Apri il menu principale
Flaminia Colonna
Contessa consorte di Pomponesco
Stemma
In carica 1587 - 1609
Altri titoli Marchesa consorte di Gazzuolo
Morte Roma, 9 aprile 1633
Dinastia Colonna
Padre Sciarra Colonna
Madre Clarice dell'Anguillara
Consorte Giulio Cesare Gonzaga di Bozzolo
Figli nessuno

Flaminia Colonna (... – Roma, 9 aprile 1633) è stata una Nobildonna italiana.

BiografiaModifica

Era figlia di Sciarra Colonna, signore di Passarano, Gallicano e Montefiore, Castelnuovo, Casalnuovo dei principi di Palestrina e di Clarice dell'Anguillara (?-1591).

Sposò nel 1587 Giulio Cesare Gonzaga di Bozzolo,[1] conte di Pomponesco e non ebbero figli. Dopo la morte del marito nel 1609, Flaminia si ritirò ad Albano.[2]

Nel 1619 fondò ad Albano la Chiesa di San Bonaventura,[3][4] nella quale si trova una grande pala d'altare datata 1618 opera del pittore Gherardo delle Notti,[5] Madonna in gloria con i santi Francesco e Bonaventura in cui è presente la contessa committente.[6][7] La chiesa venne consacrata nel 1634 dal cardinale Giulio Savelli.[8]

NoteModifica