Apri il menu principale
Ferdinando Sforzini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 194 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Palermo
Carriera
Giovanili
1999-2001 Tor di Quinto
2001-2002 Napoli
2002-2003 Lazio
Squadre di club1
2003-2005 Sassuolo 38 (9)[1]
2005 Udinese 0 (0)
2005-2006 Verona 35 (5)
2006-2007 Modena 30 (5)
2007-2008 Vicenza 14 (2)
2008 Ravenna 21 (9)
2008-2009 Grosseto 18 (3)
2009 Avellino 12 (7)
2009-2010 Bari 8 (0)
2010-2011 CFR Cluj 3 (0)
2011-2013 Grosseto 78 (38)
2013-2014 Pescara 30 (2)
2014-2015 Latina 20 (4)
2015-2016 Virtus Entella 19 (6)[2]
2016 Pavia 11 (3)
2016-2018 Viterbese Castrense 9 (1)
2018-2019 Avellino 28 (11)[3]
2019 Cavese 1 (0)
2019- Palermo 0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 settembre 2019

Ferdinando Sforzini (Tivoli, 4 dicembre 1984) è un calciatore italiano, attaccante del Palermo.

Durante la sua permanenza a Grosseto gli sono stati affibbiati i soprannomi Nandogoal[4] e Tagliagole, soprannome ricorrente alla sua esultanza a seguito di un gol[5], ispirata alla celebre Signature Taunt del wrestler canadese Chris Benoit.[6]

Caratteristiche tecnicheModifica

Punta di peso, forte fisicamente[7], abile nel gioco aereo[8] e nel colpo di testa. In grado di reggere da solo il peso dell'attacco,[9][10] predilige difendere palla con il fisico per favorire gli inserimenti dei compagni.

CarrieraModifica

Inizia la sua carriera nei dilettanti del Tor di Quinto,[11] prima di approdare al Napoli, che lo inserisce nel proprio settore giovanile.[12] In seguito passa nelle giovanili della Lazio,[5] che lo cede al Sassuolo, in Serie C2.[13] Il 9 gennaio 2005 mette a segno una tripletta contro il Portogruaro (4-0 il finale).[14] A fine stagione viene acquistato dall'Udinese[15], che il 25 agosto lo cede in prestito al Verona.[16]

Esordisce in Serie B il 28 agosto in Verona-Avellino (0-0), valida per la prima giornata di campionato, giocando titolare.[17] Il 4 settembre, nella trasferta persa 3-2 contro l'Atalanta, segna la sua prima rete con gli scaligeri.[18] Chiude la stagione con 35 presenze e 5 reti.

Il 7 agosto 2009 viene ingaggiato, in prestito oneroso con diritto di riscatto per la comproprietà, dal Bari.[19] Esordisce in Serie A il 23 agosto in Inter-Bari (1-1). Viene sostituito al 60' da Emanuel Rivas.[20] Dopo aver trascorso una stagione ai margini della rosa allenata da Gian Piero Ventura[21], il 25 agosto 2010 - voluto dal tecnico Andrea Mandorlini[22] - passa in prestito al CFR Cluj[23], in Romania. Il 15 settembre esordisce in Champions League contro il Basilea, incontro valido per la prima giornata della fase a gironi, subentrando al 34' della ripresa al posto di Lacina Traoré.[24]

Il 7 gennaio 2011 torna in Italia trasferendosi in prestito con diritto di riscatto al Grosseto.[25] Il 10 maggio viene squalificato per due giornate dal giudice sportivo[26], per essersi rivolto verso la curva del Modena compiendo il gesto del tagliagole durante l'esultanza della propria rete. Le due giornate di squalifica verranno poi annullate in seguito al ricorso.[26] A fine stagione viene riscattato dai toscani.[27]

Il 3 dicembre 2011 mette a segno con un sinistro al volo, a pochi minuti dal termine, la rete che permette ai toscani di imporsi in trasferta sul Pescara (1-2 il finale).[28] Termina la stagione con 38 presenze e 20 reti risultando terzo capocannoniere del campionato, alla pari con Gianluca Sansone, e alle spalle dei soli Immobile e Sau.

Il 15 settembre 2012 raggiunge al decimo posto Renato Fioravanti, Guido Querci e Alfonso Sicurani nella classifica dei migliori marcatori di sempre della società toscana.[29] Durante la permanenza di Mario Somma sulla panchina del Grosseto è stato capitano della squadra.[30] Conclude l'anno solare con 19 reti, risultando il miglior marcatore della cadetteria, a pari reti con Marco Sansovini.[31]

Il 31 gennaio 2013 passa a titolo definitivo al Pescara[32], con cui firma un contratto di due anni e mezzo, valido fino al 30 giugno 2015.[32] Alla società toscana, oltre ad un conguaglio economico di 1.5 milioni di euro, sono stati ceduti in prestito i cartellini di Danilo Soddimo e Gastón Brugman.[32] Complici diversi infortuni[33], in Abruzzo non riesce ad incidere.

Il 1º settembre 2014 firma un biennale con il Latina.[34] Esordisce con la nuova maglia cinque giorni dopo segnando una rete al Crotone. I pontini vinceranno l'incontro 1-0.[35] Accantonato da Roberto Breda[36], il 2 febbraio 2015 passa a titolo definitivo alla Virtus Entella, nello scambio che porta Gianluca Litteri a compiere il percorso inverso.[37] Una sua doppietta all'esordio con l'Entella decide il derby con lo Spezia.[38] Il 14 marzo mette a segno una tripletta - la prima in Serie B - contro il Frosinone.[39]

Fuori dai progetti tecnici della società,[40] il 22 gennaio 2016 si lega fino al 2018 al Pavia, in Lega Pro.[41]

Il 18 agosto - svincolatosi dai lombardi, in seguito al fallimento della società - si lega per una stagione alla Viterbese.[42] All'esordio con i laziali segna una delle tre reti che consentono ai padroni di casa di battere il Gubbio 3-1 e di accedere ai sedicesimi di Coppa Italia Lega Pro.[43] Il 16 si infortuna gravemente alla tibia sinistra, riportandone una frattura composta e subendo uno stop forzato di almeno 3 mesi.[44] Il 24 gennaio 2018 la Viterbese ottiene - appellandosi al Collegio Arbitrale, in quanto sosteneva che il calciatore, decorsi oltre sette mesi dall’infortunio, non fosse ancora abile all’attività sportiva[45] - la risoluzione del contratto.[45]

L'11 settembre 2018 firma per l'SSD Calcio Avellino, società nascente dopo la non iscrizione ai campionati professionistici dell' Us Avellino 1912. Ritorna al Partenio Lombardi dopo avervi giocato nel 2009, così come torna al gol, dopo quasi due anni di digiuno, nella trasferta di Anzio vinta per 3-1, mettendo a segno una doppietta. Realizza 11 reti in campionato, contribuendo alla promozione in C degli irpini. Il 25 agosto 2019 firma per la Cavese, club campano che milita in Serie C, risolvendo il contratto dopo appena 9 giorni e una presenza in campionato.[46] Il 18 settembre viene ufficializzato il suo passaggio al Palermo, club militante nel girone I della Serie D[47].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 18 settembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004   Sassuolo C2 9+1[48] 0 CI-C 4 0 - - - - - - 14 0
2004-2005 C2 29+2[49] 9 CI-C 4 0 - - - - - - 35 9
Totale Sassuolo 38+3 9 8 0 - - - - 49 9
2005-2006   Verona B 35 5 CI - - - - - - - - 35 5
2006-2007   Modena B 30 5 CI 3 0 - - - - - - 33 5
2007-gen. 2008   Vicenza B 14 2 CI 2 0 - - - - - - 16 2
gen.-giu. 2008   Ravenna B 21 9 CI - - - - - - - - 21 9
2008-gen. 2009   Grosseto B 18 3 CI 2 2 - - - - - - 20 5
gen.-giu. 2009   Avellino B 12 7 CI - - - - - - - - 12 7
2009-2010   Bari A 8 0 CI 1 0 - - - - - - 9 0
2010-gen. 2011   Cluj Liga I 3 0 CR 2 1 UCL 2 0 SR - - 7 1
gen.-giu. 2011   Grosseto B 20 8 CI - - - - - - - - 20 8
2011-2012 B 38 20 CI 2 1 - - - - - - 40 21
2012-gen. 2013 B 20 10 CI 1 1 - - - - - - 21 11
Totale Grosseto 96 41 5 4 - - - - 101 45
gen.-giu. 2013   Pescara A 10 0 CI - - - - - - - - 10 0
2013-2014 B 20 2 CI 1 0 - - - - - - 21 2
Totale Pescara 30 2 1 0 - - - - 31 2
2014-gen. 2015   Latina B 20 4 CI - - - - - - - - 20 4
gen.-giu. 2015   Virtus Entella B 15+2[48] 6 CI - - - - - - - - 17 6
2015-gen. 2016 B 4 0 CI 0 0 - - - - - - 4 0
Totale Virtus Entella 19+2 6 0 0 - - - - 21 6
gen.-giu. 2016   Pavia LP 11 3 CI+CI-LP - - - - - - - - 11 3
2016-2017   Viterbese LP 9 1 CI-LP 1 1 - - - - - - 10 2
2017-gen. 2018 C - - CI-C - - - - - - - - - -
Totale Viterbese 9 1 1 1 - - - - 10 2
2018-2019   Avellino D 28+4[50] 11 CI-D 1 0 - - - - - - 33 11
Totale Avellino 40+4 18 1 0 - - - - 45 18
ago. 2019   Cavese C 1 0 CI-C 0 0 - - - - - - 1 0
set. 2019-2020   Palermo D 0 0 CI-D - - - - - - - - 0 0
Totale carriera 383 104 24 6 2 0 - - 409 110

RecordModifica

Con il GrossetoModifica

  • Calciatore ad aver segnato più gol in Serie B (41).

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni giovaniliModifica

  • Campionato Allievi Regionali: 1
Tor di Quinto: 2000-2001

Competizioni nazionaliModifica

Avellino: 2018-2019 (Girone G)
Avellino: 2018-2019

NoteModifica

  1. ^ 41 (9) se si comprendono i play-off e i play-out.
  2. ^ 21 (6) se si comprendono i play-out.
  3. ^ 32 (11) se si comprendono i play-off e la Poule Scudetto.
  4. ^ Torino-Grosseto Nando e Rolando Due bomber a confronto, lanazione.it, 30 marzo 2012.
  5. ^ a b Grosseto, Sforzini il “tagliagole” che sta trascinando il Grosseto, seriebnews.com, 18 novembre 2011.
  6. ^ Sforzini: i miei gol per la salvezza, ilcentro.it, 27 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  7. ^ Torino, può riaprirsi la pista Sforzini, www.tuttomercatoweb.com, 24 dicembre 2010.
  8. ^ Bari, nel mirino Zampagna ed Andreolli, www.tuttobari.com, 4 agosto 2010.
  9. ^ Hellas Verona, "Cacia meglio di Sforzini"[collegamento interrotto], tuttob.com.
  10. ^ Nando Sforzini, finalmente l'ariete, iltirreno.gelocal.it.
  11. ^ A tu per tu con Ferdinando Sforzini: dal Tor di Quinto all'esordio in Champions League, su ilcorrierelaziale.it (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2014).
  12. ^ FERDINANDO SFORZINI, campionatoprimavera.com.
  13. ^ E il Sassuolo riparte da ... tre, ricerca.repubblica.it, 1º agosto 2003.
  14. ^ Sforzini, dedica speciale «I tre gol per mio padre», ricerca.repubblica.it, 10 gennaio 2005.
  15. ^ Lucchese, attesa per la conferma di Nicoletti, ricerca.gelocal.it, 24 maggio 2005.
  16. ^ UFFICIALE: Hellas Verona, presa la promettente punta Sforzini, tuttomercatoweb.com, 25 agosto 2005.
  17. ^ Hellas Verona - Avellino 0-0, Cuore e determinazione non bastano ai ragazzi di Mister Ficcadenti, hellasverona.it, 28 agosto 2005.
  18. ^ Atalanta - Hellas Verona 3-2, gialloblù in dieci per tutto il secondo tempo, hellasverona.it, 5 settembre 2005.
  19. ^ UFFICIALE: il Bari annuncia Sforzini, tuttomercatoweb.com, 7 agosto 2009.
  20. ^ Inter-Bari: 1-1, Eto'o apre la serie positiva, inter.it, 23 agosto 2009.
  21. ^ ESCLUSIVA TMW - Sforzini: "Attendo notizie dall'Udinese", tuttomercatoweb.com, 8 giugno 2010.
  22. ^ Si chiama Sforzini il sogno del Verona, www.tggialloblu.it, 12 giugno 2012.
  23. ^ Sforzini va al Cluj, tuttobari.com, 25 agosto 2010.
  24. ^ CFR Cluj - Basilea 2-1, corrieredellosport.it, 15 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  25. ^ Bomber Sforzini il grande ritorno al Grifone, lanazione.it, 7 gennaio 2011.
  26. ^ a b Sforzini sarà in campo Accolto il ricorso del Grosseto, lanazione.it, 13 maggio 2011.
  27. ^ Grosseto, fissato il prezzo di Sforzini, tuttomercatoweb.com, 28 luglio 2011.
  28. ^ Pescara sprecone, il Grosseto vince 2-1, abruzzo24ore.tv, 3 dicembre 2011.
  29. ^ Il vero colpo di mercato è Nando, su iltirreno.gelocal.it.
  30. ^ Quei colpi di testa firmati da Nando-gol, l’anima del Grosseto, su iltirreno.gelocal.it.
  31. ^ Top&Flop del 2012, tuttob.com (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2013).
  32. ^ a b c Calciomercato Pescara, preso Sforzini., su rete8.it. URL consultato il 31 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2014).
  33. ^ Pescara Calcio. Il gigante Sforzini è tornato: «vissuto momenti difficili, ora sono pronto», su primadanoi.it.
  34. ^ UFFICIALE: Latina, arriva Sforzini a titolo definitivo dal Pescara, su tuttomercatoweb.com.
  35. ^ Sforzini sa ancora pungere, Latina-Crotone 1-0, su maidirecalcio.com.
  36. ^ AccantoNando il bomber. Sforzini vittima illustre del ribaltone Breda, su tuttolatina.com.
  37. ^ UFFICIALE: Latina, arriva Litteri. Sforzini all'Entella, su tuttomercatoweb.com.
  38. ^ Una doppietta del neoacquisto Sforzini manda in paradiso l'Entella, su genova.repubblica.it.
  39. ^ Cade il Carpi Capolista, bene Cosmi, su calcionews24.com.
  40. ^ Virtus Entella, il centravanti Sforzini verso l'addio, su tuttomercatoweb.com.
  41. ^ FERDINANDO SFORZINI È UN GIOCATORE DEL PAVIA, su acpavia.com (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2016).
  42. ^ UFFICIALE: Viterbese, colpo Ferdinando Sforzini per l'attacco, su tuttomercatoweb.com.
  43. ^ Viterbese, tre gol al Gubbio. L’avventura in Coppa Italia continua, su ontuscia.it.
  44. ^ Viterbese, brutto infortunio per Sforzini Archiviato il 18 ottobre 2016 in Internet Archive. tuttolegapro.com
  45. ^ a b La Viterbese e Sforzini si separano, su tusciaweb.eu.
  46. ^ Colpo di scena in casa Cavese: risoluzione a sorpresa con Sforzini, su sport.ilmattino.it. URL consultato il 2 settembre 2019.
  47. ^ Colpo a sorpresa del Palermo, ingaggiato l'attaccante Sforzini, su palermo.gds.it. URL consultato il 18 settembre 2019.
  48. ^ a b Play-out.
  49. ^ Play-off.
  50. ^ Una presenza nei play-off, 3 nella Poule Scudetto.

Collegamenti esterniModifica