Fondazione Biscozzi Rimbaud

Fondazione Biscozzi Rimbaud
Fondazione Biscozzi Rimbaud - atrio.jpg
Cortile d'ingresso della sede espositiva
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàLecce
IndirizzoPiazzetta Giorgio Baglivi,4
Coordinate40°21′23.54″N 18°10′13.23″E / 40.356538°N 18.170341°E40.356538; 18.170341
Caratteristiche
CollezioniArte italiana e internazionale del Novecento
Periodo storico collezioni1931-2016
Istituzione2018
FondatoriLuigi Biscozzi e Dominique Rimbaud
Apertura2 marzo 2021
DirettorePaolo Bolpagni
Sito web


La Fondazione Biscozzi Rimbaud, ufficialmente riconosciuta di pubblico interesse[1], è una fondazione culturale che si costituisce il 18 febbraio 2018 per volontà di Luigi Biscozzi e della moglie Dominique Rimbaud con l'obiettivo di gestire la loro collezione di opere d'arte contemporanea, e in particolare di creare uno spazio espositivo stabile a Lecce in cui esporre una selezione dei migliori pezzi della collezione[2].

La storiaModifica

Luigi Biscozzi (Salice Salentino, 1934 – Salina, 2018) è stato uno stimato professionista nel settore della consulenza fiscale e tributaria internazionale. Insieme alla moglie Dominique (Brignoles, 1947) conosciuta a Parigi nel 1970 e oggi presidente della Fondazione, condivide per oltre quaranta'anni la passione per l'arte, dando vita a una collezione di oltre duecento opere fra dipinti, sculture e grafiche[3].
Costituita la Fondazione nel febbraio del 2018, Biscozzi espresse la volontà di aprire una sede espositiva nella sua terra di origine dicendo: «Ho un debito di riconoscenza nei confronti della mia città di Lecce: mi ha dato la sua bellezza e una base scolastica che mi ha consentito di proseguire gli studi a Milano»[4].
Sfortunatamente non la vedrà realizzata, perché si spegnerà nel settembre di quello stesso 2018; sarà la moglie Dominique a portare a compimento quel suo desiderio, inaugurando la sede espositiva di Lecce il 2 marzo 2021[5].

La FondazioneModifica

La Fondazione ha sede legale a Milano. Ne è presidente Dominique Rimbaud[6].
Allo storico dell’arte Paolo Bolpagni è affidata la direzione tecnico-scientifica della Fondazione e la curatela della collezione[7].
Roberto Lacarbonara ha curato il catalogo generale delle collezione, pubblicato nel 2020 da Silvana Editoriale[8].

La sede espositivaModifica

La sede espositiva della Fondazione è in un palazzetto di due piani vicino alla Chiesa delle Alcantarine, oggetto dell'intervento di restauro dello Studio Arrigoni Architetti (che sono intervenuti «rispettando il contesto architettonico con criteri di eleganza e funzionalità») [9].
Ospita, oltre alle sale dell'esposizione permanente, anche una biblioteca di storia dell’arte, un laboratorio didattico e uno spazio per mostre temporanee di arte del XX e XXI secolo.

Collezione permanenteModifica

«Il percorso della collezione permanente prevede per l'apertura un itinerario cronologico e per tipologie stilistico-formali di circa settanta opere: dalle origini del contemporaneo alla sezione sull'Informale in Italia e in Europa, per passare poi al filone astratto-geometrico e cinetico-programmato, alla Pittura Analitica e, infine, alle ricerche che oltrepassano gli statuti tradizionali del quadro e della scultura»[10].

Alcuni degli artisti in collezione:

Mostre temporaneeModifica

  • Angelo Savelli (Pizzo, 30 ottobre 1911 – Dello, 27 aprile 1995), L'artista del bianco, mostra in programma dal 2 marzo al 7 novembre 2021 a cura di Paolo Bolpagni.

NoteModifica

  1. ^ Biscozzi e Rimbaud, educativi e filantropici, su ilgiornaledellarte.com. URL consultato l'11 marzo 2021.
  2. ^ A Lecce un nuovo spazio espositivo per l’arte contemporanea: la Fondazione Biscozzi Rimbaud, su artemagazine.it. URL consultato l'11 marzo 2021.
  3. ^ La Fondazione Biscozzi-Rimbaud, su conquistedellavoro.it. URL consultato l'11 marzo 2021.
  4. ^ A Lecce inaugurata la Fondazione Biscozzi Rimbaud- Sole 24ore, su ilsole24ore.com. URL consultato l'11 marzo 2021.
  5. ^ Intervista a Dominique Rimbaud, su exibart.com. URL consultato l'11 marzo 2021.
  6. ^ La Fondazione, su fondazionebiscozzirimbaud.it. URL consultato l'11 marzo 2021.
  7. ^ A Lecce da oggi apre la Fondazione Biscozzi Rimbaud, un nuovo spazio espositivo per l’arte contemporanea, su corrieresalentino.it. URL consultato l'11 marzo 2021.
  8. ^ Catalogo - Fondazione Biscozzi Rimbaud La collezione, su silvanaeditoriale.it. URL consultato l'11 marzo 2021.
  9. ^ La sede, su fondazionebiscozzirimbaud.it. URL consultato il 10 marzo 2021.
  10. ^ Paolo Bolpagni, A Lecce inaugurata la Fondazione Biscozzi Rimbaud - Sole 24ore, su ilsole24ore.com. URL consultato il 2 marzo 2021.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica