Apri il menu principale

Festival di Berlino 2004

edizione del festival cinematografico

La 54ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino si è svolta a Berlino dal 5 al 15 febbraio 2004.[1]

L'Orso d'oro è stato assegnato al film La sposa turca del regista tedesco Fatih Akın.

L'Orso d'oro alla carriera è stato assegnato al regista argentino Fernando E. Solanas.

Altri riconoscimenti onorari sono stati assegnati al giurista Rolf Bähr, all'attrice e fotografa Erika Rabau, al pianista Willy Sommerfeld e alla produttrice Regina Ziegler.

Il festival è stato aperto dal film Ritorno a Cold Mountain di Anthony Minghella, proiettato fuori concorso.

La retrospettiva di questa edizione, intitolata "New Hollywood 1967-1976. Trouble in Wonderland", è stata dedicata al periodo di grande rinnovamento che la "Nuova Hollywood" apportò nel cinema statunitense dalla fine degli anni sessanta. «Gli sconvolgimenti politici e sociali di questa epoca hanno portato avanti una forma di cinema che anche dalla prospettiva attuale ha contribuito a uno degli sviluppi più emozionanti dei film», ha dichiarato il direttore della Berlinale Dieter Kosslick, «Pellicole come Easy Rider hanno influenzato un'intera generazione, ed è stato il declino della vecchia Hollywood che ha reso possibile la nascita della scena "indipendente"».[2] Tra gli oltre sessanta film in programma sono stati proiettati classici come Il cacciatore di Michael Cimino, Nashville di Robert Altman, Il padrino di Francis Ford Coppola e Taxi Driver di Martin Scorsese, oltre ai documentari A Decade Under the Influence di Ted Demme e Richard LaGravenese e Easy Riders, Raging Bulls di Kenneth Bowser.[2] Ospiti della retrospettiva sono stati i registi Peter Davis, Peter Fonda, William Greaves, Monte Hellman e Melvin Van Peebles.[3]

In questa edizione è stata presentata la prima parte della serie "Selling Democracy", dedicata ai cosiddetti "film del Piano Marshall", produzioni di propaganda realizzate alla fine della seconda guerra mondiale da registi europei e americani che cercarono di enfatizzare gli sforzi degli Stati Uniti per un'Europa unita e diffondere i valori di un modo libero. In questa prima parte intitolata "Welcome Mr. Marshall", che proseguirà nel 2005 e nel 2006, sono stati inclusi soprattutto cortometraggi che all'epoca vennero proiettati nei cinema, nelle scuole, nei cineclub e in altri tipi di associazioni, tra cui il documentario Houen Zo di Herman van der Horst, vincitore di un premio al Festival di Cannes nel 1952.[4]

È stata inoltre inaugurata la nuova sezione "Berlinale Special", dedicata alle ultime opere di grandi registi, riedizioni di importanti pellicole e produzioni legate a temi particolari, che ha incluso la première di The Tulse Luper Suitcases, Part 2: Vaux to the Sea di Peter Greenaway e le versioni restaurate di La favolosa storia di Pelle d'Asino di Jacques Demy e La barca è piena di Markus Imhoof.[5]

Indice

GiurieModifica

Giuria internazionaleModifica

Giuria "Cortometraggi"Modifica

Giurie "Kindefilmfest" e "14plus"Modifica

Gli Orsi di cristallo sono stati assegnati da due giurie nazionali, la Children's Jury per la competizione Kinderfilmfest e la Youth Jury per la competizione 14plus, composte rispettivamente da membri di 11-14 anni e di 14-18 anni. Il Grand Prix e lo Special Prize sono stati assegnati dalla Kinderfilmfest International Jury, composta dalla regista e attrice svedese Pia Bovin, la regista tedesca Hermine Huntgeburth, il regista finlandese Klaus Härö, la francese Nicole Salomon, cofondatrice del Festival internazionale del film d'animazione di Annecy, e Fabia Bettini, direttrice della sezione "Alice nella Città" della Festa del Cinema di Roma.

Selezione ufficialeModifica

In concorsoModifica

Fuori concorsoModifica

CortometraggiModifica

Berlinale SpecialModifica

PanoramaModifica

ForumModifica

Kinderfilmfest/14plusModifica

Perspektive Deutsches KinoModifica

RetrospettivaModifica

Selling Democracy - Welcome Mr. MarshallModifica

PremiModifica

Premi della giuria internazionaleModifica

Premi onorariModifica

Premi della giuria "Cortometraggi"Modifica

Premi delle giurie "Kindefilmfest" e "14plus"Modifica

- Children's Jury

- Youth Jury

- International Jury

Premi delle giurie indipendentiModifica

Premi dei lettori e del pubblicoModifica

NoteModifica

  1. ^ 54th Berlin International Film Festival - February 5 - 15, 2004, www.berlinale.de. URL consultato il 10 giugno 2017.
  2. ^ a b Nov 04, 2003: Retrospective New Hollywood 1967-1976. Trouble in Wonderland, www.berlinale.de. URL consultato il 10 giugno 2017.
  3. ^ Feb 05, 2004: New Hollywood 1967–1976. Trouble in Wonderland - Events and guests at the retrospective, www.berlinale.de. URL consultato il 10 giugno 2017.
  4. ^ Jan 26, 2004: Berlinale 2004: Selling Democracy - Welcome Mr. Marshall, www.berlinale.de. URL consultato il 10 giugno 2017.
  5. ^ Berlinale Special, www.berlinale.de. URL consultato il 10 giugno 2017.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE10073449-2
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema