Finale della Coppa dei Campioni 1978-1979

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa dei Campioni 1978-1979.

Finale della Coppa dei Campioni 1978-1979
2014 Olympiastadion Munich.jpg
L'Olympiastadion di Monaco, teatro della finale
Dettagli evento
Competizione Coppa dei Campioni 1978-1979
Data 30 maggio 1979
Città Monaco di Baviera
Impianto di gioco Olympiastadion
Spettatori 68 000
Risultato
Nottingham Forest
1
Malmö FF
0
Arbitro Austria Erich Linemayr
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 24ª edizione di Coppa dei Campioni si disputò il 30 maggio 1979 presso l'Olympiastadion di Monaco di Baviera tra gli inglesi del Nottingham Forest e gli svedesi del Malmö FF. All'incontro assistettero circa 68 000 spettatori. Il match, arbitrato dall'austriaco Erich Linemayr, vide la vittoria per 1-0 della squadra britannica.

Il cammino verso la finaleModifica

Il Nottingham Forest di Brian Clough, campione d'Inghilterra da neopromosso,[1] iniziò il cammino europeo contro i connazionali del Liverpool, campioni uscenti. Il risultato totale fu di due reti a zero, tutte segnate nella gara d'andata al City Ground. Agli ottavi di finale i greci dell'AEK Atene furono liquidati con un punteggio aggregato di 7-2. Ai quarti gli svizzeri del Grasshoppers, guidati dal capocannoniere del torneo Claudio Sulser,[2] non riuscirono a ripetersi nell'impresa come contro il Real Madrid e furono eliminati con un 4-1 a Nottingham, che di fatto rese inutile il ritorno (1-1) a Zurigo. In semifinale i tedeschi occidentali del Colonia, sorpresa del torneo, misero in difficoltà gli inglesi impattando per 3-3 in trasferta. La gara di ritorno però vide la vittoria dei Forest per 1-0 con una rete di Ian Bowyer.

Il Malmö FF di Bob Houghton, esordì al primo turno contro i campioni di Francia del Monaco, vincendo di misura il retour match 1-0 nel Principato di Monaco, dopo che l'andata in Svezia finì a reti inviolate. Agli ottavi di finale i sovietici della Dinamo Kiev, dopo lo 0-0 casalingo furono sconfitti in trasferta per 2-0. Ai quarti i polacchi del Wisła Cracovia diedero filo da torcere ai campioni di Svezia, vincendo 2-1 in Polonia e portandosi in vantaggio a metà del secondo tempo nella gara di ritorno con Kazimierz Kmiecik, prima di essere travolti dalla tripletta di Anders Ljungberg, supportato da Tore Cervin per il 4-1 finale. In semifinale gli austriaci dell'Austria Vienna pareggiarono 0-0 in casa e persero 1-0 a Malmö. Per la prima volta nella storia della competizione una squadra scandinava giunse in finale.

La partitaModifica

A Monaco di Baviera va in scena un'inedita finale tra il Nottingham Forest e il Malmö FF. Da una parte ci sono gli inglesi, che alla prima partecipazione in Coppa dei Campioni arrivano in finale e battono i campioni in carica, ma soprattutto che fino a due anni prima militavano in Second Division. Dall'altra gli Himmelsblått pluricampioni in Svezia, guidati dall'ottimo tecnico inglese Bob Houghton e favoriti da un calendario senza insidie, arrivano per la prima volta in finale.

Si è trattata di una finale poco spettacolare e molto tattica ed equilibrata. Sullo scadere della prima frazione di gioco è il Nottingham a passare in vantaggio con un bel colpo di testa di Trevor Francis, imbeccato dal perfetto cross di John Robertson.

TabellinoModifica

Monaco di Baviera
30 maggio 1979, ore 21:15 CEST
Nottingham Forest1 – 0
referto
Malmö FFOlympiastadion (68 000 spett.)
Arbitro:   Erich Linemayr

Nottingham Forest
Malmö FF

Formazioni:

Nottingham Forest
POR 1   Peter Shilton
DIF 2   Viv Anderson
DIF 5   Larry Lloyd
DIF 6   Kenny Burns
DIF 3   Frank Clark
CEN 7   Trevor Francis
CEN 4   John McGovern (C)
CEN 8   Ian Bowyer
CEN 11   John Robertson
ATT 9   Garry Birtles
ATT 10   Tony Woodcock
Allenatore:
  Brian Clough
 
Malmö FF
POR 1   Jan Möller
DIF 2   Roland Andersson
DIF 4   Kent Jönsson
DIF 5   Magnus Andersson
DIF 3   Ingemar Erlandsson
CEN 8   Robert Prytz
CEN 6   Staffan Tapper (C)   34’
CEN 7   Anders Ljungberg
CEN 11   Jan-Olov Kinnvall
ATT 10   Tore Cervin
ATT 9   Tommy Hansson   82’
Sostituzioni:
CEN 15   Claes Malmberg   36’
ATT 13   Tommy Andersson   83’
Allenatore:
  Bob Houghton

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio