Ferdinand von Rosenzweig

militare e ingegnere austriaco
Ferdinand von Rosenzweig
Ferdinand Rosenzweig von Drauwehr.jpg
Ferdinand von Rosenzweig in una litografia d'epoca.
NascitaVienna, 11 luglio 1812
MorteCittà del Messico, 4 settembre 1892
Cause della mortecause naturali
Dati militari
Paese servitoAustria-Ungheria Impero austro-ungarico
Flag of Mexico (1864-1867).svg Secondo Impero messicano
Forza armataWappen Kaisertum Österreich 1815 (Klein).jpg Imperial regio Esercito austro-ungarico
GradoFeldzugmeister
voci di militari presenti su Wikipedia

Ferdinand von Rosenzweig (Vienna, 11 luglio 1812Città del Messico, 4 settembre 1892) è stato un militare e ingegnere austriaco.

BiografiaModifica

Prestò servizio sotto l'imperatore Francesco Giuseppe d'Austria[1] e quindi sotto l'imperatore Massimiliano I del Messico, fratello del primo.[2] Sposò la principessa ungherese Catarina Radzivil de Atavia che era dama di corte dell'imperatrice Carlotta e si trasferì a Città del Messico a seguito della corte imperiale dove giunse col grado di maggiore nel 1864.

Qui si impegnò subito per azioni di propaganda a favore del nuovo governo e per questo venne incaricato dall'imperatore di tracciare e costruire il Paseo de la Emperatriz (Promenade dell'Imperatrice) - oggi rinominata Paseo de la Reforma.[3]

Dopo la caduta del Secondo Impero messicano, durante l'era post-massimilianea, costruì diverse altre strutture come, nel 1905, la grande diga di Necaxa, la prima fonte di energia elettrica del Messico, e considerata allora una delle più importanti centrali idroelettriche del mondo.[4]

OnorificenzeModifica

  Commendatore dell'Ordine Imperiale di Leopoldo
  Cavaliere di II Classe dell'Ordine della Corona Ferrea

NoteModifica