Apri il menu principale

La Festa Tricolore è l'annuale ritrovo politico e culturale della destra italiana, che si teneva a Mirabello dal 1982. Dal 2013 si tiene a Milano.

L'appuntamento si tiene, senza interruzione, dal 1982 ed è stata la festa ufficiale nazionale dei seguenti partiti:

Indice

Dopo lo scioglimento di Alleanza NazionaleModifica

Nel 2009 la festa ha avuto il carattere di ritrovo nazionale della componente "ex-AN" nel Popolo della Libertà, mentre nel 2010 l'appuntamento è stato, il 5 settembre, di riferimento fondativo per il neonato gruppo di Futuro e Libertà per l'Italia con il discorso del leader Gianfranco Fini[1] di rottura con il PdL.

Nel 2011 la festa di Mirabello si è "sdoppiata": a luglio si è tenuta una "Festa della Libertà" organizzata dal PdL e che ha visto la presenza del neo-segretario Angelino Alfano; a settembre invece la "Festa Tricolore di Futuro e Libertà", sempre con Gianfranco Fini. Esistono altre feste (incluso sagre e fiere) di destra a base di gastronomia, balli, spettacoli e gruppi musicali

Nel 2013 Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale organizza la festa Tricolore a Milano (Giugno) e a Scheggino (Agosto). Dal 2013 a Mirabello si tiene una conferenza organizzata dalla Fondazione Alleanza Nazionale durante la quale sono invitati a parlare tutte le personalità legate al mondo della politica.

Leader presenti alla festaModifica

Con altri nomiModifica

 
Gianfranco Fini a Mirabello il 5 settembre 2010.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica