Apri il menu principale

Finale della Coppa delle Coppe 1995-1996

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa delle Coppe 1995-1996.

Finale della Coppa delle Coppe 1995-1996
Stade Roi Baudouin.JPG
Lo stadio Re Baldovino, ristrutturato nel 1995, teatro della finale
Dettagli evento
Competizione Coppa delle Coppe 1995-1996
Data 8 maggio 1996
Città Bruxelles
Impianto di gioco Stadio Re Baldovino
Spettatori 37 500
Risultato
Paris Saint-Germain
1
Rapid Vienna
0
Arbitro Italia Pierluigi Pairetto
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 36ª edizione della Coppa delle Coppe UEFA è stata disputata l'8 maggio 1996 allo stadio Re Baldovino di Bruxelles tra Paris Saint-Germain e Rapid Vienna. All'incontro hanno assistito circa 37 500 spettatori. La partita, arbitrata dall'italiano Pierluigi Pairetto, ha visto la vittoria per 1-0 del club francese.

Il cammino verso la finaleModifica

Il Paris Saint-Germain di Luis Fernández esordì contro i norvegesi del Molde superando il turno grazie a un risultato complessivo di 6-2. Agli ottavi di finale gli scozzesi del Celtic furono battuti sia all'andata che al ritorno rispettivamente 1-0 e 3-0. Ai quarti Les Parisiens affrontarono gli italiani del Parma perdendo 1-0 al Tardini, ma ribaltando il risultato con un 3-1 al Parco dei Principi. In semifinale gli spagnoli del Deportivo furono battuti sia all'andata che al ritorno col risultato di 1-0.

Il Rapid Vienna di Ernst Dokupil iniziò il cammino europeo contro i rumeni del Petrolul Ploiești vincendo con un risultato aggregato di 3-1. Agli ottavi i portoghesi dello Sporting Lisbona vinsero 2-0 in casa ma persero col medesimo risultato a Vienna. Nella proroga altre due reti degli austriaci garantirono il passaggio del turno al Rapid. Ai quarti di finale i Grün-Weiße affrontarono i russi della Dinamo Mosca superandoli con un complessivo 4-0. In semifinale gli olandesi del Feyenoord pareggiarono 1-1 a Rotterdam, ma furono travolti 3-0 nel retour match in Austria.

La partitaModifica

A Bruxelles, a distanza di undici anni dall'ultima finale disputata e ricordata per la strage dell'Heysel, va in scena la finale tra il Paris Saint-Germain, alla sua prima finale di una competizione europea, e il Rapid Vienna, già vicecampione nel 1984-1985. I giocatori austriaci non si esprimono al meglio delle loro qualità e non impensieriscono più di tanto l'estremo difensore francese Bernard Lama. Intorno alla mezz'ora Youri Djorkaeff appoggia sulla destra per Bruno N'Gotty che lascia partire un potente tiro. La deviazione di ginocchio di Peter Schöttel mette fuori causa il portiere Michael Konsel, reduce dell'altra finale giocata dal Rapid nel 1985, regalando il primo trofeo continentale ai transalpini.

TabellinoModifica

Bruxelles
8 maggio 1996, ore 20:15
Paris Saint-Germain1 – 0
referto
Rapid ViennaStadio Re Baldovino (37 500 spett.)
Arbitro:   Pierluigi Pairetto

Paris Saint-Germain
Rapid Vienna
Paris Saint-Germain
P 1   Bernard Lama  
D 2   Paul Le Guen
D 3   Patrick Colleter
D 4   Bruno N'Gotty   71’
D 5   Alain Roche
A 6   Youri Djorkaeff
C 7   Daniel Bravo
C 8   Vincent Guérin
C 9   Laurent Fournier   56’   78’
C 10   Raí   12’
A 11   Patrice Loko
Sostituzioni:
D 12   Francis Llacer   78’
A 15   Julio Dely Valdés   12’
Allenatore:
  Luis Miguel Fernández
 
Rapid Vienna
P 1   Michael Konsel  
D 2   Michael Hatz   54’
D 3   Peter Guggi
D 4   Peter Schöttel   37’
D 5   Trifon Ivanov
C 6   Peter Stöger   84’
C 7   Dietmar Kühbauer
C 8   Stefan Marasek
A 9   Carsten Jancker   34’
A 10   Christian Stumpf   46’
C 11   Andreas Heraf   67’
Sostituzioni:
D 13   Zoran Barišić   46’
Allenatore:
  Ernst Dokupil

NoteModifica


Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio