Filonome

pagina di disambiguazione di un progetto Wikimedia
Filonome
Nome orig.Φιλονόμη
SessoFemmina
Luogo di nascitaTroia

Filonome (in greco antico: Φιλονόμη, Philonome) è un personaggio della mitologia greca, figlia di Tragaso e la seconda moglie di Cicno, re di Colone[1].

MitologiaModifica

Dopo il matrimonio Filonome si innamorò del suo bellissimo figliastro Tenete, che respinse però le sue profferte amorose.
Così, Filonome per ripicca accusò Tenete di fronte al marito di averla stuprata ma Cicno scoprì la verità e la fece seppellire viva[1].

NoteModifica

  1. ^ a b Pseudo-Apollodoro, Biblioteca, libro III, 23-25.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca