Football Club Tokyo

FC Tokyo
FC東京
Calcio Football pictogram.svg
Gas
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Blu e Rosso (Strisce).svg Rosso, blu
Simboli Tanuki
Dati societari
Città Tokyo
Nazione Giappone Giappone
Confederazione AFC
Federazione Flag of Japan.svg JFA
Campionato J1 League
Fondazione 1935
Presidente Giappone Naoki Ogane
Allenatore Spagna Albert Puig
Stadio Ajinomoto Stadium
(47 851 posti)
Sito web www.fctokyo.co.jp
Palmarès
Trofei nazionali 3 Coppe J. League
1 Coppa dell'Imperatore
Trofei internazionali 1 Coppa Suruga Bank
Si invita a seguire il modello di voce

Il Football Club Tokyo (FC東京 Efushī Tōkyō?), meglio noto come FC Tokyo, è una società calcistica giapponese con sede nella città di Tokyo. Milita nella J1 League, la massima divisione del campionato giapponese.

StoriaModifica

La squadra venne fondata nel 1935 con il nome di Tokyo Gas Football Club (東京ガスFC) ed era il team ufficiale dell'omonima compagnia Tokyo Gas.

Il 1º ottobre 1998, importanti compagnie come Tokyo Gas, TEPCO, ampm, TV Tokyo e Culture Convenience Club diedero vita al Tokyo Football Club Company, con l'obiettivo di portare la squadra ai vertici del calcio nazionale. Nel 1999 l'FC Tokyo vinse la seconda divisione della J. League, guadagnandosi così la promozione nella massima serie nipponica. La prima stagione in J. League 1, quella del 2000, fu tutto sommato positiva, infatti il club di Tokyo concluse il campionato al 7º posto.

I buoni risultati della squadra attirarono un numero sempre più alto di tifosi, tanto da superare la media spettatori del Tokyo Verdy 1969. Sin dal 2002 la dirigenza scelse Hiromi Hara come allenatore, il quale portò il club a un eccellente quarto posto nella stagione 2003 (si tratta tuttora del miglior piazzamento nella storia della squadra). Nell'agosto dello stesso anno venne organizzata un'amichevole di lusso con il Real Madrid, persa per 3-0.

Il leader della squadra, il brasiliano Wagner Pereira Cardozo detto Amaral, soprannominato dai tifosi Il Re di Tokyo, lasciò il club nel 2004 per accasarsi al Shonan Bellmare. Il suo posto fu preso da Yasuyuki Konno, proveniente dal Consadole Sapporo. Nel novembre dello stesso anno, l'FC Tokyo vinse la Coppa Yamazaki Nabisco, il primo trofeo nazionale nella storia della squadra. Nel 2011, si aggiudicò invece la sua prima Coppa dell'Imperatore, qualificandosi di diritto alla Champions League asiatica dell'anno successivo.

StruttureModifica

StadioModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Tokyo Stadium.

Dal 2001, il club utilizza come terreno di gioco l'Ajinomoto Stadium (il nome ufficiale di questo impianto è Tokyo Stadium).

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2011
2004, 2009, 2020
2011

Competizioni internazionaliModifica

2010

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2019
Secondo posto: 1999
Semifinalista: 2008, 2010, 2013
Semifinalista: 1999, 2012, 2016, 2021
Finalista: 2012

OrganicoModifica

Rosa 2022Modifica

Rosa e numerazione aggiornate al 22 luglio 2022.[1]

N. Ruolo Giocatore
1   P Tsuyoshi Kodama
3   D Masato Morishige (capitano)
5   D Yūto Nagatomo
7   C Hirotaka Mita
9   A Diego Oliveira (vicecapitano)
10   C Keigo Higashi
13   P Gō Hatano
15   C Adaílton
16   C Takuya Aoki
17   C Kazuya Konno
18   C Manato Shinada
19   A Keita Yamashita
20   A Leandro
22   A Luiz Phellype
23   C Ryōma Watanabe
24   P Jakub Słowik
28   D Jun'ya Suzuki
29   D Makoto Okazaki
30   D Yasuki Kimoto
31   C Shūto Abe
N. Ruolo Giocatore
32   C Tsubasa Terayama
33   P Akihiro Hayashi
35   C Kōki Tsukagawa
36   C Hisatoshi Nishido
37   D Hotaka Nakamura
40   C Rei Hirakawa
42   D Renta Higashi
43   C Yūki Kajiura
44   C Kuryū Matsuki
45   C Kojirō Yasuda
46   D Kanta Doi
47   D Seiji Kimura
48   C Yūta Arai
49   D Kashifu Bangunagande
50   D Henrique Trevisan
51   P Masataka Kobayashi
52   A Naoki Kumata
53   C Aiki Matsumoto
54   C Keita Oiji
55   C Kōta Tawaratsumida

Staff tecnicoModifica

Staff tecnico aggiornato al 15 gennaio 2022.[1]

Staff dell'area tecnica
Area tecnica
  •   Albert Puig - Allenatore
  •   Takayoshi Amma - Viceallenatore
  •   Yukihiko Satō - Assistente tecnico
  •   Hisanori Fujiwara - Preparatore portieri
  •   Shōta Yamashita - Collaboratore prep. portieri
  •   Hiroyuki Shirai - Personal trainer
  •   Yūto Kurimoto - Assistente tecnico e analista
  •   Daisuke Kondō - Assistente tecnico e analista
  •   Naofumi Aoki - Analista

Altri membri
  •   Yūki Nakamura - Fisioterapista
  •   Yōji Hirahara - Massaggiatore
  •   Yūji Matsubara - Preparatore atletico
  •   Ban Kazuaki - Interprete responsabile
  •   Kazunori Iino - Team manager e interprete
  •   Shun'ya Kobayashi - Team manager e interprete
  •   Naoto Muramatsu - Interprete
  •   Yukinori Yamakawa - Ortopedico
  •   Fumiya Sōma - Magazziniere

AllenatoriModifica

Nome Nazionalità Periodo
Kiyoshi Ōkuma   1999-2001
Hiromi Hara   2002-2005
Alexandre Gallo   2006
Hisao Kuramata   2006
Hiromi Hara   2007
Hiroshi Jōfuku   2008-2010
Kiyoshi Ōkuma   2010-2013
Massimo Ficcadenti   2013-2015
Hiroshi Jōfuku   2016
Yoshiyuki Shinoda   2016-2017
Takayoshi Amma   2017
Kenta Hasegawa   2018-

Risultati della squadra anno per annoModifica

J. LeagueModifica

Anno Lega Piazzamento GP Pt V N P Media spettatori
1999 J2 2 / 10 36 64 21 3 12 3,498
2000 J1 andata 6 / 16 15 23 8 0 7 11,807
J1 ritorno 8 / 16 15 20 7 1 7
J1 Totale 7 / 16 30 43 15 1 14
2001 J1 andata 9 / 16 15 21 8 0 7 22,313
J1 ritorno 8 / 16 15 20 5 5 5
J1 Totale 8 / 16 30 41 13 5 12
2002 J1 andata 10 / 16 15 17 5 2 8 22,173
J1 ritorno 5 / 16 15 22 8 0 7
J1 Totale 9 / 16 30 39 13 2 15
2003 J1 andata 4 / 16 15 25 7 4 4 24,932
J1 ritorno 5 / 16 15 24 6 6 3
J1 Totale 4 / 16 30 49 13 10 7
2004 J1 andata 6 / 16 15 23 6 5 4 25,438
J1 ritorno 10 / 16 15 18 4 6 5
J1 Totale 8 / 16 30 41 10 11 9
2005 J1 10 / 18 34 47 11 14 9 27,101
2006 J1 13 / 18 34 43 13 4 17 24,096
2007 J1 12 / 18 34 45 14 3 17 25,290
2008 J1 6 / 18 34 55 16 7 11 25,716
2009 J1 5 / 18 34 53 16 5 13 25,884
2010 J1 16 / 18 34 36 8 12 14 25,112
2011 J2 1 / 10 38 77 23 8 7 17,562
2012 J1 10 / 18 34 48 14 6 14 23,955
2013 J1 8 / 18 34 54 16 6 12 25,073
2014 J1 9 / 18 34 48 12 12 10 25,187
2015 J1 andata 2 / 18 17 35 10 4 3 28,784
J1 ritorno 6 / 18 17 28 8 4 5
J1 Totale 4 / 18 34 63 19 6 9
2016 J1 andata 9 / 18 17 23 6 5 6 24,037
J1 ritorno 9 / 18 17 29 9 2 6
J1 Totale 10 / 18 34 52 15 7 12
2017 J1 13 / 18 34 40 10 10 14 26,490
2018 J1 6 / 18 34 50 14 8 12 25,745
2019 J1 2 / 18 34 64 19 7 8 31,540
2020 J1 6 / 18 34 57 17 6 11 5,912

Altre competizioni nazionaliModifica

Coppa dell'ImperatoreModifica

Stagione Risultato
1999 4º turno
2000 3º turno
2001 3º turno
2002 3º turno
2003 4º turno
2004 Quarti di finale
2005 5º turno
2006 5º turno
2007 Quarti di finale
2008 Semifinale
2009 4º turno
2010 Semifinale
2011 Campione
2012 2º turno
2013 Semifinale
2014 3º turno
2015 Quarti di finale
2016 Quarti di finale
2017 2º turno
2018 4º turno
2019 3º turno
2020 Non iscritta
2021 2º turno
 

J. League CupModifica

Stagione Risultato
1999 Semifinale
2000 2º turno
2001 2º turno
2002 Quarti di finale
2003 Quarti di finale
2004 Campione
2005 Girone eliminatorio
2006 Girone eliminatorio
2007 Girone eliminatorio
2008 Quarti di finale
2009 Campione
2010 Quarti di finale
2011 Non iscritta
2012 Semifinale
2013 Girone eliminatorio
2014 Girone eliminatorio
2015 Quarti di finale
2016 Semifinale
2017 Quarti di finale
2018 Girone eliminatorio
2019 Quarti di finale
2020 Campione
2021 Semifinale
 

Supercoppa del GiapponeModifica

Stagione Risultato
2012 Finalista

NoteModifica

  1. ^ a b (JA) Prima Squadra, su fctokyo.co.jp. URL consultato il 15 gennaio 2022.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN255920273 · WorldCat Identities (ENviaf-255920273
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio