Apri il menu principale
san Flavio di Rouen
Saint Filleul.JPG
Statua di san Flavio nella basilica del Sacro Cuore di Rouen.
 

Vescovo

 
Morte542 [1] o 548[2]
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza23 agosto

Flavio di Rouen (lat.: Flavius; fr.: Filleul; ... – VI secolo) è stato vescovo di Rouen e santo della chiesa cattolica.

Si suppone fosse di origini romane[2] o di famiglia gallica con legami a Roma. Avrebbe ricoperto il ruolo di tesoriere o intendente delle finanze di Childeberto I o più verosimilmente di Clotario I.

Divenuto vescovo di Rouen, presenziò ai concili di Orléans del 533, 538 e 541[2]. Fu durante il suo episcopato, e sua sollecitazione secondo alcuni[3], che nel 535 fu fondata l'abbazia Saint-Pierre-Saint-Paul, futura Abbazia di Saint-Ouen [4].

NoteModifica

  1. ^ Jacques Tanguy: Rouen aux 100 clochers, Editions des Falaises, ISBN 2906258849, pag.26.
  2. ^ a b c Nominis : Saint Filleul
  3. ^ François Farin: Histoire de la ville de Rouen - Edizioni Louis du Souillet, Rouen, 1731 pag.133-134
  4. ^ Jacques Tanguy: Rouen aux 100 clochers, Editions des Falaises, ISBN 2906258849, pag.101.

BibliografiaModifica

  • François Pommeraye, Histoire des archevesques de Rouen, L. Maurry, Rouen, 1667, pag. 89-90.
  • (FRDE) Hartmut Atsma, La Neustrie - Les pays au nord de la Loire de 650 à 850: colloque historique international (2 tomes), Sigmaringen, Jan Thorbecke, 1989, pp. 543-593, ISBN 3-7995-7316-X, ISSN 0178-1952 (WC · ACNP).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica