Apri il menu principale
Flotta del Baltico
Great emblem of the Baltic fleet.svg
Stemma della Flotta del Baltico
Descrizione generale
Attiva1703 - oggi
NazioneRussia Regno di Russia
Russia Impero russo
bandiera RSFS Russa
Unione Sovietica Unione Sovietica
Russia Russia
ServizioMarina imperiale russa
Marina militare sovietica
Marina militare russa
Battaglie/guerrePrima guerra mondiale
Guerra civile russa
Guerra d'Inverno
Seconda guerra mondiale
Onori di battagliaOrder of Red Banner.png Ordine della Bandiera Rossa
Simboli
Distintivo da braccio per militariSleeve Insignia of the Russian Baltic Fleet.svg
Voci su marine militari presenti su Wikipedia

La Flotta del Baltico (in russo: Балтийский флот, Baltijskij flot) è quella parte della flotta della Marina Russa che opera nel Mar Baltico. Fin dai tempi dell'Unione Sovietica, questa flotta ha avuto fondamentalmente compiti di attacco anfibio, a causa delle forti limitazioni operative causate dalla sua posizione geografica nei confronti degli altri Paesi NATO.

Il quartier generale è a Kaliningrad, la base principale a Baltijsk e un'altra base a Kronštadt nel Golfo di Finlandia.

La Flotta del Báltico è la più antica formazione navale russa essendo stata creata nel 1703 durante la Grande Guerra del Nord per volere dello zar Pietro il Grande, che ordinò nel 1702 e nel 1703 che fossero costruite a Lodejnoe Pol le prime navi per la Flotta del Baltico. Il primo comandante fu l'ammiraglio olandese Cornelius Cruys, cui succedette nel 1723 il conte Apraksin. Nel 1703 la base principale della Flotta divenne Kronštadt e una delle prime azioni in cui venne impiegata fu la conquista di Šlissel'burg. Nel 1701 Pietro il Grande fondò un'accademia speciale, l'Accademia di Matematica e Navigazione (russo: Школа математических и навигацких наук), la cui sede era la Torre Sújarev a Mosca, che venne poi spostata a San Pietroburgo quando venne costruita la città e nel 1752 rinominata Corpo dei Cadetti Navali.

Attualmente la flotta del Baltico consiste in 2 sottomarini classe Kilo, 2 cacciatorpediniere classe Sovremenny, 3 fregate classe Krivak e una fregata classe Neustrašimyj. Include anche circa 26 pattugliatori costieri, 13 tra dragamine e posamine, 5 navi da assalto anfibio, e circa 130 navi da supporto logistico.

OnorificenzeModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4554746-4