Ferdinand von Lindemann

matematico tedesco

Carl Louis Ferdinand von Lindemann (Hannover, 12 aprile 1852Monaco di Baviera, 6 marzo 1939) è stato un matematico tedesco, noto soprattutto per la sua dimostrazione della trascendenza di (1882).

Ferdinand von Lindemann

Lindemann nacque ad Hannover in Germania. La famiglia si trasferì successivamente a Schwerin, dove Ferdinand iniziò gli studi. Studiò matematica a Gottinga, Erlangen e Monaco di Baviera. A Erlangen ricevette il dottorato, con la supervisione di Felix Klein, con una tesi sulle geometrie non euclidee.

Nel 1882 pubblicò il risultato per cui è più noto, la dimostrazione della trascendenza di pi greco. La prova si basava sulla precedente dimostrazione di Charles Hermite della trascendenza di e, la base dei logaritmi naturali. Lindemann dimostrò in particolare che, dato un numero algebrico , è trascendente. Poiché non è trascendente, si deduce che e quindi non sono algebrici.

Precedentemente, Lindemann aveva già dimostrato che se pi greco fosse stato trascendente, allora l'antico problema della quadratura del cerchio con riga e compasso sarebbe stato irrisolvibile.

OnorificenzeModifica

  Medaglia dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti
— 1905

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN51806668 · ISNI (EN0000 0000 8382 1779 · LCCN (ENn84801060 · GND (DE122995643 · BNF (FRcb12562966f (data) · NLA (EN35259189 · WorldCat Identities (ENlccn-n84801060