Football Club Saxan Gagauz Yeri

Il Football Club Saxan Gagauz Yeri, meglio noto come Saxan, è una società calcistica moldava con sede nella città di Ceadîr-Lunga.

F.C. Saxan Gagauz Yeri
Calcio
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Azzurro, bianco
Dati societari
CittàCeadîr-Lunga
NazioneBandiera della Moldavia Moldavia
ConfederazioneUEFA
Federazione FMF
CampionatoLiga 1
Fondazione2010
Scioglimento2019
Rifondazione2021
PresidenteBandiera della Romania Grigorie Cadîn
AllenatoreBandiera della Moldavia Vlad Goian
StadioStadionul Ceadîr-Lunga
(2 000 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Milita in Liga 1, la seconda divisione del campionato moldavo.

Storia modifica

Il Saxan è stato fondato nell'estate del 2010, e nello stesso anno ha vinto il girone Sud della Divizia B, ottenendo così la promozione in Divizia A. La stagione 2013-2014 è stata davvero un successo per la società di Ceadîr-Lunga, che ha occupato a lungo il primo posto in classifica, vincendo il campionato con 4 giornate di anticipo, parte del merito fu anche dell'allenatore ucraino Volodymyr Ljutyj[1]. Nella stagione 2014-2015 ha terminato al quinto posto in massima serie, ma, in seguito al fallimento del Tiraspol, ha preso il suo posto in Europa League, partecipando così per la prima volta nella sua storia a una competizione continentale. L'esperienza in Europa dura pochissimo, infatti i moldavi vengono eliminati al primo turno preliminare dai ciprioti dell'Apollōn Limassol, che si impongono per 2-0 sia all'andata che al ritorno.

Statistiche modifica

Statistiche nelle competizioni UEFA modifica

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
Coppa UEFA/UEFA Europa League 1 2 0 0 2 0 4

Palmarès modifica

Competizioni nazionali modifica

2013-2014

Note modifica

  1. ^ NOUTĂŢI - Zimbru - Adversarul zimbrilor la etapa a V-a - FC Saxan - ZIMBRU.MD, su zimbru.md. URL consultato l'8 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2014).

Collegamenti esterni modifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio