Filmografia di Woody Allen

1leftarrow blue.svgVoce principale: Woody Allen.

Woody Allen è un attore, regista, sceneggiatore, scrittore, musicista jazz e comico statunitense, tra i principali e più celebri umoristi dell'epoca moderna,[1] grazie all'intensa produzione cinematografica (una media di quasi un film all'anno) e ai testi comici e alle gag che ha iniziato a comporre già in età adolescenziale. Inoltre Allen ha anche scritto quattro commedie per il teatro e alcune opere teatrali realizzate a Broadway, come Don't Drink the Water (1966) e Provaci ancora, Sam (1969).

Woody Allen

La sua prima apparizione cinematografica è stata, nel 1965, la commedia Ciao Pussycat, che ha lanciato Allen sia come attore che come sceneggiatore. Il suo esordio alla regia invece avvenne nel 1966, quando diresse il film Che fai, rubi?. In realtà si trattava di un film di spionaggio giapponese che è stato ri-montato e doppiato in inglese con dialoghi diversi e comici, con l'aggiunta di altre riprese con lo stesso Allen protagonista.

Secondo Box Office Mojo, i film di Woody Allen hanno incassato in totale più di 575 milioni di dollari, con una media di 14 milioni a film.

Oltre alla regia cinematografica, Allen è apparso nei panni di se stesso in molti documentari e cortometraggi e in altre opere, tra cui Wild Man Blues e Stanley Kubrick: A Life in Pictures. Ha presentato un suo cortometraggio anche durante il Concerto per New York City. È stato inoltre oggetto di tre documentari sulla sua carriera, intitolati To Woody Allen, From Europe with Love (1980), Woody Allen: A Life in Film (2001) e Woody (2012). Agli inizi della sua carriera ha anche scritto e contribuito a varie serie televisive, tra cui il celebre The Tonight Show.

Tutti i film da lui diretti per United Artists e Orion Pictures tra il 1971 e il 1992 sono di proprietà della Metro-Goldwyn-Mayer.

FilmografiaModifica

Regista e sceneggiatoreModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

SceneggiatoreModifica

AttoreModifica

NarratoreModifica

NoteModifica

  1. ^ L'universale - Cinema, vol. 1, Milano, Garzanti, 2003, pp. 16-17.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema