Flórián Urbán

calciatore ungherese
Flórián Urbán
Nazionalità Bandiera dell'Ungheria Ungheria
Altezza 182 cm
Calcio
Ruolo Centrocampista, difensore
Termine carriera 2004
Carriera
Squadre di club1
1989-1990Újpesti Dózsa0 (0)
1990-1991Volan27 (2)
1991-1992Győri ETO26 (6)
1992-1994Waregem42 (9)
1994-1996Malines39 (14)
1995Újpesti9 (0)
1995-1996Waregem13 (4)
1996Győri ETO14 (6)
1996-1997Germinal Ekeren28 (1)
1997Anderlecht2 (0)
1998-1999Eendracht Aalst30 (3)
1999Újpest15 (2)
1999Spartak Subotica0 (0)
1999-2000Szeged LC11 (0)
2000Dunakeszi VSE10 (2)
2000-2001Újpest34 (15)
2001-2003Zalaegerszeg56 (4)
2003-2004Újpest4 (0)
Nazionale
1991-2003Bandiera dell'Ungheria Ungheria40 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Flórián Urbán (Budapest, 29 luglio 1968) è un ex calciatore ungherese, di ruolo centrocampista difensivo.

Durante la carriera gioca circa 360 incontri tra i professionisti segnando una settantina di gol e dividendosi tra Ungheria e Belgio. Vanta anche 40 partite e 4 gol in dodici anni con la Nazionale ungherese, per la quale è sceso in campo diverse volte con la fascia di capitano. Ha vinto due titoli, una Coppa del Belgio nel 1997 con il Germinal Ekeren e il campionato ungherese 2002 con la divisa dello Zalaegerszeg.

Carriera modifica

Club modifica

Cresciuto nell'Ujpest nel 1990 il club vince il campionato ungherese, ma Urban non gioca alcuna partita. Passa un altro paio d'anni in patria, giocando in due club diversi di bassa classifica prima di trasferirsi in Belgio, al Waregem: il club ha una delle sue migliori annate di sempre, arriva quarto in campionato (con gli stessi punti del Mechelen terzo) e gioca la Coppa UEFA 1993-1994, dove però la squadra belga esce subito dal torneo continentale. Sempre nella stagione 1993-1994 il Waregem retrocede in seconda divisione a causa del penultimo posto ottenuto nel campionato belga: Urban passa al Mechelen, restando nella massima divisione belga. Dopo una stagione e mezza, fa ritorno all'Ujpest. Dopo 6 mesi torna nuovamente al Waregem, che ha ottenuto la promozione in Division I. Dopo altri sei mesi, nel gennaio 1996 passa al Gyori ETO, club ungherese in cui aveva già militato nell'annata 1991-1992. A fine stagione il Waregem retrocede. Retrocede anche il Gyori ETO, avendo concluso il campionato in quindicesima posizione su sedici. Fa ancora la spola andando in Belgio, firmando con il Germinal Ekeren: il club vince la Coppa del Belgio battendo anche l'Anderlecht in finale 4-2 ai tempi supplementari. Passa proprio all'Anderlecht nella stagione successiva, dove gioca solo due partite di campionato, terminando la stagione 1998-1999 ad Aalst, rimanendo nella massima serie belga. Nel gennaio 1999 torna in Ungheria, ancora all'Ujpest, poi è tesserato dallo Spartak Subotica, club jugoslavo: qui è schierato per alcun incontro, non inizia neanche la stagione tant'è che nel settembre 1999 torna per la quarta volta in meno di sei anni in una società calcistica ungherese: si accorda con lo Szeged LC, ma la squadra non termina il campionato 1999-2000, presentando il ritiro a torneo in corso. Nel gennaio 2000 Urban passa al Dunakeszi VSE, nella seconda categoria del calcio ungherese. L'anno seguente è di nuovo un giocatore dell'Ujpest, e in quest'annata segna 15 gol in 34 giornate, la sua miglior stagione in termini realizzativi. Nella stagione 2001-2002 vince il campionato con il suo dodicesimo club in dodici anni, lo Zalaegerszegi TE: dopo due stagioni torna all'Ujpest e al termine dell'annata 2003-2004 decide di mettere le scarpette al chiodo.

Nazionale modifica

Esordisce il 9 ottobre 1991 contro la Nazionale belga in amichevole (2-0).[1] Il 14 agosto 1996 gioca il suo primo incontro da capitano per la Nazionale ungherese contro la Nazionale degli Emirati Arabi (3-1), partita amichevole durante la quale firma anche il suo secondo[2] gol in Nazionale (il primo lo ha realizzato nell'amichevole vinta per 2-4 contro l'Irlanda del 29 maggio 1993).[3] Pur uscendo più volte dal giro della Nazionale, in coincidenza spesso coi suoi tanti trasferimenti (soprattutto durante i suoi primi anni in Belgio) ha partecipato alle qualificazioni a Euro 1992, al Mondiale 1994, a Euro 1996, al Mondiale del 1998 e all'Europeo 2004. Nel novembre del 1997 gioca un'ultima partita da capitano prima di uscire nuovamente dal giro della Nazionale. Non è convocato per cinque anni, fino a quando il nuovo CT della Nazionale, Imre Gellei, decide di richiamarlo: gioca altre nove partite, prima di ritirarsi definitivamente dall'Ungheria.

Totalizza 40 presenze e 4 gol in Nazionale, giocando 7 partite da capitano.

Statistiche modifica

Cronologia presenze e reti in nazionale modifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Ungheria
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
9-10-1991 Székesfehérvár Ungheria   0 – 2   Belgio Amichevole -
30-10-1991 Szombathely Ungheria   0 – 0   Norvegia Qual. Euro 1992 -
4-12-1991 León Messico   3 – 0   Ungheria Amichevole -
8-12-1991 San Salvador El Salvador   1 – 1   Ungheria Amichevole -   46’
11-11-1992 Salonicco Grecia   0 – 0   Ungheria Qual. Mondiali 1994 -   83’
10-3-1993 Nagoya Stati Uniti   0 – 0   Ungheria Kirin Cup 1993 -   86’
31-3-1993 Budapest Ungheria   0 – 1   Grecia Qual. Mondiali 1994 -   2’
29-5-1993 Dublino Irlanda   2 – 4   Ungheria Amichevole 1
16-6-1993 Reykjavík Islanda   2 – 0   Ungheria Qual. Mondiali 1994 -   23’
9-3-1994 Budapest Ungheria   1 – 2   Svizzera Amichevole -   36’   46’
7-9-1994 Budapest Ungheria   2 – 2   Turchia Qual. Euro 1996 -   72’
12-10-1994 Budapest Ungheria   0 – 0   Germania Amichevole -   11’
16-11-1994 Solna Svezia   2 – 0   Ungheria Qual. Euro 1996 -   49’
8-3-1995 Budapest Ungheria   3 – 1   Lettonia Amichevole -   43’   64’
26-4-1995 Budapest Ungheria   2 – 1   Svezia Qual. Euro 1996 -   68’   80’
11-10-1995 Zurigo Svizzera   3 – 0   Ungheria Qual. Euro 1996 -
18-5-1996 Londra Inghilterra   3 – 0   Ungheria Amichevole -
1-6-1996 Budapest Ungheria   0 – 2   Italia Amichevole -   85’
14-8-1996 Siófok Ungheria   3 – 1   Emirati Arabi Uniti Amichevole 1 cap.
1-9-1996 Budapest Ungheria   1 – 0   Finlandia Qual. Mondiali 1998 -
9-10-1996 Oslo Norvegia   3 – 0   Ungheria Qual. Mondiali 1998 -   13’
10-11-1996 Baku Azerbaigian   0 – 3   Ungheria Qual. Mondiali 1998 1   89’
19-3-1997 Ta' Qali Malta   1 – 4   Ungheria Amichevole 1
2-4-1997 Budapest Ungheria   1 – 3   Australia Amichevole -   46’
30-4-1997 Zurigo Svizzera   1 – 0   Ungheria Qual. Mondiali 1998 -   53’
6-8-1997 Siófok Ungheria   3 – 0   Malta Amichevole - cap.
20-8-1997 Budapest Ungheria   1 – 1   Svizzera Qual. Mondiali 1998 - cap.
6-9-1997 Varsavia Polonia   1 – 0   Ungheria Amichevole - cap.
10-9-1997 Budapest Ungheria   3 – 1   Azerbaigian Qual. Mondiali 1998 - cap.
29-10-1997 Budapest Ungheria   1 – 7   Jugoslavia Qual. Mondiali 1998 -   41’
15-11-1997 Belgrado Jugoslavia   5 – 0   Ungheria Qual. Mondiali 1998 - cap.   43’
21-8-2002 Budapest Ungheria   1 – 1   Spagna Amichevole -   46’
7-9-2002 Reykjavík Islanda   0 – 2   Ungheria Amichevole -   52’
12-10-2002 Stoccolma Svezia   1 – 1   Ungheria Qual. Euro 2004 -
16-10-2002 Budapest Ungheria   3 – 0   San Marino Qual. Euro 2004 -   57’
20-11-2002 Budapest Ungheria   1 – 1   Ungheria Amichevole -
12-2-2003 Larnaca Bulgaria   1 – 1   Ungheria Amichevole -
29-3-2003 Chorzów Polonia   0 – 0   Ungheria Qual. Euro 2004 -
2-4-2003 Budapest Ungheria   1 – 2   Svezia Qual. Euro 2004 -   61’
7-6-2003 Budapest Ungheria   3 – 1   Lettonia Qual. Euro 2004 -   4’
Totale Presenze 40 Reti 4

Note modifica

  1. ^ (EN) Hungary vs Belgium, 9 October 1991, su eu-football.info. URL consultato il 24 giugno 2020.
  2. ^ (EN) Hungary vs U.A.E., 14 August 1996, su eu-football.info. URL consultato il 24 giugno 2020.
  3. ^ (EN) Rep. of Ireland* vs Hungary, 29 May 1993, su eu-football.info. URL consultato il 24 giugno 2020.

Palmarès modifica

Club modifica

Competizioni nazionali modifica

Germinal Ekeren: 1996-1997
Ujpest: 1989-1990
Zalaegerszeg: 2001-2002

Collegamenti esterni modifica