Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa delle Fiere 1960-1961.

Finale della Coppa delle Fiere 1960-1961
Coppafiere.jpg
Il capitano giallorosso Losi riceve il trofeo.
Dettagli evento
Competizione Coppa delle Fiere
Risultato
Birmingham City
2
Roma
4
Andata
Birmingham City
2
Roma
2
Data 27 settembre 1961
Città Birmingham
Impianto di gioco St Andrew's
Spettatori 21 000
Arbitro Scozia Bobby Davidson
Ritorno
Roma
2
Birmingham City
0
Data 11 ottobre 1961
Città Roma
Impianto di gioco Stadio Olimpico
Spettatori 60 000
Arbitro Francia Pierre Schwinte
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 3ª edizione della Coppa delle Fiere fu disputata in gara d'andata e ritorno tra Birmingham City e Roma.

Il 27 settembre 1961 al St Andrew's di Birmingham la partita, arbitrata dallo scozzese Bobby Davidson, finì 2-2. La gara di ritorno si disputò dopo circa due settimane all'Olimpico di Roma e fu arbitrata dal francese Pierre Schwinte. Il match terminò 2-0 e ad aggiudicarsi il trofeo fu la squadra italiana.

Indice

Il cammino verso la finaleModifica

La Roma esordì contro i belgi dell'Union SG vincendo 4-1 il ritorno in Italia dopo che l'andata a Saint-Gilles si concluse a reti inviolate. Ai quarti di finale i Giallorossi eliminarono la rappresentativa di Colonia con una vittoria nello spareggio: la Roma vinse 2-0 in Germania Ovest, ma perse in casa col medesimo risultato; sempre all'Olimpico il replay si concluse 4-1 per i padroni di casa. In semifinale affrontò gli scozzesi dell'Hibernian pareggiando 2-2 a Edimburgo e 3-3 a Roma; poiché non era ancora stata introdotta la regola dei gol fuori casa si giocò uno spareggio, che la Roma vinse con un tennistico 6-0.

Il Birmingham City iniziò il cammino europeo contro gli ungheresi dell'Újpest battendoli sia all'andata sia al ritorno, rispettivamente, coi risultati di 3-2 e 2-1. Ai quarti di finale i Bluenoses incontrarono i danesi del KB vincendo in casa con un netto 5-0 nella gara di ritorno, dopo che l'andata a Copenaghen si concluse con un rocambolesco 4-4. In semifinale gli italiani dell'Inter furono sconfitti sia all'andata sia al ritorno col risultato di 2-1.

Le partiteModifica

A Birmingham va in scena la finale d'andata tra i padroni di casa, che vogliono riscattarsi dalla sconfitta subita in finale l'anno precedente, e la Roma, che si affaccia per la prima volta in finale di una competizione europea. I capitolini partono subito forte e a dieci minuti dall'inizio della ripresa conducono 2-0 grazie alla doppietta di Pedro Manfredini. Ciò nonostante il pallino del gioco è tutto nelle mani degli inglesi, che si rendono più volte pericolosi nel corso della gara, ma che vedono i loro sforzi annientati dalle parate di Fabio Cudicini. L'iniziativa inglese dà i suoi frutti solo nel finale, quando il numero uno giallorosso si arrende due volte a dodici minuti dal termine, con i gol di Hellawell e Orritt, per il 2-2 finale.[1]

A Roma, dopo circa due settimane, il Birmingham si presenta in formazione rimaneggiata, senza l'ala scozzese Bertie Auld. La Roma dal canto suo gioca in maniera perfetta nel primo quarto d'ora con manovre possenti e svelte, che non si trasformano in gol solo per via della scarsa precisione sottoporta. Nella seconda parte di gara è l'autorete di Farmer a far ritrovare il pallino del gioco ai Giallorossi, che comunque non vanno in rete prima del noventesimo con Paolo Pestrin il quale chiude la gara e dà la coppa ai suoi.[2]

TabelliniModifica

AndataModifica

Birmingham
27 settembre 1961, ore 19:15
Birmingham City2 – 2
referto
RomaSt Andrew's (21 000 spett.)
Arbitro:   Davidson

P 1   Johnny Schofield
D 2   Brian Farmer
D 3   Graham Sissons
M 4   Terry Hennessey
M 5   Winston Foster
M 6   Malcolm Beard
C 7   Mike Hellawell
C 8   Jimmy Bloomfield  
A 9   Jimmy Harris
A 10   Bryan Orritt
A 11   Bertie Auld
Allenatore:
  Gil Merrick
P 1   Fabio Cudicini
D 2   Alfio Fontana
D 3   Giulio Corsini
D 4   Luigi Giuliano
D 5   Giacomo Losi  
C 6   Sergio Carpanesi
C 7   Alberto Orlando
C 8   Dino da Costa
A 9   Pedro Manfredini
A 10   Antonio Angelillo
A 11   Giampaolo Menichelli
Allenatore:
  Luis Carniglia

RitornoModifica

Roma
11 ottobre 1961, ore 15:30
Roma2 – 0
referto
Birmingham CityStadio Olimpico (60 000 spett.)
Arbitro:   Schwinte

P 1   Fabio Cudicini
D 2   Alfio Fontana
D 3   Giulio Corsini
D 4   Paolo Pestrin
D 5   Giacomo Losi  
C 6   Sergio Carpanesi
C 7   Alberto Orlando
C 8   Francisco Lojacono
A 9   Pedro Manfredini
A 10   Antonio Angelillo
A 11   Giampaolo Menichelli
Allenatore:
  Luis Carniglia
P 1   Johnny Schofield
D 2   Brian Farmer
D 3   Graham Sissons
M 4   Terry Hennessey
M 5   Trevor Smith
M 6   Malcolm Beard
C 7   Mike Hellawell
C 8   Jimmy Bloomfield  
A 9   Jimmy Harris
A 10   Bryan Orritt
A 11   Jimmy Singer
Allenatore:
  Gil Merrick

NoteModifica

  1. ^ Cudicini strepitoso (JPG), in Corriere dello Sport, 28 settembre 1961.
  2. ^ La Roma vince la Coppa delle Fiere battendo (2-0) il Birmingham (JPG), in Corriere dello Sport, 12 ottobre 1961.

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio