Apri il menu principale

Festival mondiale della canzone popolare

Festival mondiale della canzone popolare
Nippon Budokan 2010.jpg
LuogoTokyo, Giappone Giappone
Anni19701989
Generemusicale
OrganizzazioneYamaha Music Foundation
Sito ufficiale

Il festival mondiale della canzone popolare (世界歌謡祭 Sekai Kayōsai?), noto anche con la denominazione inglese di World Popular Song Festival, fu un concorso musicale internazionale giapponese organizzato annualmente dalla Yamaha Music Foundation di Tokyo tra il 1970 e il 1987. Un'ulteriore edizione, nel 1989, non ebbe caratteristica competitiva ma fu tenuta solo a scopo benefico. Per via dello sponsor che lo organizzava fu chiamato anche Yamaha Music Festival e, informalmente, «Eurofestival d'Oriente».

La prima edizione ha avuto luogo il 20, 21 e 22 novembre 1970, con 37 paesi provenienti da tutti i continenti. Il concorso è stato annullato nel 1988 a causa della malattia dell'Imperatore Showa, mentre l'ultima edizione prima della chiusura ufficiale è stata un concerto di beneficenza per l'UNICEF.

Molti nomi affermati e artisti emergenti hanno tentato la loro fortuna al WPSF: tra essi un embrione degli ABBA (che sotto il nome "Björn & Benny", con cori non accreditati delle loro partner Agnetha e Anni-Frid, presentò, con scarso successo, il brano Santa Rosa), Céline Dion (premio come miglior canzone nel 1982), Bryan Adams (partecipazione nel 1982), Tina Charles, Eros Ramazzotti, Mia Martini, Gianna Nannini,Paolo Mengoli Al Bano & Romina Power, Demis Roussos, Bonnie Tyler, La Toya Jackson, gli Erasure, Cissy Houston, Alice.

Nella storia del WPSF l'Italia ha conquistato il maggior numero di successi finali, vincendo il "Gran Prix" negli anni settanta per 4 volte. L'Italia è seguita da Regno Unito e Stati Uniti, con 3 vittorie a testa nel Gran Premio.

PalmarèsModifica

Anno Paese Interpreti Brano
1970   Israele Hedva & David I Dream of Naomi
1971   Francia Martine Clémenceau Un jour l'amour
  Giappone Tsunehiko Kamijo e Rokumonsen Tabidachi no uta
1972   Regno Unito Capricorn Feeling
  Giamaica Ernie Smith Life is Just for Livin'
1973   Italia Gilda Giuliani Parigi a volte cosa fa
  Stati Uniti Shawn Phillips All the Kings and Castles
  Regno Unito Keeley Ford Head over Heels
1974   Norvegia Ellen Nikolaysen You Made Me Feel I Could Fly
1975   Messico Mister Loco Lucky Man
  Giappone Miyuki Nakajima Jidai (Time Goes Around)
1976   Italia Franco & Regina Ammore mio
  Giappone Sandy Goodbye Morning
1977   Italia Mia Martini Ritratto di donna
  Giappone Masanori Sera and Twist Anta no ballade
1978   Regno Unito Tina Charles Love Rocks
  Giappone Hiroshi Madoka Musoubana (Fly on All the Way)
1979   Regno Unito Bonnie Tyler Sitting on the Edge of the Ocean
  Giappone Crystal King Daitokai (In the City of Strangers)
1980   Stati Uniti Mary Macgregor What's the Use?
1981   Cuba Osvaldo Rodríguez Digamos que más da
1982   Stati Uniti Anne Bertucci Where Did We Go Wrong
  Indonesia Anton Issoedibyo Lady
1983   Ungheria Newton Family Time Goes By
1984   Canada France Joli Party Lights
1985   Argentina Valeria Lynch Rompecabezas
1986   Stati Uniti Stacy Lattisaw Longshot
1987   Australia Pseudo Echo Take on the World

PremiModifica

  • Gran premio internazionale
  • Gran premio nazionale giapponese (dal 1975 al 1979)
  • Premio per la migliore esibizione (MOPA)
  • Premio per l'esibizione (OPA)
  • Premio per la migliore canzone (OSA)
  • Premio Kawakami

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica