Festival di Sanremo 1972

22º Festival della canzone italiana
Festival di Sanremo 1972
Nicola Di Bari Sanremo 72.jpg
L'esibizione di Nicola Di Bari vincitore del Festival
EdizioneXXII
Periodo24-26 febbraio
SedeCasinò di Sanremo
Direttore artisticoElio Gigante
PresentatoreMike Bongiorno con Sylva Koscina e Paolo Villaggio
Trasmissione TVNazionale
Eurovisione
Trasmissione radioSecondo programma
Partecipanti28
VincitoreNicola Di Bari
SecondoPeppino Gagliardi
TerzoNada
Cronologia
Festival di Sanremo 1971Festival di Sanremo 1973

Il ventiduesimo Festival di Sanremo si svolse al Salone delle feste del Casinò di Sanremo dal 24 al 26 febbraio 1972 e fu condotto da Mike Bongiorno, affiancato da Sylva Koscina e Paolo Villaggio.

Tale edizione del festival fu organizzata direttamente dal comune di Sanremo mentre Elio Gigante ne ebbe la direzione artistica. L'edizione fu costellata da polemiche causate dall'abbandono di alcuni fonografici e dalla decisa riduzione dei cantanti. Venne richiesto lo sciopero e la sospensione della trasmissione.

La vittoria andò alla canzone I giorni dell'arcobaleno di Nicola Di Bari, alla sua seconda affermazione consecutiva nella manifestazione, anche se la sua canzone ebbe qualche intoppo con la censura in quanto ritenuta troppo esplicita nella descrizione della "prima volta" di un'adolescente: Di Bari fu costretto a modificare il testo della canzone poi rivelatasi vincitrice.[1]

Fu l'anno del debutto al festival del già noto Gianni Morandi e della diciassettenne Carla Bissi, in seguito divenuta celebre con lo pseudonimo Alice. Fu il debutto anche per l'allora sconosciuto Alberto Camerini, sebbene in veste di musicista: non accreditato, accompagnò con la chitarra l'esibizione di Anna Identici, in gara con un brano cosiddetto impegnato, Era bello il mio ragazzo, che parlava di un giovane operaio morto sul posto di lavoro, che però, nonostante il periodo di generale impegno politico che attraversava allora l'Italia, non ebbe il successo sperato, non riuscendo nemmeno ad arrivare alla serata finale.[2]

Nonostante il loro rispettivamente sesto e settimo posto finale, il successo commerciale post-festival arrise invece ai genovesi Delirium con la canzone Jesahel (divenuta un manifesto della cultura hippie), composta da Ivano Fossati e Oscar Prudente, e Marcella Bella con Montagne verdi, composta da suo fratello Gianni Bella insieme con Giancarlo Bigazzi[3].

PartecipantiModifica

Festival di Sanremo 1972
 
I presentatori del Festival Paolo Villaggio, Sylva Koscina e Mike Bongiorno
 
Gianni Morandi mentre canta
 
Una foto a colori di Gianni Morandi al Festival
 
Quattro partecipanti al festival: Marisa Sacchetto, Angelica, Carla Bissi e Marcella Bella
 
Tre partecipanti al festival: Lucio Dalla, Bobby Solo e Gianni Morandi
 
Paolo Villaggio al festival
 
Il vincitore del Festival Nicola Di Bari con Peppino Gagliardi e Nada Malanima
Interprete Ultime partecipazioni al Festival
Aguaviva 1971
Angelica Esordiente
Anna Identici 1971
Bobby Solo 1970
Carla Bissi Esordiente
Delia Esordiente
Delirium Esordienti
Domenico Modugno 1971
Donatello 1971
Fausto Leali 1970
Gianni Morandi Esordiente
Gianni Nazzaro 1971
Gigliola Cinquetti 1971
I Nuovi Angeli Esordienti
Lara Saint Paul 1968
Lucio Dalla 1971
Marcella Bella Esordiente
Marisa Sacchetto Esordiente
Michele 1970
Milva 1969
Nada 1971
Nicola Di Bari 1971
Peppino Gagliardi 1968
Pino Donaggio 1971
Ricchi e Poveri 1971
Rita Pavone 1970
Roberto Carlos 1968
Tony Cucchiara Esordiente

