Apri il menu principale

La flora della Finlandia è estremamente ricca e varia e risente delle condizioni climatiche del paese.

Le foreste ricoprono il territorio per il 70%, con una maggior diversificazione di specie arboree nel sud del paese, dove crescono ontani, pioppi, aceri e olmi. Il nord della Finlandia è dominato dalle conifere e dalle betulle; degna di nota è la presenza del peccio finlandese, forma ibrida naturale tra il peccio rosso e il peccio siberiano.[1][2]

In Finlandia sono presenti circa 1.200 tipi di piante differenti e circa 1.000 specie di licheni.[2]

Tra fine maggio e settembre, vi è la produzione di frutti selvatici, quali uva ursina, fragole e mirtilli. In tale periodo, nel nord del paese, è presente il lampone artico.[2]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Aljos Farjon, A Handbook of the World's Conifers (2 vols.), Brill, 2010, pp. 570-571. URL consultato il 22 maggio 2019.
  2. ^ a b c www.finlandia.ws

Voci correlateModifica