Apri il menu principale
Florence Rice nel 1940

Florence Rice, alla nascita Florence Davenport Rice (Cleveland, 14 febbraio 1907Honolulu, 23 febbraio 1974), è stata un'attrice statunitense.

BiografiaModifica

Figlia del noto giornalista sportivo Grantland Rice,[1] Florence si mise in evidenza negli anni trenta soprattutto come protagonista di commedie brillanti (Fast Company, Vacation from Love) e film drammatici (Fugitive Lady, I deportati), con incursioni anche in altri generi come il thriller (La morte azzurra, Blackmailer), il western (Sfida a Baltimora, The Kid from Texas) e il musical (Bisticci d'amore).[2] Tra il 1936 e il 1939 lavorò spesso in coppia con Robert Young in film quali The Longest Night, La vita a vent'anni e Paradiso per tre.

Uno dei ruoli per i quali è più conosciuta rimane quello dell'ingenua Julie Randall in Tre pazzi a zonzo del 1939, al fianco dei fratelli Marx, nel quale eseguì anche i brani Two Blind Loves e Step Up and Take a Bow.

Abbandonò la recitazione a soli 36 anni nel 1943, dopo aver interpretato la sposa di James Dunn nella commedia horror Lo spettro in viaggio di nozze.

È morta a causa di un cancro ai polmoni nel 1974, all'età di 67 anni. Le sue ceneri sono state sparse sulla spiaggia di Waikiki, nello stato delle Hawaii.[3]

Vita personaleModifica

Florence Rice si è sposata quattro volte: con David W. Dade (dal 1926 al 1928), con Sydney Andrew Smith (dal 1930 al 1931), con l'attore Robert Wilcox (dal 1939 al 1940) e con Fred Thomas Butler (dal 1946 al 1974).[4]

FilmografiaModifica

 
Con Joseph Calleia in un poster di Sworn Enemy (1936).
 
Con Joseph Calleia in un poster di Man of the People (1937).
 
Nel trailer di Bisticci d'amore (1938).
 
Nella locandina di Lo spettro in viaggio di nozze (1943).

NoteModifica

  1. ^ Florence Rice - Trivia, www.imdb.com. URL consultato il 26 gennaio 2017.
  2. ^ Florence Rice - Actress, www.imdb.com. URL consultato il 26 gennaio 2017.
  3. ^ Florence Rice, www.findagrave.com. URL consultato il 26 gennaio 2017.
  4. ^ Florence Rice - Spouse, www.imdb.com. URL consultato il 26 gennaio 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37116144 · ISNI (EN0000 0000 2881 4840 · BNF (FRcb140319827 (data) · WorldCat Identities (EN37116144