Filantropia

sentimento e atteggiamento di amore nei confronti degli esseri umani, attività di beneficenza

La filantropia (dal greco antico: φιλία, philía, "amicizia" e ἄνθρωπος, ànthrōpos, "uomo, essere umano") è un sentimento e un conseguente atteggiamento di amore nei confronti degli esseri umani.

UtilizzoModifica

Nell'uso corrente un filantropo è una persona generosa che fa attività di beneficenza. Nel circolo degli Scipioni fu usato anche con il significato di "cultura letteraria e filosofica", mentre Cicerone lo usò con un'accezione semantica molto più complessa, come ad esempio "profonda sensibilità", "raffinatezza" e "generosità".

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàGND: (DE4174264-3
  Portale Filosofia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di filosofia