Apri il menu principale
Teglio Veneto-Bertiolo-Udine
Direttissima del Friuli Centrale
InizioTeglio Veneto
FineUdine
Stati attraversatiItalia Italia
GestoreFS
Scartamento1 435 mm
NoteLinea incompiuta
Ferrovie

La ferrovia Teglio Veneto-Bertiolo-Udine è una linea ferroviaria incompiuta del Friuli-Venezia Giulia. Fu costruita in parte e per quanto attiene alla sola sede stradale, ma non fu completata e aperta all'esercizio. Avrebbe collegato Teglio Veneto, sulla ferrovia Casarsa-Portogruaro a Udine.

StoriaModifica

La linea venne progettata dopo la prima guerra mondiale allo scopo di favorire le comunicazioni tra Portogruaro e il Friuli. La linea era ritenuta essenziale dallo Stato Maggiore dell'esercito in caso di guerra sul fronte orientale.

La ferrovia fu effettivamente costruita (come la coeva Ferrovia Bertiolo-Palmanova-Savogna) da Teglio Veneto a Bertiolo e da qui fino a Sclaunicco presso Campoformido, mentre oltre questa località rimasero solo molti espropri.

I lavori di costruzione iniziati negli anni venti furono sospesi in seguito alla crisi economica dell'inizio degli anni trenta. Ripresi nel secondo dopoguerra con il rinnovato scopo di costruire una direttissima a doppio binario tra Udine e Portogruaro che avrebbe accorciato la distanza tra Venezia e il capoluogo friulano (con raddoppio anche del tratto Portogruaro-Teglio Veneto), vennero definitivamente sospesi intorno agli anni sessanta poco dopo la conclusione del grande ponte sul Tagliamento presso Madrisio di Varmo. Successivamente la sede fu trasformata in una strada, detta appunto "La Ferrata".

CaratteristicheModifica

PercorsoModifica

 
Linea per Portogruaro
     
Teglio Veneto
     
0+000 Teglio Veneto (nuova, mai attivata)
     
Linea per Casarsa
 
Teglio-Suzzolins
 
Confine Veneto-Friuli-Venezia Giulia
 
Morsano al Tagliamento
 
Tagliamento
 
Madrisio
 
Varmo-Rivignano
 
Bertiolo
     
Linea per Savogna
 
Sclaunicco
 
Pozzuolo del Friuli
 
Campoformido
     
Linea per Venezia
     
Linea per Cervignano
 
41+1XX Udine
 
Linea per Tarvisio