Apri il menu principale
Football Club Internazionale Milano
Inter 1984-1985.jpg
Stagione 1984-1985
AllenatoreItalia Ilario Castagner
All. in secondaItalia Giancarlo Cella
PresidenteItalia Ernesto Pellegrini
Serie A3º posto (in Coppa UEFA)
Coppa ItaliaSemifinale
Coppa UEFASemifinale
Maggiori presenzeCampionato: Altobelli, Baresi (30)
Miglior marcatoreCampionato: Altobelli (17)
Totale: Altobelli (25)
StadioGiuseppe Meazza
Dati aggiornati al 26 giugno 1985

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Football Club Internazionale Milano nelle competizioni ufficiali della stagione 1984-1985.

StagioneModifica

 
I due stranieri della stagione, il tedesco Rummenigge e l'irlandese Brady, esultano dopo un gol.

Il colpo di mercato della stagione 1984-85, dopo la scelta di Ilario Castagner per la panchina[1], fu l'attaccante tedesco Karl-Heinz Rummenigge, il cui connubio con la società meneghina era già stato annunciato in primavera.[2] L'altro posto riservato agli atleti stranieri venne preso dall'irlandese Liam Brady, ex centrocampista della Juventus.[3] Il loro inserimento giovò in immediato ai risultati della squadra, accreditata di grandi ambizioni.[3]

Puntando ancora sui gol del capitano Altobelli[4], l'Inter raggiunse i quarti di Coppa UEFA eliminando nell'ordine: Sportul Studentesc[5], Rangers Glasgow[6][7] e Amburgo.[8][9]

 
Il gol in rovesciata di Rummenigge contro il Rangers Glasgow, annullato per gioco pericoloso.

Alla ripresa dopo la pausa invernale, i nerazzurri - nel frattempo lanciati in campionato all'inseguimento della sorpresa Hellas Verona e del Torino guidato dall'ex Radice[10] - sfidarono il Colonia vincendo 1-0 la partita di andata.[11] Il 3-1 del ritorno assicurò le semifinali[12], dove ad attenderli era pronto il Real Madrid.[13] La vittoria a Milano per 2-0 sembrò aprire le porte della finale[14], ma sul loro terreno i Blancos ribaltarono la situazione con un netto 3-0.[15] Vane risultarono le proteste di parte interista per una biglia che, scagliata dalle tribune, colpì Bergomi alla testa: l'Uefa, nell'analizzare il referto dell'incontro, non rilevò irregolarità alcuna.[16]

L'Inter finì il campionato al terzo posto, dietro gli scaligeri e i granata, arrendendosi poi al Milan nelle semifinali di Coppa Italia.[17]

Maglie e sponsorModifica

Lo sponsor tecnico per la stagione 1984-1985 fu Mec Sport[18], mentre lo sponsor ufficiale fu Misura.

Casa
Trasferta

Organigramma societarioModifica

[19]

Area direttiva

Area organizzativa

Area comunicazione

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medici sociali: dott. Mario Benazzi e dott. Luigi Colombo
  • Preparatore atletico: Vanni Turconi
  • Massaggiatori: Giancarlo Della Casa e Massimo Della Casa

RosaModifica

RisultatiModifica

Serie AModifica

Girone di andataModifica

Bergamo
16 settembre 1984
Atalanta1 – 1InterStadio Atleti Azzurri d'Italia

Milano
23 settembre 1984
Inter2 – 1AvellinoStadio Giuseppe Meazza

Roma
30 settembre 1984
Lazio1 – 1InterStadio Olimpico

Milano
7 ottobre 1984
Inter0 – 0VeronaStadio Giuseppe Meazza

Torino
14 ottobre 1984
Torino1 – 1InterStadio Comunale

Milano
21 ottobre 1984
Inter1 – 0ComoStadio Giuseppe Meazza

Milano
28 ottobre 1984
Milan2 – 1InterStadio Giuseppe Meazza

Milano
11 novembre 1984
Inter4 – 0JuventusStadio Giuseppe Meazza

Milano
18 novembre 1984
Inter1 – 0UdineseStadio Giuseppe Meazza

Firenze
25 novembre 1984
Fiorentina1 – 1InterStadio Artemio Franchi

Milano
2 dicembre 1984
Inter2 – 1NapoliStadio Giuseppe Meazza

Cremona
16 dicembre 1984
Cremonese1 – 2InterStadio Giovanni Zini

Milano
23 dicembre 1984
Inter2 – 0SampdoriaStadio Giuseppe Meazza

Milano
6 gennaio 1985
Inter0 – 0RomaStadio Giuseppe Meazza

Ascoli Piceno
13 gennaio 1985
Ascoli1 – 1InterStadio Cino e Lillo Del Duca

Girone di ritornoModifica

Milano
20 gennaio 1985
Inter1 – 0AtalantaStadio Giuseppe Meazza

Avellino
27 gennaio 1985
Avellino0 – 0InterStadio Partenio

Milano
10 febbraio 1985
Inter1 – 0LazioStadio Giuseppe Meazza

Verona
17 febbraio 1985
Verona1 – 1InterStadio Marcantonio Bentegodi

Milano
24 febbraio 1985
Inter1 – 1TorinoStadio Giuseppe Meazza

Como
3 marzo 1985
Como0 – 0InterStadio Giuseppe Sinigaglia

Milano
17 marzo 1985
Inter2 – 2MilanStadio Giuseppe Meazza

Torino
24 marzo 1985
Juventus3 – 1InterStadio Comunale

Udine
31 marzo 1985
Udinese2 – 1InterStadio Friuli

Milano
14 aprile 1985
Inter1 – 0FiorentinaStadio Giuseppe Meazza

Napoli
21 aprile 1985
Napoli3 – 1InterStadio San Paolo

Milano
28 aprile 1985
Inter2 – 0CremoneseStadio Giuseppe Meazza

Genova
5 maggio 1985
Sampdoria1 – 2InterStadio Luigi Ferraris

Roma
12 maggio 1985
Roma4 – 3InterStadio Olimpico

Milano
19 maggio 1985
Inter5 – 1AscoliStadio Giuseppe Meazza

Coppa UEFAModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 1984-1985.

Trentaduesimi di finaleModifica

Bucarest
20 settembre 1984
Sportul Studențesc1 – 0InterStadio Aurică Rădulescu
Arbitro:   Castillo

Milano
3 ottobre 1984
Inter2 – 0Sportul StudențescStadio Giuseppe Meazza (52.600 spett.)
Arbitro:   Fredriksson

Sedicesimi di finaleModifica

Milano
24 ottobre 1984
Inter3 – 0RangersStadio Giuseppe Meazza (65.591 spett.)
Arbitro:   Roth

Glasgow
7 novembre 1984
Rangers3 – 1InterIbrox Stadium (30.000 spett.)
Arbitro:   Christov

Ottavi di finaleModifica

Amburgo
28 novembre 1984
Amburgo2 – 1InterVolksparkstadion (62.000 spett.)
Arbitro:   Daina

Milano
12 dicembre 1984
Inter1 – 0AmburgoStadio Giuseppe Meazza (78.398 spett.)
Arbitro:   Hackett

Quarti di finaleModifica

Milano
6 marzo 1985
Inter1 – 0ColoniaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:   Wurtz

Colonia
20 marzo 1985
Colonia1 – 3InterMüngersdorfer Stadion
Arbitro:   Ponnet

SemifinaleModifica

Milano
10 aprile 1985
Inter2 – 0Real MadridStadio Giuseppe Meazza (75.521 spett.)
Arbitro:   Wöhrer

Madrid
24 aprile 1985
Real Madrid3 – 0InterStadio Santiago Bernabéu (90.000 spett.)
Arbitro:   Valentine

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Statistiche aggiornate al 26 giugno 1985.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale RA RP DR
G V P S G V P S G V P S
  Serie A 38 15 11 4 0 15 2 8 5 30 13 12 5 42 28 +14
  Coppa Italia - 5 4 0 1 6 3 2 1 11 7 2 2 18 8 +10
  Coppa UEFA - 5 5 0 0 5 1 0 4 10 6 0 4 14 10 +4
Totale - 25 20 4 1 26 6 10 10 51 26 14 11 74 46 +28

NoteModifica

  1. ^ Gianni Brera, Non sembra l'anno di Juventus e Roma, in la Repubblica, 8 luglio 1984, p. 27.
  2. ^ Franco Rossi, "S'io fossi Rummenigge...", in la Repubblica, 23 agosto 1984, p. 26.
  3. ^ a b Luciano Pedrelli, All'opera Brady e Rummenigge, in la Repubblica, 23 agosto 1984, p. 25.
  4. ^ Franco Rossi, Gran festival di Altobelli il Francavilla partecipa..., in la Repubblica, 30 agosto 1984, p. 31.
  5. ^ Gianni Brera, Brady-Rummenigge rilanciano l'Inter, in la Repubblica, 4 ottobre 1984, p. 24.
  6. ^ Gianni Brera, C'è una strana Europa dentro queste coppe, in la Repubblica, 26 ottobre 1984, p. 31.
  7. ^ Gianni Mura, Un gol di Altobelli salva l'Inter a Glasgow, in la Repubblica, 8 novembre 1984, p. 16.
  8. ^ Gianni Mura, L'Inter spreca l'Amburgo vince, in la Repubblica, 29 novembre 1984, p. 21.
  9. ^ Gianni Mura, Un rigore di Brady ha salvato l'Inter, in la Repubblica, 13 dicembre 1984, p. 31.
  10. ^ Bruno Bernardi, Il Como perdona tutti i «peccati» dell'Inter, in La Stampa, 4 marzo 1985, p. 14.
  11. ^ Gianni Brera, Per fortuna c'era Causio, in la Repubblica, 7 marzo 1985, p. 28.
  12. ^ Carlo Coscia, La fantastica notte di Colonia, in La Stampa, 23 marzo 1985, p. 22.
  13. ^ Gianni Brera, Inter e Real alla ricerca del tempo perduto, in la Repubblica, 10 aprile 1985, p. 37.
  14. ^ Gianni Brera, Contro il Real Brady-Altobelli ditta imperiale, in la Repubblica, 11 aprile 1985, p. 23.
  15. ^ Gianni Brera, L'Inter scompare davanti al Real, in la Repubblica, 25 aprile 1985, p. 25.
  16. ^ Gianni Mura, Ora l'Inter s'arrabbia "Non è una sceneggiata", in la Repubblica, 27 aprile 1985, p. 24.
  17. ^ Gianni Brera, Il Milan trova la finale e un posto in Europa, in la Repubblica, 27 giugno 1985, p. 22.
  18. ^ Abbigliamento Sportivo Milano - Mec Sport | Storia, su www.mecsport.it. URL consultato il 6 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2016).
  19. ^ Panini, 14.
  20. ^ F.R., Dal Cin entra nell'Inter, in la Repubblica, 4 settembre 1984.
  21. ^ Panini, 14-15.

BibliografiaModifica

  • Calciatori 1984-85, Modena-Milano, Panini-l'Unità, 1994.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio