Apri il menu principale
FIAT
Logo della Fiat.svg
SedeItalia Torino
Categorie
Campionato del mondo rally
Campionato europeo rally
Intercontinental Rally Challenge
Dati generali
Anni di attivitàdal 1970
Campionato del mondo rally
Anni partecipazionedal 1970-1972; 1973-1982
Miglior risultato2 Mondiali piloti
3 Mondiali marche
Vittorie21
Piloti nel 1980
Markku Alén
Walter Röhrl
Campionato europeo rally
Anni partecipazione1970-1982; 2006-2007
Miglior risultato3 Europeo piloti
Piloti nel 1981
Adartico Vudafieri
Un Markku Alén cinquantasettenne, tornato alla guida della sua Fiat 131 Abarth in un'esibizione nel 2008

L'impegno della FIAT nei rally si è concretizzato con la partecipazione della squadra ufficiale FIAT alle prime 13 edizioni del campionato del mondo rally (dal 1970 al 1982).[1]

StoriaModifica

Il Gruppo Fiat, dopo aver abbandonato le competizioni rallystiche mondiali già nel 1982, vi tornò ancora con Lancia, dopo la sua acquisizione avvenuta nel 1969, fino al ritiro definitivo nel 1992.

Solo negli anni 2000, l'impegno FIAT nei rally avrà nuova linfa, allorché la Abarth Grande Punto S2000 verrà schierata, dal settore corse della casa torinese, nelle competizioni rallystiche europee e nel mondiale IRC.[2]

Vetture utilizzateModifica

Principali pilotiModifica

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Fiat - World Rally Championship Classifications, rallybase.nl. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  2. ^ Fiat Grande Punto Abarth S2000, rally-erc.com. URL consultato il 27 novembre 2011.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo