Apri il menu principale

Foeke Booy

allenatore di calcio e calciatore olandese
Foeke Booy
Foeke Booy.jpg
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Go Ahead Eagles
Ritirato 1996
Carriera
Squadre di club1
1980-1984 Cambuur 72 (8)
1984-1985 De Graafschap 34 (20)
1985-1987 PEC Zwolle 67 (37)
1987-1988 Groningen 29 (10)
1988-1989 Kortrijk 31 (8)
1989-1993 Bruges 111 (57)
1993-1994 Gent 28 (11)
1994-1996 Utrecht 26 (4)
Carriera da allenatore
2002-2007Utrecht
2007Al-Nassr
2007-2009Sparta Rotterdam
2012-2013Cercle Bruges
2013-Go Ahead Eagles
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 luglio 2013

Foeke Booy (Leeuwarden, 25 aprile 1962) è un allenatore di calcio ed ex calciatore olandese, di ruolo attaccante.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Booy giocò con le maglie di Cambuur, De Graafschap, PEC Zwolle, Groningen, Kortrijk, Club Bruges, Gent e Utrecht.

AllenatoreModifica

Utrecht, Al-Nassr e Sparta RotterdamModifica

Booy cominciò ad allenare all'Utrecht. Portò la squadra a due successi consecutivi nella KNVB beker (2002-2003 e 2003-2004) e una Johan Cruijff Schaal (2004). Successivamente, guidò Al-Nassr e Sparta Rotterdam.

Cercle BrugesModifica

Il 27 ottobre 2012, il Cercle Bruges esonerò l'allenatore Bob Peeters.[1] Booy fu scelto al suo posto, ma venne esonerato il 2 aprile 2013.[2][3] Come successore, fu ingaggiato Lorenzo Staelens, che guidò la squadra alla salvezza.[3]

Go Ahead EaglesModifica

Il 24 giugno 2013, fu scelto come nuovo allenatore dei Go Ahead Eagles.[4]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica
Club Bruges: 1989-1990, 1991-1992
Club Bruges: 1990-1991
Club Bruges: 1990, 1991, 1992

AllenatoreModifica

Utrecht: 2002-2003, 2003-2004
Utrecht: 2004

NoteModifica

  1. ^ (NL) Cercle Brugge neemt afscheid van Bob Peeters, sporza.be. URL consultato il 26 luglio 2013.
  2. ^ (NL) Booy: "Niet te laat, maar vijf voor twaalf", sporza.be. URL consultato il 26 luglio 2013.
  3. ^ a b (NL) Cercle Brugge gaat niet voort met Booy, sporza.be. URL consultato il 26 luglio 2013.
  4. ^ (NL) Foeke Booy trainer Go Ahead Eagles, ga-eagles.nl. URL consultato il 26 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2013).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica