Apri il menu principale
Kufstein–Innsbruck
Nome originaleUnterinntalbahn
Stati attraversatiAustria Austria
Lunghezza75 km
Apertura1858
GestoreÖBB
Precedenti gestorikkStB
Scartamento1435 mm
Elettrificazione15 kV ~ 16⅔ Hz
Ferrovie

La ferrovia Kufstein–Innsbruck (in tedesco Unterinntalbahn, ferrovia della Bassa valle dell'Inn), è una delle linee ferroviarie più importanti dell'Austria e parte fondamentale dell'asse di interesse europeo Berlino-Palermo (TEN-T). È a doppio binario ed elettrificata a 15 kV a corrente alternata. È gestita dalle Ferrovie Federali dell'Austria.

L'inizio della linea ferroviaria a Kufstein
Locomotiva elettrica ÖBB Br1110 in sosta a Jenbach
Scalo ferroviario di Innsbruck

Indice

StoriaModifica

La linea è stata la prima ferrovia dell'Austria occidentale; venne inaugurata il 24 novembre 1858. L'imperatore Francesco Giuseppe aveva concesso il "privilegio" per la sua costruzione nel 1853 alla società Tiroler Staatsbahn, riconoscendone il carattere di fondamentale importanza, soprattutto militare, per le comunicazioni con il Regno Lombardo-Veneto. L'inizio venne stabilito a Kufstein, alla frontiera nord come continuazione della ferrovia Rosenheim-Kufstein e il suo tracciato lungo 74,9 km, venne allocato lungo la vallata del fiume Inn fino alla stazione di Innsbruck. La direttrice venne completata con la ferrovia del Brennero per congiungere Innsbruck a Verona ma questa tuttavia tardò per vari motivi ad essere ultimata entro i tempi previsti.

Allo scopo di incrementare la capacità e in preparazione al completamento della Galleria di base del Brennero, i cui lavori sono iniziati nel 2007, è in corso di realizzazione una variante ad alta velocità tra il punto di interconnessione Kundl e Fritzen-Wattens (a Baumkirchen) e sono in progetto ulteriori interconnessioni e varianti che una volta realizzate porteranno il nuovo tracciato fino a Schaftenau, alle porte di Kufstein. La maggior parte del tracciato si svolge in tunnel anche in merito al rispetto ecologico della vallata dell'Inn. Il tracciato è progettato per un traffico misto fino a 250 km/h ed è prevista l'installazione dell'ETCS di 2º Livello.

CaratteristicheModifica

La linea riveste un carattere di primaria importanza sia per le ferrovie dell'Austria che a livello internazionale; a Kufstein infatti è collegata la direttrice proveniente da Monaco di Baviera realizzando il collegamento con la Germania centrale. A Innsbruck oltre al collegamento con l'importante Ferrovia del Brennero avviene anche il collegamento con Bludenz e la Svizzera attraverso il Traforo ferroviario dell'Arlberg. A Wörgl la linea riceve il traffico proveniente da Salisburgo e Vienna, mentre nella stazione di Jenbach avviene l'interscambio con le ferrovie a scartamento ridotto della Zillertal e dell'Achensee. La linea è tutta a doppio binario, a scartamento normale, e a trazione elettrica a corrente alternata monofase a bassa frequenza (16,7 Hz) ed è gestita dalla Österreichische Bundesbahnen (ferrovie federali austriache).

PercorsoModifica

Stazioni e fermate
     
da Rosenheim
     
31,8
0,000
confine GermaniaAustria
     
A12 Inntal Autobahn
     
2,339 Kufstein
     
B171 Tiroler Straße
     
raccordo merci Schwoich/Eiberg
     
A12 Inntalautobahn
     
4,710 Stimmersee
     
6,617 Schauftenau
     
7,038
     
7,041 Üst Kufstein 2
     
8,480 Langkampfen
     
nuova linea di base AV (in progetto) da Brannenburg
     
connessione Schaftenau
     
nuova linea di base AV (in progetto) da connessione Radfeld
     
A12 Inntal autobahn
     
Inn
     
11+600
11+809
Correzione progressiva (- 0+209 km)
     
11,920 Kirchbichl
     
B178 Loferer Straße
     
da Salisburgo
     
16,027 Wörgl Hbf
     
17,300 Wörgl Terminal sud
     
18,400 Wörgl Terminal nord
     
18,500 Wörgl Ovest (in progetto)
     
18,950 Wörgl Terminal Est
     
22,308 Wörgl Kundl
     
nuova linea di base AV (in progetto) dall'interconnessione Schaftenau
     
25,722 connessione Radfeld
     
nuova linea di base AV per connessione Stans
     
28,327 Üst Radfeld 2
     
29,991 Rattenberg-Kramsach
     
Rattenbergtunnel
     
31,303 Brixlegg
     
Inn
     
36,027 Üst Brixlegg 2
     
37,181 Münster-Wiesing
     
nuova linea di base AV
     
Tunnel A12 (L 190 m)
     
nuova linea di base AV
     
Ferrovia della Zillertal (per Mayrhofen)
     
Ferrovia dell'Achensee per Seespitz
     
40,882 Jenbach
     
41,509
     
Uscita dalla centrale di Achensee
     
nuova linea di base AV da connessione Radfeld
     
44,293 connessione Stans
     
nuova linea di base AV per Fritzens-Wattens 2
     
44,580 Üst Jenbach 2
     
45,712 Stans
     
45,800 Stans † 14 agosto 2011
     
45,795 Stansertunnel (L 634 m)
     
Stanser Bach
     
A12
     
nuova linea di base AV
     
46,429
     
46,869
     
48,360 Schwaz
     
51,694 Pill-Vomp
     
52,721 Üst Schwaz 2
     
54,267 Üst Schwaz 3
     
55,231 Terfens-Weer
     
59,067 Fritzens-Wattens
     
61,339 Volders-Baumkirchen
     
nuova linea di base AV
     
nuova linea di base AV da connessione Stans
     
62,361 Fritzens-Wattens 2
     
Innsbruck bypass per connessione Innsbruck 1
     
63,822 Üst Fritzens-Wattens 3
     
66,606 Hall in Tirol (1944–1974: Solbad Hall)
     
68,682 Hall-Thaur (dal 10.12.2017)
     
70,093 Rum
     
71,210 Üst Hall in Tirol 3
     
72,426 Rauchmühle
     
Inn
     
Innsbruck Messe (in progetto[1])
     
75,130 Innsbruck Hauptbahnhof
     
Ferrovia dell'Arlberg/Ferrovia del Brennero

NoteModifica

  1. ^ (DE) Großraum Innsbruck: Sechs neue Haltestellen - tirol.ORF.at, su tirol.orf.at, 15 gennaio 2014. URL consultato il 28 marzo 2016.

BibliografiaModifica

  • Martin Pellizzari, Eisenbahnachse Brenner: Zulaufstrecke Nord 1996–2012: Dokumentation, Erfahrungen, Innsbruck, Haymon, 2012, ISBN 978-3-7099-7034-8.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica