Apri il menu principale

Geografia fisicaModifica

Font si affaccia sul Lago di Neuchâtel.

StoriaModifica

 
Il territorio del comune di Font prima degli accorpamenti comunali del 2012

Già comune autonomo istituito nel 1801 con la divisione del comune di Font-Châbles-Châtillon, il 1º gennaio[senza fonte] 2012 è stato accorpato al comune di Estavayer-le-Lac, il quale a sua volta il 1º gennaio 2017 è stato accorpato agli altri comuni soppressi di Bussy, Morens, Murist, Rueyres-les-Prés, Vernay e Vuissens per formare il nuovo comune di Estavayer[1][2].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La chiesa cattolica di San Sulpizio
  • Chiesa cattolica di San Sulpizio, attestata dal 1228 e ricostruita nel 1560[1].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

 

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del comune patriziale che ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene comune.

NoteModifica

  1. ^ a b c Marianne Rolle, Font, in Dizionario storico della Svizzera, 26 settembre 2016. URL consultato il 23 dicembre 2018.
  2. ^ (FR) Historie, su sito istituzionale del comune di Estavayer. URL consultato il 23 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera