novembre 2010 vescovo di Basilea.

BiografiaModifica

Nasce il 7 giugno 1966 a Lucerna, in Svizzera.

È stato ordinato presbitero il 30 maggio 1999 per la Diocesi di Basilea, dalle mani di monsignor Kurt Koch, ordinario diocesano.

È vescovo di Basilea dal 23 novembre 2010.[1] Succede al cardinale Kurt Koch, nominato presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell'unità dei cristiani e della Commissione per i Rapporti Religiosi con l’Ebraismo, che gli ha conferito l'ordinazione episcopale nella Chiesa di San Martino ad Olten il 16 gennaio dell'anno successivo. Co-consacranti sono Norbert Brunner, vescovo di Sion, e Robert Zollitsch, arcivescovo metropolita di Friburgo in Brisgovia.

Il 2 settembre 2015 viene eletto vicepresidente della Conferenza dei Vescovi Svizzeri, entrando in carica il 1º gennaio successivo.

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN8209425 · ISNI (EN0000 0001 0952 2268 · LCCN (ENno00066122 · GND (DE120078252 · WorldCat Identities (ENlccn-no00066122