Ferrovie Statali della Repubblica Turca

Le Ferrovie Statali della Repubblica Turca (in turco, Türkiye Cumhuriyeti Devlet Demiryolları) o TCDD sono un'azienda statale turca a cui è affidata la gestione del servizio ferroviario nel Paese. Ha la propria sede centrale ad Ankara.[1]

Ferrovie Statali della Repubblica Turca
Un treno TCDD HT80000 (Siemens Velaro) del servizio YHT (Yüksek Hızlı Tren) nel nuovo terminale ATG della stazione ferroviaria di Ankara
StatoBandiera della Turchia Turchia
Forma societariaImpresa pubblica
Fondazione8 giugno 1984 a Ankara
Fondata daStato turco
Sede principaleAnkara
GruppoMinistry of Transport and Infrastructure
Persone chiaveIsa Apaydin, direttore generale
SettoreTrasporto
ProdottiTrasporto ferroviario
Sito webwww.tcdd.gov.tr/

L'impero ottomano ha costruito e organizzato la prima rete ferroviaria del Paese per una lunghezza di 4.136 Km di binari che vennero interamente nazionalizzati con la legge del 24 maggio 1924, n. 506.

Sino al 1953, la gestione delle ferrovie era di competenza di un ente pubblico incardinato nel ministero dei trasporti per poi divenire, dal 22 luglio dello stesso anno, un'impresa controllata sempre dal ministero dei trasporti denominata "Direzione generale delle ferrovie statali turche". L'odierno assetto societario è stato disciplinato per mezzo della legge dell'8 giugno 1984, numero 233.[1]

 
Mappa della rete ferroviaria TCDD
  1. ^ a b (EN) en.tcdd.gov.tr Archiviato il 20 novembre 2016 in Internet Archive.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN134312601 · LCCN (ENno94025804 · WorldCat Identities (ENlccn-no94025804