Fionnula Flanagan

attrice irlandese

Fionnula Flanagan (Dublino, 10 dicembre 1941) è un'attrice irlandese naturalizzata statunitense.

Fionnula Flanagan nel 2012

BiografiaModifica

Nata e cresciuta a Dublino, figlia di Rosanna McGuirk e Terence Niall Flanagan, prima di cinque fratelli, viene educata in Svizzera e nel Regno Unito, dove impara a parlare correntemente l'irlandese e l'inglese. Inizia ad appassionarsi alla recitazione frequentando la compagnia teatrale dell'Abbey Theatre di Dublino. Dopo aver viaggiato per tutta l'Europa verso la fine degli anni sessanta si trasferisce negli Stati Uniti, per stare con il compagno, lo psichiatra Garrett O'Connor, che in seguito diverrà suo marito nel 1972 e del quale rimarrà vedova nel 2015.

Il suo debutto cinematografico avviene nel 1967 nel film Ulysses, mentre l'anno seguente debutta a Broadway in Lovers di Brian Friel. Nel 1969 recita nel film La forca può attendere di John Huston. Nel 1976 vince un Emmy Award per il ruolo di Clothilde nella miniserie televisiva Il ricco e il povero, mentre nel 1979 ottiene una certa popolarità grazie al ruolo televisivo di Molly Culhane nel telefilm Alla conquista del West.

Negli anni settanta e ottanta lavora esclusivamente per il teatro e il piccolo schermo. Partecipa a note serie televisive come Bonanza, Sulle strade della California, Le strade di San Francisco, Marcus Welby, La donna bionica e molte altre, mentre per il teatro recita nel ruolo di Molly Bloom in Ulysses in Nighttown, tratto dall'Ulisse di James Joyce, ottenendo nel 1974 una candidatura al Tony Award.

Negli anni novanta recita nel film Milionario per caso e appare in diversi episodi de La signora in giallo. Durante il decennio la Flanagan diviene nota anche per le sue apparizioni in tre spin-off del franchise di fantascienza Star Trek: in Star Trek: Deep Space Nine è l'aliena Enina Tandro; in Star Trek: The Next Generation è la madre di Data, la dottoressa Juliana Tainer; mentre in Star Trek: Enterprise è l'ambasciatrice vulcaniana V'Lar.

Verso la fine degli anni novanta torna a lavorare per il cinema, recitando al fianco di Helen Mirren in Una scelta d'amore (1996), e due anni più tardi nel film Svegliati Ned (1998). Nel 2001 interpreta uno dei suoi ruoli più celebri, la governante Mrs. Bertha Mills in The Others di Alejandro Amenábar, per il quale vince un Saturn Award per la miglior attrice non protagonista. Successivamente recita in film come I sublimi segreti delle Ya-Ya Sisters, L'ultima alba, Transamerica e Four Brothers - Quattro fratelli, Slipstream - Nella mente oscura di H. e Yes Man.

Tra il 2006 e il 2010 è apparsa nelle serie televisive Brotherhood - Legami di sangue e Lost. Nella seconda interpreta la misteriosa Eloise Hawking. Nel 2009 lavora in A Christmas Carol di Robert Zemeckis, mentre nel 2013 è un personaggio ricorrente nella serie tv di Syfy Defiance. Nel 2018 torna a Broadway nel dramma The Ferryman, per cui è stata candidata al Tony Award alla miglior attrice non protagonista in un'opera teatrale.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

RiconoscimentiModifica

Doppiatrici italianeModifica

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Fionnula Flanagan è stata doppiata da:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85815232 · ISNI (EN0000 0001 0921 9007 · LCCN (ENno98088746 · GND (DE141256346 · BNE (ESXX1126693 (data) · BNF (FRcb13949402x (data) · J9U (ENHE987007330135505171 (topic) · WorldCat Identities (ENlccn-no98088746