Classifica, canzoni e cantantiModifica

Posizione Interprete Canzone Autori Voti ricevuti
Nicola Di Bari I giorni dell'arcobaleno M. Scommegna, D. Masini, P. Pintucci 343
Peppino Gagliardi Come le viole P. Gagliardi e G. Amendola 168
Nada Il re di denari C. Mattone e F. Migliacci 141
Gianni Morandi Vado a lavorare F. Migliacci, Petaluma, M. Marrocchi e V. Tariciotti 139
Gianni Nazzaro Non voglio innamorarmi mai M. Signorini e G. Bigazzi 114
Delirium Jesahel O. Prudente e I. Fossati 105
Marcella Bella Montagne verdi G. Bigazzi e G. Bella 84
Lucio Dalla Piazza Grande L. Dalla, R. Cellamare, G. Baldazzi e S. Bardotti 68
Gigliola Cinquetti Gira l'amore (Caro bebè) M. Panzeri e D. Pace 67
10º Donatello Ti voglio R. Sanna e D.L. Pieretti 63
11º Ricchi e Poveri Un diadema di ciliegie R. Bertola 57
12º Milva Mediterraneo L. Albertelli e E. Riccardi 43
13º Lara Saint Paul Se non fosse fra queste mie braccia lo inventerei E. Suligoj e L. Beretta 38
14º Domenico Modugno Un calcio alla città D. Modugno, M. Castellacci e R. Pazzaglia 28
NF Rita Pavone Amici mai Caviri e M. Cantini
Pino Donaggio Ci sono giorni V. Pallavicini e P. Donaggio
Aguaviva Ciao amico ciao M. Remigi e C. Minellono
Anna Identici Era bello il mio ragazzo G. Guarnieri e P. P. Preti
Michele Forestiero S. Scandolara, S. Bardotti, C. Castellari e C. Castellari
Carla Bissi Il mio cuore se ne va M. Remigi e Spiker
Fausto Leali L'uomo e il cane F. Leali e M. Cantù
Marisa Sacchetto La foresta selvaggia P. Limiti e C. Cavallaro
Delia Per amore ricomincerei M. Terzi, A. Salerno e C. Dammicco
Angelica Portami via M. Mellier e L. Medini
Tony Cucchiara Preghiera T. Cucchiara
Bobby Solo Rimpianto E. Riccardi e L. Albertelli
Roberto Carlos Un gatto nel blu G. Savio, G. Bigazzi
I Nuovi Angeli Un viaggio in Inghilterra R. Sanna, D.L. Pieretti

RegolamentoModifica

A partire da questa edizione le canzoni in gara hanno un unico esecutore, anziché due come era successo ininterrottamente dal 1957. Una interpretazione per brano, 14 brani qualificati per la serata finale.

SerateModifica

Prima serataModifica

  •      Ammessi in finale

Ordine di uscita Artista Brano
1 Donatello Ti voglio
2 Pino Donaggio Ci sono giorni
3 Anna Identici Era bello il mio ragazzo
4 Delia Per amore ricomincerei
5 Delirium Jesahel
6 Domenico Modugno Un calcio alla città
7 Tony Cucchiara Preghiera
8 Nada Il re di denari
9 Marcella Bella Montagne verdi
10 Lucio Dalla Piazza Grande
11 Peppino Gagliardi Come le viole
12 Carla Bissi Il mio cuore se ne va
13 Roberto Carlos Un gatto nel blu
14 I Nuovi Angeli Un viaggio in Inghilterra

Seconda serataModifica

  •      Ammessi in finale

Ordine di uscita Artista Brano
1 Gigliola Cinquetti Gira l'amore (Caro bebè)
2 Nicola Di Bari I giorni dell'arcobaleno
3 Rita Pavone Amici mai
4 Ricchi e Poveri Un diadema di ciliegie
5 Michele Forestiero
6 Marisa Sacchetto La foresta selvaggia
7 Lara Saint Paul Se non fosse fra queste mie braccia lo inventerei
8 Milva Mediterraneo
9 Fausto Leali L'uomo e il cane
10 Bobby Solo Rimpianto
11 Gianni Nazzaro Non voglio innamorarmi mai
12 Aguaviva Ciao amico ciao
13 Gianni Morandi Vado a lavorare
14 Angelica Portami via

Terza serata - FinaleModifica

Ordine di uscita Artista Brano
1 Lara Saint Paul Se non fosse fra queste mie braccia lo inventerei
2 Lucio Dalla Piazza Grande
3 Delirium Jesahel
4 Peppino Gagliardi Come le viole
5 Gianni Morandi Vado a lavorare
6 Ricchi e Poveri Un diadema di ciliegie
7 Milva Mediterraneo
8 Nicola Di Bari I giorni dell'arcobaleno
9 Domenico Modugno Un calcio alla città
10 Marcella Bella Montagne verdi
11 Donatello Ti voglio
12 Gigliola Cinquetti Gira l'amore (Caro bebè)
13 Gianni Nazzaro Non voglio innamorarmi mai
14 Nada Il re di denari

OrchestraModifica

Orchestra diretta dai maestri: Renato Angiolini, Alberto Baldan Bembo, Aldo Buonocore, Ruggero Cini, Bill Conti, Nando de Luca, Romano Farinatti, Enrico Intra, Natale Massara, Mario Mellier, Gianfranco Monaldi, Franco Orlandini, Piero Pintucci, Gian Franco Reverberi, Vince Tempera. Sotto la direzione di Franck Pourcel, l'orchestra riassume poi i motivi.

SiglaModifica

La sigla è stata composta dal maestro Franck Pourcel, dal titolo Saint Nicolas.

EsclusiModifica

Le canzoni presentate alla giuria quest'anno sono state 102. Fra gli interpreti che non superano la selezione iniziale:[4]Claudio Villa, Tony Renis, Mia Martini, Robertino, Sergio Leonardi, Mino Reitano (Stasera non si ride e non si balla), Dino, Luciana Turina, Louiselle, I Capitolo Sei, Orietta Berti, Camaleonti[5], Rosalino (Ron) (Storia di due amici), Alain Barrière (Perché, perché, perché), Tony Dallara (Che finimondo sei), Piero Focaccia (Il sabato a ballare), Aura D'Angelo (Il giorno dell'amore), Carmen Villani, Dik Dik, Marisa Sannia, I Giganti, Tony Astarita, Rosanna Fratello[6], Peppino Di Capri, Paolo Mengoli, Franco Tortora (Un, due, tre), Franco Franchi (L'ultimo dei belli), Luciano Tajoli, Johnny Dorelli.[7][8]

Piazzamenti in classifica dei singoli[9]Modifica

Interprete Singolo Pos.Massima Pos.Annuale
Delirium Jesahel 1 10
Nicola Di Bari I giorni dell'arcobaleno 2 27
Marcella Bella Montagne verdi 3 21
Lucio Dalla[10] Piazza Grande 4 20
Nada Il re di denari 4 30
Peppino Gagliardi Come le viole 5 39
Gianni Morandi Vado a lavorare 8 43
Ricchi e Poveri Un diadema di ciliegie 15 80

NoteModifica

  1. ^ Marcello Giannotti, L'Enciclopedia di Sanremo 1951-2006, Tutto il festival dalla A alla Z, 2007, Gremese Editore
  2. ^ Eddy Anselmi, Il Festival di Sanremo, Ed. DeAgostini, 2020.
  3. ^ Paolo Ruggieri, Canzoni Italiane, Fabbri, 1994, Vol.4, pag. 94
  4. ^ SanremoStory - Il 1972 - La storia Archiviato il 9 marzo 2009 in Internet Archive.
  5. ^ 1972 - Radiocorriere n. 7 pag. 19
  6. ^ 1972 - Radiocorriere n. 11 pag. 25
  7. ^ Esclusi Morandi e Villa?, in La Stampa, 04/02/1972, p. 7.
  8. ^ Emio Donaggio, Weekend di fuoco a Sanremo, in Stampa Sera, 04/02/1972, p. 6.
  9. ^ Hit Parade Italia - Indice per Anno: 1972
  10. ^ Piazza grande

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Festival di Sanremo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Festival di Sanremo