Apri il menu principale
Cannes a maggio 2018

La 71ª edizione del Festival di Cannes ha avuto luogo a Cannes dall'8 al 19 maggio 2018.[1]

L'attrice australiana Cate Blanchett è stata la presidentessa della giuria.[2] Il film d'apertura del festival è stato Tutti lo sanno di Asghar Farhadi, mentre quello di chiusura L'uomo che uccise Don Chisciotte di Terry Gilliam.[3][4] L'attore Édouard Baer ha presentato la cerimonia d'apertura e di chiusura della kermesse, per la terza volta dopo le edizioni del 2008 e del 2009.[5]

La locandina ufficiale della 71ª edizione, ritraente il bacio tra Jean-Paul Belmondo e Anna Karina nel film Il bandito delle 11 (Pierrot le fou) diretto da Jean-Luc Godard nel 1965, è un omaggio al fotografo francese Georges Pierre.[6][7]

La Palma d'oro è stata assegnata a Un affare di famiglia di Hirokazu Kore'eda.[8]

Indice

Selezione ufficialeModifica

ConcorsoModifica

Un Certain RegardModifica

Fuori concorsoModifica

Le presentazioni fuori concorso dei film Solo: A Star Wars Story e L'uomo che uccise Don Chisciotte.

Proiezioni di mezzanotteModifica

Proiezioni specialiModifica

Cortometraggi in concorsoModifica

CinéfondationModifica

  • Albastru şi roşu, în proporţii egale, regia di Georgiana Moldoveanu – Universitatea Naţională de Artă Teatrală şi Cinematografică (Romania)
  • Cinco minutos afuera, regia di Constanza Gatti – Universidad del Cine (Argentina)
  • Così in Terra, regia di Pier Lorenzo Pisano – Centro sperimentale di cinematografia (Italia)
  • Dolfin Megumi, regia di Ori Aharon Steve – Tisch School of Film & Television (Israele)
  • Dong wu xiong meng, regia di Di Shen – Shanghai Theatre Academy (Cina)
  • Dots, regia di Eryk Lenartowicz – Australian Film Television and Radio School (Australia)
  • El verano del léon eléctrico, regia di Diego Céspedes – Università del Cile (Cile)
  • End of Season, regia di Zhannat Alshanova – London Film School (Regno Unito)
  • Fragment de drame, regia di Lucia Bulgheroni – La Fémis (Francia)
  • I Am My Own Mother, regia di Andrew Zox – San Francisco State University (Stati Uniti d'America)
  • Inanimate, regia di Lucia Bulgheroni – National Film & Television School (Regno Unito)
  • Inny, regia di Marta Magnuska – Scuola nazionale di cinema, televisione e teatro Leon Schiller di Łódź (Polonia)
  • Kalendar', regia di Igor Poplauhin – Moskovskaja Škola Novolo Kino (Russia)
  • Mesle bache Adam, regia di Arian Vazirdaftari – Tehran University of Dramatic Arts (Iran)
  • Palm Trees and Power Lines, regia di Jamie Dack – NYU Tisch School of the Arts (Stati Uniti d'America)
  • Sailor's Delight, regia di Louise Aubertin, Éloïse Girard, Marine Meneyrol, Jonas Ritter, Loucas Rongeart e Amandine Thomoux – École supérieure de réalisation audiovisuelle (Francia)
  • Los tiempos de Héctor, regia di Ariel Gutiérrez – Centro de Capacitación Cinematográfica (Messico)

Cannes ClassicsModifica

DocumentariModifica

Quinzaine des RéalisateursModifica

LungometraggiModifica

CortometraggiModifica

Settimana Internazionale della CriticaModifica

ConcorsoModifica

LungometraggiModifica

CortometraggiModifica

Proiezioni specialiModifica

LungometraggiModifica

CortometraggiModifica

GiurieModifica

Concorso principaleModifica

 
La giuria completa della 71ª edizione

Un Certain RegardModifica

Caméra d'orModifica

Cinéfondation e cortometraggiModifica

Settimana Internazionale della CriticaModifica

Queer PalmModifica

PalmarèsModifica

 
Tutti i premiati della 71ª edizione

ConcorsoModifica

Un Certain RegardModifica

Settimana Internazionale della CriticaModifica

Quinzaine des RéalisateursModifica

CinéfondationModifica

  • Primo premio - El verano del léon eléctrico di Diego Céspedes
  • Secondo premio - ex aequo Kalendar' di Igor Poplauhin e Dong wu xiong meng di Di Shen
  • Terzo premio - Inanimate di Lucia Bulgheroni

Altri premiModifica

Premi specialiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) 2018 Cannes Film Festival dates announced, seecannes.com. URL consultato il 4 aprile 2018.
  2. ^ Cate Blanchett to head Cannes film festival jury, in The Guardian, 4 gennaio 2018. URL consultato il 4 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) Elsa Keslassy, Asghar Farhadi's 'Everybody Knows' to Open and Compete at Cannes Film Festival, in Variety, 5 aprile 2018. URL consultato il 6 aprile 2018.
  4. ^ (EN) Cannes Adds Lars von Trier's 'The House That Jack Built,' Sets Terry Gilliam's 'Don Quixote' as Closer, in Variety. URL consultato il 19 aprile 2018.
  5. ^ (FR) Au Festival de Cannes 2018, Edouard Baer fait un carton en maître de cérémonie, su huffingtonpost.fr, 8 maggio 2018. URL consultato il 19 aprile 2019.
  6. ^ Festival di Cannes 2018: Godard, Bebel e Anna Karina protagonisti del poster ufficiale, su Comingsoon.it. URL consultato l'11 aprile 2018.
  7. ^ (EN) Cannes Film Fest Poster 2018: Stolen Kisses In Jean-Luc Godard's 'Pierrot Le Fou, su deadline.com. URL consultato l'11 aprile 2018.
  8. ^ Festival di Cannes 2018: la Palma d'Oro a Shoplifters - Tutti i premi della 71esima edizione, comingsoon.it. URL consultato il 20 maggio 2018.
  9. ^ Palm Dog, tra cinofilia e cinefilia: 'cappotto' per l'intero cast canino di 'Dogman', la Repubblica, 18 maggio 2018. URL consultato il 18 maggio 2018.
  10. ^ Martin Scorsese premiato a Cannes con la Carrosse d'or, repubblica.it. URL consultato il 4 aprile 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema