Apri il menu principale

Festival di Cannes 2015

La 68ª edizione del Festival di Cannes ha avuto luogo a Cannes dal 13 al 24 maggio 2015.[1]

I registi statunitensi Joel ed Ethan Coen sono stati i presidenti di giuria del concorso principale,[2] posizione che per la prima volta nella storia del Festival è stata ricoperta da più di una persona.[3] Il film di apertura è stato A testa alta di Emmanuelle Bercot, mentre quello di chiusura è stato La glace et le ciel di Luc Jacquet.[4][5] L'attore francese Lambert Wilson ha presentato la cerimonia di apertura e chiusura della kermesse.[6] La locandina dell'edizione è stata un omaggio all'attrice svedese Ingrid Bergman, ritratta dal fotografo David Seymour.[7]

La Palma d'oro è stata assegnata al film francese Dheepan - Una nuova vita di Jacques Audiard.[8][9]

Selezione ufficialeModifica

La selezione ufficiale dei film che parteciperanno al festival è stata annunciata il 16 aprile 2015.[1]

ConcorsoModifica

Un Certain RegardModifica

Fuori concorsoModifica

Proiezioni di mezzanotteModifica

Proiezioni specialiModifica

Cortometraggi in concorsoModifica

CinéfondationModifica

  • 14 šagov, regia di Maksim Šavkin – Moskovskaja Škola Novogo Kino (Russia)
  • Abwesend, regia di Eliza Petkova – Deutsche Film- und Fernsehakademie Berlin (Germania)
  • Ainahan ne palla, regia di Salla Sorri – Università Aalto (Finlandia)
  • Anfibio, regia di Héctor Silva Núñez – Escuela Internacional de Cine y Televisión (Cuba)
  • Asara rehovot mea etsim , regia di Miki Polonski – Minshar School for Art (Israele)
  • Les chercheurs, regia di Aurélien Peilloux – La Fémis (Francia)
  • Koshtargah, regia di Behzad Azadi – Tehran University of Art (Iran)
  • Leonardo, regia di Félix Hazeaux, Thomas Nitsche, Edward Noonan, Franck Pina e Raphaëlle Plantier – Supinfocom (Francia)
  • Locas perdidas, regia di Ignacio Juricic Merillán – Università del Cile (Cile)
  • Manoman, regia di Simon Cartwright – National Film and Television School (Regno Unito)
  • Het paradijs, regia di Laura Vandewynckel – Erasmushogeschool Brussel (Belgio)
  • Retriever, regia di Tomáš Klein e Tomáš Merta – Filmová a televizní fakulta Akademie múzických umění v Praze (Repubblica Ceca)
  • Rìguāng zhī xià, regia di Qiu Yang – Università di Melbourne (Australia)
  • El ser magnético, regia di Mateo Bendesky – Fundación Universidad del Cine (Argentina)
  • Share, regia di Pippa Bianco – AFI Directing Workshop for Women (Stati Uniti d'America)
  • Tsunami, regia di Sofie Kampmark – The Animation Workshop (Danimarca)
  • Victor XX, regia di Ian Garrido López – Escuela Superior de Cine y Audiovisuales de Cataluña (Spagna)
  • Vozvraščenie Ėrkina, regia di Marija Gus'kova – VGIK (Russia)

Cannes ClassicsModifica

Quinzaine des RéalisateursModifica

LungometraggiModifica

Proiezioni specialiModifica

CortometraggiModifica

Settimana Internazionale della CriticaModifica

ConcorsoModifica

LungometraggiModifica

CortometraggiModifica

Proiezioni specialiModifica

GiurieModifica

Concorso principaleModifica

 
La giuria del concorso principale

Un Certain RegardModifica

Cinéfondation e cortometraggiModifica

Settimana Internazionale della CriticaModifica

Queer PalmModifica

Caméra d'orModifica

PalmarèsModifica

ConcorsoModifica

Un Certain RegardModifica

CinéfondationModifica

  • Primo premio: Share di Pippa Bianco
  • Secondo premio: Locas perdidas di Ignacio Juricic Merillán
  • Terzo premio: (ex aequo) Vozvraščenie Ėrkina di Marija Gus'kova e Victor XX di Ian Garrido López

Settimana Internazionale della CriticaModifica

Quinzaine des RéalisateursModifica

Altri premiModifica

Premio specialeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Cannes Film Festival, su festival-cannes.com. URL consultato il 5 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2015).
  2. ^ (EN) Joel and Ethan Coen to preside over the Jury of the 68th Festival de Cannes, su festival-cannes.com. URL consultato il 26 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2016).
  3. ^ (EN) Coen brothers to jointly head Cannes jury, BBC.com, 20 gennaio 2015. URL consultato il 26 marzo 2015.
  4. ^ a b (EN) Female Director Set to Open 2015 Cannes Film Festival, su littlewhitelies.co.uk. URL consultato il 13 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 29 agosto 2015).
  5. ^ a b (EN) A hymn to save the planet as the Closing Film of the Cannes Film Festival: Ice and the Sky by Luc Jacquet, su festival-cannes.fr, 30 aprile 2015. URL consultato il 30 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 14 novembre 2016).
  6. ^ (EN) Lambert Wilson to host ceremonies of the 68th Festival de Cannes, Festival di Cannes. URL consultato il 26 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2016).
  7. ^ (EN) It's poster time at the Festival de Cannes!, su festival-cannes.fr. URL consultato il 26 marzo 2015.
  8. ^ Festival di Cannes, Palma d'oro a Jaques Audiard per Dheepan, spettacoliecultura.ilmessaggero.it, 24 maggio 2015. URL consultato il 24 maggio 2015.
  9. ^ Chi ha vinto a Cannes, ilpost.it, 24 maggio 2015. URL consultato il 25 maggio 2015.
  10. ^ Andrea Facchin, Festival di Cannes 2015, aggiunti nuovi film alla selezione ufficiale, Best Movie, 23 aprile 2015. URL consultato il 23 aprile 2015.
  11. ^ Cannes 2015: La Tête haute di Emmanuelle Bercot è il film d’apertura, Best Movie. URL consultato il 14 aprile 2015.
  12. ^ (EN) Mad Max on the Croisette!, Festival di Cannes. URL consultato il 26 marzo 2015.
  13. ^ (EN) The Directors' Fortnight 2015 selection!, su quinzaine-realisateurs.com. URL consultato il 21 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 23 aprile 2015).
  14. ^ (EN) Philippe Garrel's "L'Ombre des femmes" to open the 47th annual Directors' Fortnight, su quinzaine-realisateurs.com. URL consultato il 15 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2015).
  15. ^ Isabella Rossellini presidente di giuria di Un Certain Regard, MYmovies.it. URL consultato il 10 aprile 2015.
  16. ^ (EN) Abderrahmane Sissako, President of the Cinéfondation and Short Films Jury, Festival di Cannes. URL consultato il 26 marzo 2015.
  17. ^ (FR) Ronit Elkabetz, President of the 2015 International Critics' Week Jury, semainedelacritique.com. URL consultato il 26 marzo 2015.
  18. ^ Fiaba Di Martino, Cannes 2015, l’islandese Rams vince Un Certain Regard. Tutti i premiati, Best Movie, 23 maggio 2015. URL consultato il 23 maggio 2015.
  19. ^ Fiaba Di Martino, Cannes 2015, annunciati i vincitori della Settimana della Critica. Anche un italiano tra i premiati, Best Movie, 22 maggio 2015. URL consultato il 22 maggio 2015.
  20. ^ (EN) A Palme d’honneur to Agnès Varda, su festival-cannes.com (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2015).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (ARENESFRJAPTRU) Sito ufficiale, su festival-cannes.com.
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema