Femu a Corsica

Femu a Corsica
LeaderGilles Simeoni
SegretarioJean-Félix Acquaviva
StatoFrancia Francia
Fondazione15 ottobre 2017
IdeologiaAutonomismo, Nazionalismo corso
CollocazioneCentro
Partito europeoAlleanza Libera Europea
Seggi Assemblea nazionale
2 / 4
Seggi Senato
1 / 2
Seggi Europarlamento
1 / 79
Seggi Assemblea della Corsica
32 / 63
Sito webwww.femuacorsica.corsica/fr/

Femu a Corsica (Facciamo la Corsica in italiano) è un partito politico autonomista còrso fondato nel 2017.

StoriaModifica

Sorse originariamente come coalizione elettorale in occasione delle elezioni regionali del 2010. A convergere nell'alleanza furono il Partito della Nazione Corsa, Inseme, e Chjama Naziunale ed il movimento civico PUDEMU. Come capolista fu candidato l'avvocato Gilles Simeoni.

In occasione delle regionali del 2017 Femu a Corsica costituì con gli indipendentisti di Corsica Nazione la coalizione Pè a Corsica. Grazie a quest'accordo i nazionalisti riuscirono ad ottenere 41 seggi su 63. In seno al fronte nazionalista Femu a Corsica divenne il primo partito con 18 eletti.

La coalizione Pè a Corsica presenta dei candidati alle legislative del 2017 in tutte e quattro le circoscrizioni della Corsica, eleggendo a deputati per Femu a Corsica in Alta Corsica Jean-Félix Acquaviva e Michel Castellani, mentre nella Corsica del Sud Paul-André Colombani del Partito della Nazione Corsa.

Femu a Corsica presenta un candidato alle elezioni senatoriali del 2020 in Alta Corsica, il sindaco di Santa-Lucia-di-Mercurio Paulu Santu Parigi, eletto al secondo turno.

A poche settimane dalle elezioni regionali del 2021 la coalizione nazionalista Pè a Corsica si è sciolta. Femu a Corsica si è presentata così alla tornata elettorale in solitaria ottenendo al secondo turno il 40,64% dei voti e conquistando la maggioranza assoluta dell'assemblea còrsa con 32 seggi su 63.

Collegamenti esterniModifica