Apri il menu principale
Filippo II di Schaumburg-Lippe
Philipp II of Schaumburg-Lippe.jpg
Filippo II di Schaumburg-Lippe in un ritratto d'epoca
Conte di Schaumburg-Lippe
Stemma
In carica 1777-1787
Predecessore Guglielmo
Successore Giorgio Guglielmo
Conte di Lippe-Alverdissen
In carica 1749-1777
Predecessore Federico Ernesto
Successore Unita a Schaumburg-Lippe
Nascita Rinteln, 5 luglio 1723
Morte Bückeburg, 13 febbraio 1787
Dinastia Schaumburg-Lippe
Padre Federico Ernesto di Lippe-Alverdissen
Madre Dorotea Amalia di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Beck
Coniugi Ernestina Albertina di Sassonia-Weimar
Giuliana d'Assia-Philippsthal
Religione evangelismo

Filippo II Ernesto di Schaumburg-Lippe (Rinteln, 5 luglio 1723Bückeburg, 13 febbraio 1787) fu sovrano delle contee di Lippe-Alverdissen e Schaumburg-Lippe.

BiografiaModifica

Nato a Rinteln, Filippo era figlio di Federico Ernesto di Lippe-Alverdissen (1694-1777) e di sua moglie, la duchessa Dorotea Amalia di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Beck (1656-1739).

Egli succedette al padre come conte di Lippe-Alverdissen nel 1749 e governò sulla contea sin quando non ricevette i territori dello Schaumburg-Lippe a seguito della morte del cugino, Guglielmo, il 10 settembre 1777. Regnò sulla contea sino alla morte, sopravvenuta il 13 febbraio 1787 quando gli succedette l'unico figlio sopravvissutogli, Giorgio Guglielmo, terzogenito del secondo matrimonio.

Matrimonio e figliModifica

Filippo II sposò in prime nozze, il 6 maggio 1756 a Weimar, la Duchessa Ernestina Albertina di Sassonia-Weimar, figlia di Ernesto Augusto I di Sassonia-Weimar (1727-1769), dalla quale ebbe i seguenti eredi:

  • Clemente Augusto (nato e morto nel 1757)
  • Carlo Guglielmo Federico Ernesto (1759-1780), Conte di Lippe-Alverdissen, senza eredi
  • Giorgio (1760-1776)
  • Federica (1762-1777)

Alla morte della prima moglie, si risposò il 10 ottobre 1780 a Philippsthal con la Landgravia Giuliana d'Assia-Philippsthal (1761-1799), figlia di Guglielmo d'Assia-Philippsthal, dalla quale ebbe i seguenti eredi:

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN86014654 · ISNI (EN0000 0000 5890 7845 · GND (DE137838638 · CERL cnp01171074 · WorldCat Identities (EN86014654
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie