Fiordelisa Maria Sforza

nobildonna italiana

Fiordelisa Maria Sforza (Milano, 1453Milano ?, 1522) è stata una nobildonna italiana.

BiografiaModifica

Era figlia di Francesco Sforza,[1] duca di Milano e di Bianca Maria Visconti.

Nel 1473, al fine di riappacificare la famiglia Manfredi,[2] venne promessa in sposa dal fratello, il duca Galeazzo Maria, a Guidaccio Manfredi, figlio di Taddeo, signore di Imola. La coppia non ebbe discendenza.[3] Guidaccio avrebbe dovuto sposare la figlia del duca Caterina, ma lo Sforza la fece sposare ad un miglior partito, Girolamo Riario, nipote di papa Sisto IV. Riario divenne così signore di Imola.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Giovanni Attendolo Giacomo Attendolo  
 
 
Giacomo Attendolo  
Elisa Petraccini Ugolino Petraccini  
 
 
Francesco I Sforza  
 
 
 
Lucia Terzani  
 
 
 
Fiordelisa Maria Sforza  
Gian Galeazzo Visconti Galeazzo II Visconti  
 
Bianca di Savoia  
Filippo Maria Visconti  
Caterina Visconti Bernabò Visconti  
 
Regina della Scala  
Bianca Maria Visconti  
Ambrogio del Maino  
 
 
Agnese del Maino  
Ne de Negri  
 
 
 

NoteModifica

  1. ^ Secondo il Litta, Fiordelisa era figlia naturale di Francesco Sforza.
  2. ^ Pompeo Litta, Manfredi di Faenza, Milano, 1861.
  3. ^ Giornale araldico 1886.

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Manfredi di Faenza, Milano, 1861.