Apri il menu principale

First Division 1974-1975

edizione del torneo calcistico
First Division 1974-1975
Competizione First Division
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 76ª
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Date dal 17 agosto 1974
al 29 aprile 1975
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 22
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Derby County
(2º titolo)
Retrocessioni Luton Town
Chelsea
Carlisle Utd
Statistiche
Miglior giocatore Inghilterra Colin Todd[1]
Miglior marcatore Inghilterra Malcolm Macdonald (21)
Incontri disputati 462
Gol segnati 1 213 (2,63 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1973-1974 1975-1976 Right arrow.svg

La First Division 1974-1975 è stata la 76ª edizione della massima serie del campionato inglese di calcio, disputata tra il 17 agosto 1974 e il 29 aprile 1975 e concluso con la vittoria del Derby County, al suo secondo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Malcolm Macdonald (Newcastle Utd) con 21 reti[2].

StagioneModifica

AvvenimentiModifica

La prima squadra a prendere il comando della graduatoria fu l'Ipswich Town alla quarta giornata[3], inseguito nelle settimane successive da un folto gruppo di compagini, fra cui il Liverpool che, approfittando di un calo dei Tractor Boys nel mese di ottobre, prese il comando solitario della classifica[4]. Nelle posizioni più basse, si segnalavano la crisi dei campioni in carica del Leeds Utd, a un punto dall'ultimo posto dopo sette gare[5] e l'Arsenal all'ultimo posto in solitaria alla quattordicesima giornata[4]. Nelle giornate successive i Reds mantennero il comando della classifica, con un gruppo di squadre sempre molto numeroso a inseguire: fra esse, tentarono l'aggancio il Manchester City[6][7] e soprattutto lo Stoke City, che concluse la prima tornata guidando una graduatoria in cui la differenza fra la capolista e l'undicesima classificata era di soli cinque punti.[8]

Nelle prime giornate del girone di ritorno, la classifica era guidata da un gruppo che poteva arrivare anche a quattro squadre[9][10], dal quale emersero il Liverpool[11], l'Ipswich Town[12], e soprattutto l'Everton, che da febbraio sembrò essere in grado di tenere a distanza un gruppo di inseguitrici che, sebbene ancora numeroso[13], cominciò a sfaldarsi gradualmente lasciando solo il Derby County[14]: approfittando di un calo dei Toffees, i Rams presero definitivamente la guida della classifica alla trentottesima giornata, assicurandosi il secondo titolo nazionale e la qualificazione in Coppa dei Campioni con un turno di anticipo[15].

Nella giornata successiva i Toffees lasciarono il secondo posto ai rivali cittadini, senza tuttavia vedersi compromesso l'accesso in Coppa UEFA, manifestazione a cui ebbe diritto a partecipare anche l'Ipswich Town[16]. Contemporaneamente vennero ratificati anche i verdetti in zona retrocessione: ad accompagnare il Carlisle Utd, autore di un ottimo esordio in categoria[17] ma calato gradualmente sino ad occupare stabilmente l'ultima piazza, ci fu un Chelsea in crisi tecnica e finanziaria e il Luton Town.

Squadre partecipantiModifica

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arsenal dettagli Londra Highbury Stadium 10º posto in First Division
Birmingham City dettagli Birmingham St Andrew's 19° in First Division
Burnley dettagli Burnley Turf Moor 6º posto in First Division
Carlisle Utd dettagli Carlisle Brunton Park Stadium 3º posto in Second Division, promosso
Chelsea dettagli Londra Stamford Bridge 17º posto in First Division
Coventry City dettagli Coventry Highfield Road 16º posto in First Division
Derby County dettagli Derby Baseball Ground 3º posto in First Division
Everton dettagli Liverpool Goodison Park 7º posto in First Division
Ipswich Town dettagli Ipswich Portman Road 4º posto in First Division
Leeds Utd dettagli Leeds Elland Road 1º posto in First Division
Leicester City dettagli Leicester Filbert Street 9º posto in First Division
Liverpool dettagli Liverpool Anfield Road 2° in First Division
Luton Town dettagli Luton Kenilworth Road 2º posto in Second Division, promosso
Manchester City dettagli Manchester Maine Road 14º posto in First Division
Middlesbrough dettagli Middlesbrough Ayresome Park 1º posto in Second Division, promosso
Newcastle Utd dettagli Newcastle St James' Park 15º posto in First Division
QPR dettagli Londra Loftus Road 8º posto in First Division
Sheffield Utd dettagli Sheffield Bramall Lane 13º posto in First Division
Stoke City dettagli Stoke-on-Trent Britannia Stadium 5º posto in First Division
Tottenham dettagli Londra White Hart Lane 11º posto in First Division
West Ham Utd dettagli Londra Boleyn Ground 18º posto in First Division
Wolverhampton dettagli Wolverhampton Molineux Stadium 12º posto in First Division

AllenatoriModifica

Avendo accettato la guida della nazionale inglese, il tecnico campione in carica Don Revie lasciò il Leeds Utd dopo tredici anni[18]: al suo posto venne chiamato l'allenatore del Brighton Brian Clough, noto per aver criticato in passato il suo predecessore e lo stile di gioco dei Whites[19][20] Anche il Liverpool e il West Ham Utd cambiarono, dopo diversi anni, il proprio allenatore promuovendo il vice del precedente: nei Reds Bob Paisley raccolse l'eredità di Bill Shankly, ritiratosi dopo la vittoria della FA Cup[21], mentre John Lyall divenne il quinto tecnico della storia degli Hammers in seguito alla promozione di Ron Greenwood[22] a direttore generale della squadra. Il Coventry City ingaggiò il commissario tecnico dela Nazionale Under-18 Gordon Milne, che esordì in massima serie.

Allenatori e primatistiModifica

Club Allenatore[23] Calciatore più presente[24] Cannoniere[25]
Arsenal   Bertie Mee   Brian Kidd,
  Jimmy Rimmer,
  Peter Simpson (40)
  Brian Kidd (19)
Birmingham City   Freddie Goodwin   Bob Hatton (41)   Bob Hatton (14)
Burnley   James Adamson   Leighton James,
  Peter Noble (42)
  Leighton James (16)
Carlisle Utd   Alan Ashman   William Green,
  Robert Parker,
  Raymond Train (42)
  Joseph Laidlaw (12)
Chelsea[23][26][27][28]   Dave Sexton (1ª-11ª)
  Ron Suart (12ª-39ª)
  Eddie McCreadie (40ª-42ª)
  Ron Harris (42)   Ian Hutchinson (7)
Coventry City   Gordon Milne   Tommy Hutchinson (41)   Alan Green,
  David Cross (7)
Derby County   Dave Mackay   Colin Boulton,
  Bruce Rioch (42)
  Bruce Rioch (15)
Everton   Billy Bingham   Roger Kenyon (40)   Bob Latchford (17)
Ipswich Town   Bobby Robson   Mick Mills (42)   Bryan Hamilton,
  Trevor Whymark (42)
Leeds Utd[23][29][30]   Brian Clough (1ª-8ª)
  Jimmy Armfield (9ª-42ª)
  Paul Reaney (39)   Allan Clarke (14)
Leicester City   Jimmy Bloomfield   Stephen Whitworth,
  Frank Worthington (42)
  Frank Worthington (18)
Liverpool   Bob Paisley   Ray Clemence,
  Emlyn Hughes (42)
  John Toshack (12)
Luton Town   Harry Haslam   Alan West (42)   Adrian Alston,
  Ron Futcher,
  Jimmy Ryan (7)
Manchester City   Tony Book   Colin Bell,
  Mike Doyle (42)
  Dennis Tueart (14)
Middlesbrough   Jack Charlton   David Armstrong,
  Stuart Boam,
  Willie Maddren,
  Jim Platt (42)
  Alan Foggon (16)
Newcastle Utd   Joe Harvey   Malcolm Macdonald (42)   Malcolm Macdonald (21)
QPR[23][31]   Gordon Jago (1ª-11ª)
  Dave Sexton (12ª-42ª)
  Ian Gillard (42)   Don Givens (16)
Sheffield Utd   Ken Furphy   Jim Brown,
  Tony Currie,
  Tony Field,
  Alan Woodward (42)
  Alan Woodward (12)
Stoke City   Tony Waddington   Alan Hudson,
  Geoff Salmons (42)
  Jimmy Greenhoff (14)
Tottenham[32]   Bill Nicholson (1ª-4ª)
  Terry Neill (5ª-42ª)
  Steve Perryman (42)   John Duncan (12)
West Ham Utd   John Lyall   Mervyn Day (42)   Billy Jennings (13)
Wolverhampton   Bill McGarry   Kenny Hibbitt (41)   Kenny Hibbitt (17)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
  1. Derby County 53 42 21 11 10 67 49 1.367
2. Liverpool 51 42 20 11 11 60 39 1.538
3. Ipswich Town 51 42 23 5 14 66 44 1.500
4. Everton 50 42 16 18 8 56 42 1.333
5. Stoke City 49 42 17 15 10 64 48 1.333
6. Sheffield Utd 49 42 18 13 11 58 51 1.137
7. Middlesbrough 48 42 18 12 12 54 40 1.350
8. Manchester City 46 42 18 10 14 54 54 1.000
9. Leeds Utd 45 42 16 13 13 57 49 1.163
10. Burnley 45 42 17 11 14 68 67 1.015
11. QPR 42 42 16 10 16 54 54 1.000
12. Wolverhampton 39 42 14 11 17 57 54 1.056
[33] 13. West Ham Utd 39 42 13 13 16 58 59 0.983
14. Coventry City 39 42 12 15 15 51 62 0.823
15. Newcastle Utd 39 42 15 9 18 59 72 0.819
16. Arsenal 37 42 13 11 18 47 49 0.959
17. Birmingham City 37 42 14 9 19 53 61 0.869
18. Leicester City 36 42 12 12 18 46 60 0.767
19. Tottenham 34 42 13 8 21 52 63 0.825
  20. Luton Town 33 42 11 11 20 47 65 0.723
  21. Chelsea 33 42 9 15 18 42 72 0.583
  22. Carlisle Utd 29 42 12 5 25 43 59 0.729

Legenda:

      Campione d'Inghilterra e ammessa alla Coppa dei Campioni 1975-1976
      Ammessa alla Coppa delle Coppe 1975-1976
      Ammesse alla Coppa UEFA 1975-1976
      Retrocesse in Second Division 1975-1976

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre venivano calssificate secondo il quoziente reti.

Note:

La quarta squadra a qualificarsi per la Coppa UEFA 1975-1976 fu l'Aston Villa che si aggiudicò la Football League Cup pur militando in Second Division.

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Derby County Football Club 1974-1975.
Formazione tipo Giocatori (presenze)[34]
  Colin Boulton (42)
  Colin Todd (39)
  Peter Daniel (37)
  David Nish (38)
  Ron Webster (24)
  Bruce Rioch (42)
  Archie Gemmill (41)
  Henry Newton (36)
  Roger Davies (40)
  Kevin Hector (38)
  Francis Lee (34)
Altri giocatori: Rod Thomas (22), Jeff Bourne (17), Steve Powell (15), Alan Hinton (13), Roy McFarland (4)

RisultatiModifica

TabelloneModifica

Fonte:[35]

Ars Bir Bur Car Che Cov Der Eve Ips Lee Lei Liv Lut MnC Mid New QPR ShU Sto Tot WHU Wol
Arsenal –––– 1-1 0-1 2-1 1-2 2-0 3-1 0-2 0-1 1-2 0-0 2-0 2-2 4-0 2-0 3-0 2-2 1-0 1-1 1-0 3-0 0-0
Birmingham City 3-1 –––– 1-1 2-0 2-0 1-2 3-2 0-3 0-1 1-0 3-4 3-1 1-4 4-0 0-3 3-0 4-1 0-0 0-3 1-0 1-1 1-1
Burnley 3-3 2-2 –––– 2-1 1-2 3-0 2-5 1-1 1-0 2-1 2-0 1-1 1-0 2-1 1-1 4-1 3-0 2-1 0-0 3-2 3-5 1-2
Carlisle Utd 2-1 1-0 4-2 –––– 1-2 0-0 3-0 3-0 2-1 1-2 0-1 0-1 1-2 0-0 0-1 1-2 1-2 0-1 0-2 1-0 0-1 1-0
Chelsea 0-0 2-1 3-3 0-2 –––– 3-3 1-2 1-1 0-0 0-2 0-0 0-3 2-0 0-1 1-2 3-2 0-3 1-1 3-3 1-0 1-1 0-1
Coventry City 3-0 1-0 0-3 2-1 1-3 –––– 1-1 1-1 3-1 1-3 2-2 1-1 2-1 2-2 0-2 2-0 1-1 2-2 2-0 1-1 1-1 2-1
Derby County 2-1 2-1 3-2 0-0 4-1 1-1 –––– 0-1 2-0 0-0 1-0 2-0 5-0 2-1 2-3 2-2 5-2 2-0 1-2 3-1 1-0 1-0
Everton 2-1 4-1 1-1 2-3 1-1 1-0 0-0 –––– 1-1 3-2 3-0 0-0 3-1 2-0 1-1 1-1 2-1 2-3 2-1 1-0 1-1 0-0
Ipswich Town 3-0 3-2 2-0 3-1 2-0 4-0 3-0 1-0 –––– 0-0 2-1 1-0 0-1 1-1 2-0 5-4 2-1 0-1 3-1 4-0 4-1 2-0
Leeds Utd 2-0 1-0 2-2 3-1 2-0 0-0 0-1 0-0 2-1 –––– 2-2 0-2 1-1 2-2 2-2 1-1 0-1 5-1 3-1 2-1 2-1 2-0
Leicester City 0-1 1-1 1-0 1-1 1-1 0-1 0-0 0-2 0-1 0-2 –––– 1-1 0-0 1-0 1-0 4-0 3-1 3-0 1-1 1-2 3-0 3-2
Liverpool 1-3 1-0 0-1 2-0 2-2 2-1 2-2 0-0 5-2 1-0 2-1 –––– 2-0 4-1 2-0 4-0 3-1 0-0 3-0 5-2 1-1 2-0
Luton Town 2-0 1-3 2-3 3-1 1-1 1-3 1-0 2-1 1-4 2-1 3-0 1-2 –––– 1-1 0-1 1-0 1-1 0-1 0-0 1-1 0-0 3-2
Manchester Utd 2-1 3-1 2-0 1-2 1-1 1-0 1-2 2-1 1-1 2-1 4-1 2-0 1-0 –––– 2-1 5-1 1-0 3-2 1-0 1-0 4-0 0-0
Middlesbrough 0-0 3-0 2-0 0-2 1-1 4-4 1-1 2-0 3-0 0-1 3-0 1-0 1-1 3-0 –––– 0-0 1-3 1-0 2-0 3-0 0-0 2-1
Newcastle Utd 3-1 1-2 3-0 1-0 5-0 3-2 0-2 0-1 1-0 3-0 0-1 4-1 1-0 2-1 2-1 –––– 2-2 2-2 2-2 2-5 2-0 0-0
QPR 0-0 0-1 0-1 2-1 1-0 2-0 4-1 2-2 1-0 1-1 4-2 0-1 2-1 2-0 0-0 1-2 –––– 1-0 0-1 0-1 0-2 2-0
Sheffield Utd 1-1 3-2 2-2 2-1 2-1 1-0 1-2 2-2 3-1 1-1 4-0 1-0 1-1 1-1 1-0 2-1 1-1 –––– 2-0 0-1 3-2 1-0
Stoke City 0-2 0-0 2-0 5-2 3-0 2-0 1-1 1-1 1-2 3-0 1-0 2-0 4-2 4-0 1-1 0-0 1-0 3-2 –––– 2-2 2-1 2-2
Tottenham 2-0 0-0 2-3 1-1 2-0 1-1 2-0 1-1 0-1 4-2 0-3 0-2 2-1 1-2 1-2 3-0 1-2 1-3 0-2 –––– 2-1 3-0
West Ham Utd 1-0 3-0 2-1 2-0 0-1 1-2 2-2 2-3 1-0 2-1 6-2 0-0 2-0 0-0 3-0 0-1 2-2 1-2 2-2 1-1 –––– 5-2
Wolverhampton 1-0 0-1 4-2 2-0 7-1 2-0 0-1 2-0 2-1 1-1 1-1 0-0 5-2 1-0 2-0 4-2 1-2 1-1 2-2 2-3 3-1 ––––

StatisticheModifica

SquadreModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
IpsLiverpoolIpswich TownLiverpoolLivStoLivIpsEveEvertonDerby County
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª39ª40ª41ª42ª

Primati stagionaliModifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Ipswich Town (23)
  • Minor numero di sconfitte: Everton (8)
  • Miglior attacco: Burnley (68)
  • Miglior difesa: Liverpool (39)
  • Maggior numero di pareggi: Everton (18)
  • Minor numero di vittorie: Chelsea (9)
  • Maggior numero di sconfitte: Carlisle Utd (25)
  • Peggiore attacco: Chelsea (42)
  • Peggior difesa: Chelsea, Newcastle (72)

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Fonte:[25]

Gol Rigori Giocatore Squadra
21   Malcolm Macdonald Newcastle Utd
19   Brian Kidd Arsenal
18 3   Frank Worthington Leicester City
17 9   Kenny Hibbitt Wolverhampton
17   Bob Latchford Everton
16   Alan Foggon Middlesbrough
16   Don Givens QPR
16 7   Leighton James Burnley
15   Colin Bell Manchester City
15 1   Bruce Rioch Derby County

NoteModifica

  1. ^ England Player Honours - Professional Footballers' Association Players' Players of the Year, su englandfootballonline.com.
  2. ^ Football League Div 1 & 2 Leading Goalscorers 1947-92, su rsssf.com.
  3. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 4. Round, worldfootball.net.
  4. ^ a b (EN) Premier League 1974/1975 » 14. Round, worldfootball.net.
  5. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 7. Round, worldfootball.net.
  6. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 17. Round, worldfootball.net.
  7. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 19. Round, worldfootball.net.
  8. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 21. Round, worldfootball.net.
  9. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 23. Round, worldfootball.net.
  10. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 25. Round, worldfootball.net.
  11. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 24. Round, worldfootball.net.
  12. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 26. Round, worldfootball.net.
  13. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 30. Round, worldfootball.net.
  14. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 35. Round, worldfootball.net.
  15. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 41. Round, worldfootball.net.
  16. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 42. Round, worldfootball.net.
  17. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » 2. Round, worldfootball.net.
  18. ^ Revie agrees to manage England, The Glasgow Herald, 4 luglio 1974.
  19. ^ Brian Clough in pictures: Re-live his 44 days at Leeds United, mirror.co.uk (archiviato dall'url originale il 1º giugno 2009).
  20. ^ Mourant, 121.
  21. ^ (EN) Bob Paisley: How Liverpool's reluctant hero began a revolution, BBC Sport.
  22. ^ (EN) Obituary. John Lyall, The Guardian.
  23. ^ a b c d Martin Smith, Biog of managers from the 1974-75 season, Telegraph, 4 marzo 2009
  24. ^ (EN) Premier League 1974/1975 » Teams, worldfootball.net.
  25. ^ a b (EN) Premier League 1974/1975 » Top Scorer, worldfootball.net.
  26. ^ English Division One (old) 1974-1975 : Table - 05-10-1974 Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive.
  27. ^ English Division One (old) 1974-1975 : Table - 19-04-1975 Archiviato il 7 marzo 2015 in Internet Archive.
  28. ^ Eddie McCreadie managerial stats, Soccerbase (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2009).
  29. ^ Brian Clough in pictures: Re-live his 44 days at Leeds United, mirror.co.uk.
  30. ^ English Division One (old) 1974-1975 : Table - 28-09-1974 Archiviato il 2 dicembre 2015 in Internet Archive.
  31. ^ English Division One (old) 1974-1975 : Table - 16-10-1974[collegamento interrotto]
  32. ^ (EN) Bill Nicholson Resigns as Manager of Tottenham – Know Your Tottenham History, hotspurhq.com.
  33. ^ Ammessa in Coppa delle Coppe 1975-1976 in quanto squadra vincitrice della FA Cup.
  34. ^ Derby County » Appearances Premier League 1974/1975, worldfootball.net.
  35. ^ Premier League - Die englische erste LigaKreuztabelle 1974/1975, fussballdaten.de.

BibliografiaModifica

FilmografiaModifica

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio