Football League One 2020-2021

EFL One 2020-2021
Sky Bet League One 2020-2021
Competizione EFL League One
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 94ª (17ª come League One)
Organizzatore EFL
Date dal 12 settembre 2020
al 30 maggio 2021
Luogo Inghilterra Inghilterra
Galles Galles
Partecipanti 24
Formula girone all'italiana+play-off
Risultati
Vincitore Hull City
(4º titolo)
Altre promozioni Peterborough Utd
Blackpool (dopo i play off)
Retrocessioni Rochdale
Northampton Town
Swindon Town
Bristol Rovers
Statistiche (al 04-05-2021)
Miglior marcatore Inghilterra J. Clarke-Harris (31)
Incontri disputati 552
Gol segnati 1 447 (2,62 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019-2020 2021-2022 Right arrow.svg

La EFL League One 2020-2021, conosciuta anche con il nome di Sky Bet League One per motivi di sponsorizzazione, è il 94º campionato inglese di calcio di terza divisione, nonché il 17º con la denominazione di League One. La stagione regolare è iniziata il 12 settembre 2020 e si è conclusa il 9 maggio 2021, mentre i play off si sono svolti tra il 18 ed il 30 maggio 2021.

Il tradizionale avvio del campionato, previsto per l'inizio del mese di agosto, è stato ritardato e posticipato di un mese in conseguenza del rinvio della conclusione della stagione precedente a causa della pandemia di COVID-19.[1] Per la stessa ragione la competizione è stata disputata con gare a porte chiuse, ad eccezione di una breve parentesi nel mese di dicembre, quando è stato consentito l'accesso ad un numero limitato di spettatori, negli stadi delle città classificate a basso e medio rischio dal Ministero dello Sport britannico[2] e nel mese di maggio in occasione dei play off.

Ad aggiudicarsi il titolo è stato l'Hull City, al quarto successo nella categoria. Le altre due promozioni in Championship sono state invece conseguite dal Peterborough United (2º classificato) e dal Blackpool (vincitore dei play off).

Capocannoniere del torneo è stato Jonson Clarke-Harris (Peterborough United) con 31 reti.

StagioneModifica

NovitàModifica

Al termine della stagione precedente sono saliti direttamente in Championship il Coventry City (al terzo successo nella competizione) ed il Rotherham United, che al momento della sospensione del campionato, detenevano rispettivamente, la prima e la seconda migliore media punti della lega. Il Wycombe Wanderers, 3º classificato come media punti, è riuscito, invece, a raggiungere la promozione attraverso i play-off. Il Tranmere Rovers (21°), il Southend United (22°), ed il Bolton Wanderers (23°), che presentavano le tre peggiori medie punti, sono retrocessi in League Two, mentre il Bury, dopo quattro gare rinviate, è stato escluso per inadempienze finanziarie.

Queste sette squadre sono state rimpiazzate dalle tre retrocesse dalla Championship: Charlton Athletic, Wigan Athletic ed Hull City (sceso dopo 16 anni nel terzo livello del calcio inglese) e dalle quattro promosse provenienti dalla League Two: Swindon Town, Crewe Alexandra, Plymouth Argyle e Northampton Town.

FormulaModifica

Le prime due classificate, più la vincente dei play off tra le squadre giunte dal 3º al 6º posto, vengono promosse in Football League Championship, mentre, con il ritorno a 24 partecipanti, le ultime quattro classificate retrocedono in Football League League Two.

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città Stadio Stagione precedente
Accrington Stanley Accrington Crown Ground 17º posto in EFL League One
AFC Wimbledon Londra (Wimbledon) Plough Lane[3][4] 20º posto in EFL League One
Blackpool Blackpool Bloomfield Road 13º posto in EFL League One
Bristol Rovers Bristol Memorial Stadium 14º posto in EFL League One
Burton Albion Burton upon Trent Pirelli Stadium 12º posto in EFL League One
Charlton Athletic Londra (Charlton) The Valley 22º posto in EFL Championship, retrocesso
Crewe Alexandra Crewe Gresty Road 2º posto in EFL League Two, promosso
Doncaster Rovers Doncaster Keepmoat Stadium 9º posto in EFL League One
Fleetwood Town Fleetwood Highbury Stadium 6º posto in EFL League One[5]
Gillingham Gillingham Priestfield Stadium 10º posto in EFL League One
Hull City Kingston upon Hull KC Stadium 24º posto in EFL Championship, retrocesso
Ipswich Town Ipswich Portman Road 11º posto in EFL League One
Lincoln City Lincoln Sincil Bank 16º posto in EFL League One
Milton Keynes Dons Milton Keynes Stadium MK 19º posto in EFL League One
Northampton Town Northampton Sixfields Stadium 7º posto in EFL League Two, promosso[6]
Oxford Utd Oxford Kassam Stadium 4º posto in EFL League One[7]
Peterborough United Peterborough London Road 7º posto in EFL League One
Plymouth Argyle Plymouth Home Park 3º posto in EFL League Two, promosso
Portsmouth Portsmouth Fratton Park 5º posto in EFL League One[8]
Rochdale Rochdale Spotland Stadium 18º posto in EFL League One
Shrewsbury Town Shrewsbury New Meadow 15º posto in EFL League One
Sunderland Sunderland Stadium of Light 8º posto in EFL League One
Swindon Town Swindon County Ground 1º posto in EFL League Two, promosso
Wigan Athletic Wigan DW Stadium 23º posto in EFL Championship, retrocesso
Ubicazione delle squadre londinesi della EFL League One 2020-2021

AllenatoriModifica

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Manager Calciatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Cannoniere
(tra parentesi il numero dei gol)
Accrington Stanley   John Coleman   Cameron Burgess (44)   Dion Charles (19)
AFC Wimbledon[9]   Glyn Hodges (1ª-25ª)
  Mark Robinson (26ª-46ª)
  Joe Pigott (45)   Joe Pigott (20)
Blackpool   Neil Critchley   Jerry Yates (44)   Jerry Yates (20)
Bristol Rovers[10][11][12][13]   Ben Garner (1ª-11ª)
  Paul Tisdale (12ª-26)
  Tommy Widdrington (27ª-28ª)
  Joey Barton (29ª-46ª)
  Brandon Hanlan (44)   Brandon Hanlan,
  Luke Leahy (7)
Burton Albion[14][15]   Jake Buxton[16] (1ª-21ª)
  Nick Fenton (22ª)
  Jimmy Floyd Hasselbaink (23ª-46ª)
  Lucas Akins (45)   Kane Hemmings (15)
Charlton Athletic[17][18]   Lee Bowyer (1ª-35ª)
  Johnnie Jackson (36ª)
  Nigel Adkins (37ª-46ª)
  Ben Amos (46)   Chuks Aneke (15)
Crewe Alexandra   David Artell   Harry Pickering (44)   Owen Dale,
  Mikael Mandron (11)
Doncaster Rovers[19]   Darren Moore (1ª-28ª)
  Andy Butler[16] (29ª-46ª)
  Tom Anderson (44)   Fejiri Okenabirhie (11)
Fleetwood Town[20][21][22]   Joey Barton (1ª-20ª)
  Simon-Wiles (21ª-25ª)
  Simon Grayson (26ª-46ª)
  Danny Andrew (45)   Callum Camps (9)
Gillingham   Steve Evans   Connor Ogilvie (45)   Vadaine Oliver (17)
Hull City   Grant McCann   Greg Docherty,
  Callum Elder,
  Malik Wilks (44)
  Malik Wilks (19)
Ipswich Town[23][24]   Paul Lambert (1ª-29ª)
  Paul Cook (30ª-46ª)
  Andre Dozzell (43)   James Norwood (9)
Lincoln City   Michael Appleton   Alex Palmer (46)   Jorge Grant (13)
Milton Keynes Dons   Russell Martin   Scott Fraser (44)   Scott Fraser (14)
Northampton Town[25][26]   Keith Curle (1ª-26)
  Jon Brady (27ª-46ª)
  Sam Hoskins (46)   Ryan Watson (9)
Oxford United   Karl Robinson   Elliott Moore,
  Matt Taylor (46)
  Matt Taylor (18)
Peterborough United   Darren Ferguson   Mark Beevers,
  Frankie Kent,
  Jonson Clarke-Harris (45)
  Jonson Clarke-Harris (31)
Plymouth Argyle   Ryan Lowe   Michael Cooper (46)   Luke Jephcott (16)
Portsmouth[27][28]   Kenny Jackett (1ª-33ª)
  Joe Gallen (34ª)
  Danny Cowley (35ª-46ª)
  Marcus Harness,
  Craig McGillivray,
  Tom Naylor (45)
  John Marquis (16)
Rochdale   Brian Barry-Murphy   Jimmy Keohane,
  Aaron Morley (44)
  Matthew Lund (11)
Shrewsbury Town[29]   Sam Ricketts (1ª-13ª)
  Steve Cotterill (14ª-46ª)
  Josh Vela (44)   Shaun Whalley (8)
Sunderland[30][31]   Phil Parkinson (1ª-13ª)
  Andrew Taylor (14ª)
  Lee Johnson (15ª-46ª)
  Josh Scowen,
  Charlie Wyke (43)
  Charlie Wyke (26)
Swindon Town[32][33][34]   Richie Wellens (1ª-9ª)
  Noel Hunt (10ª)
  John Sheridan (11ª-42)
  Tommy Wright (43ª-46ª)
  Jack Payne (43)   Brett Pitman (11)
Wigan Athletic[35][36]   John Sheridan (1ª-11ª)
  Leam Richardson (12ª-46ª)
  Jamie Jones (45)   Will Keane (11)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Hull City 89 46 27 8 11 80 38 +42
  2. Peterborough Utd 87 46 26 9 11 83 46 +37
  3. Blackpool 80 46 23 11 12 60 37 +23
  4. Sunderland 77 46 20 17 9 70 42 +28
  5. Lincoln City 77 46 22 11 13 69 50 +19
  6. Oxford Utd 74 46 22 8 16 77 56 +21
7. Charlton 74 46 20 14 12 70 56 +14
8. Portsmouth 72 46 21 9 16 65 51 +14
9. Ipswich Town 69 46 19 12 15 46 46 0
10. Gillingham 67 46 19 10 17 63 60 +3
11. Accrington Stanley 67 46 18 13 15 63 68 -5
12. Crewe Alexandra 66 46 18 12 16 56 61 -5
13. MK Dons 65 46 18 11 17 64 62 +2
14. Doncaster 64 46 19 7 20 63 67 -4
15. Fleetwood Town 60 46 16 12 18 49 46 +3
16. Burton Albion 57 46 15 12 19 61 73 -12
17. Shrewsbury Town 54 46 13 15 18 50 57 -7
18. Plymouth 53 46 14 11 21 53 80 -27
19. AFC Wimbledon 51 46 12 15 19 54 70 -16
20. Wigan 48 46 13 9 24 54 77 -23
  21. Rochdale 47 46 11 14 21 61 78 -19
  22. Northampton Town 45 46 11 12 23 41 67 -26
  23. Swindon Town 43 46 13 4 29 55 89 -34
  24. Bristol Rovers 38 46 10 8 28 40 70 -30

Legenda:

      Promosso in EFL Championship 2021-2022.
   Partecipa ai play-off.
      Retrocesso in EFL League Two 2021-2022.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo i seguenti criteri:

Note:

Oxford United qualificato ai play off per miglior differenza reti rispetto all'ex aequo Charlton Athletic.

SpareggiModifica

Play-offModifica

TabelloneModifica

  Semifinali Finale
                     
  6  Oxford Utd 0 3 3  
3  Blackpool 3 3 6  
  3  Blackpool 2
  5  Lincoln City 1
5  Lincoln City 2 1 3
  4  Sunderland 0 2 2  


SemifinaliModifica

Risultati Luogo e data
Oxford United 0-3 Blackpool Oxford, 18 maggio 2021
Blackpool 3-3 Oxford United Blackpool, 21 maggio 2021
Lincoln City 2-0 Sunderland Lincoln, 19 maggio 2021
Sunderland 2-1 Lincoln City Sunderland, 22 maggio 2021

FinaleModifica

Risultato Luogo e data
Blackpool 2-1 Lincoln City Londra (Wembley), 30 maggio 2021

StatisticheModifica

SquadreModifica

Primati stagionaliModifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Hull City (27)
  • Minor numero di vittorie: Bristol Rovers (10)
  • Maggior numero di pareggi: Sunderland (17)
  • Minor numero di pareggi: Swindon Town (4)
  • Maggior numero di sconfitte: Swindon Town (29)
  • Minor numero di sconfitte: Sunderland (9)
  • Miglior attacco: Peterborough United (83 gol fatti)
  • Peggior attacco: Bristol Rovers (40 gol fatti)
  • Miglior difesa: Blackpool (37 gol subiti)
  • Peggior difesa: Swindon Town (89 gol subiti)
  • Maggior numero di clean sheet: Blackpool (22)
  • Minor numero di clean sheet: Swindon Town (4)
  • Miglior differenza reti: Hull City (+42)
  • Peggior differenza reti: Swindon Town (-34)
  • Maggior numero di vittorie consecutive: Oxford United (7)
  • Maggior numero di sconfitte consecutive: Plymouth Argyle (6)
  • Miglior sequenza di risultati utili: Blackpool (16 gare)
  • Peggior sequenza di risultati negativi: Burton Albion e Northampton Town (11 gare)

Partite

  • Partita con più reti: AFC Wimbledon-Plymouth Argyle 4-4, Charlton Athletic-Rochdale 4-4 (8)
  • Partita con maggiore scarto di gol: Peterborough United-Accrington Stanley 7-0 (7)

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Rigori Giocatore Squadra
31 7   Jonson Clarke-Harris Peterborough United
26   Charlie Wyke Sunderland
20 5   Joe Pigott AFC Wimbledon
20 6   Jerry Yates Blackpool
19 3   Dion Charles Accrington Stanley
19 3   Malik Wilks Hull City
18   Matt Taylor Oxford United
17 3   Josh Magennis Hull City
17   Vadaine Oliver Gillingham
16 2   Luke Jephcott Plymouth Argyle
16 2   John Marquis Portsmouth
15   Kane Hemmings Burton Albion
15   Sammie Szmodics Peterborough United
15   Chuks Aneke Charlton Athletic
14 9   Scott Fraser MK Dons
13   Cameron Jerome MK Dons
13 10   Jorge Grant Lincoln City
13   Keane Lewis-Potter Hull City
12 4   Jordan Graham Gillingham

NoteModifica

  1. ^ (EN) Premier League and EFL 2020-21 seasons to start on 12 September, su bbc.com, 24 luglio 2020.
  2. ^ Inghilterra, stadi aperti in base alle zone da dicembre, in Sky Sport, 23 novembre 2020. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  3. ^ Le prime quattro gare interne sono state disputate al Loftus Road di Londra.
  4. ^ (EN) Plough Lane: AFC Wimbledon to groundshare at QPR until stadium completed, in BBC Sport, 25 agosto 2020. URL consultato l'8 novembre 2020.
  5. ^ Eliminato nella semifinale dei play off dal Wycombe Wanderers.
  6. ^ Dopo aver battuto l'Exeter City nella finale dei play off.
  7. ^ Sconfitto nella finale dei play off dal Wycombe Wanderers.
  8. ^ Eliminato nella semifinale dei play off dall'Oxford United.
  9. ^ (EN) Glyn Hodges: AFC Wimbledon manager leaves by mutual consent, in BBC Sport, 30 gennaio 2021. URL consultato il 31 gennaio 2021.
  10. ^ (EN) Bristol Rovers: Manager Ben Garner sacked by League One club, in BBC Sport, 14 novembre 2020. URL consultato il 14 novembre 2020.
  11. ^ (EN) Paul Tisdale: Bristol Rovers appoint former Exeter City and MK Dons boss, in BBC Sport, 19 novembre 2020. URL consultato il 22 novembre 2020.
  12. ^ (EN) Paul Tisdale: Bristol Rovers sack manager after less than three months in charge, in BBC Sport, 10 febbraio 2021. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  13. ^ (EN) Joey Barton: Bristol Rovers appoint former Fleetwood boss and ex-England midfielder as new manager, in BBC Sport, 22 febbraio 2021. URL consultato il 22 febbraio 2021.
  14. ^ (EN) Burton Albion manager Jake Buxton leaves after loss to Wigan Athletic, in BBC Sport, 29 dicembre 2020. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  15. ^ (EN) Burton Albion: Jimmy Floyd Hasselbaink reappointed as manager, in BBC Sport, 1º gennaio 2021. URL consultato il 2 gennaio 2021.
  16. ^ a b Player-manager.
  17. ^ (EN) Lee Bowyer: Charlton Athletic manager resigns from League One club, in BBC Sport, 15 marzo 2021. URL consultato il 15 marzo 2021.
  18. ^ (EN) Nigel Adkins: Charlton Athletic appoint ex Southampton & Reading boss as new manager, in BBC Sport, 18 marzo 2021. URL consultato il 23 marzo 2021.
  19. ^ (EN) Darren Moore:Sheffield Wednesday appoint Doncaster Rovers boss as new manager, in BBC Sport, 1º marzo 2021. URL consultato il 1º marzo 2021.
  20. ^ (EN) Joey Barton: Fleetwood Town boss leaves League One club with immediate effect, in BBC Sport, 4 gennaio 2021. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  21. ^ (EN) Simon-Wiles confirmed as caretaker head coach, in Fleetwoodtownfc.com, 4 gennaio 2021. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  22. ^ (EN) Simon Grayson: Fleetwood Town name ex-Leeds, Huddersfield and Blackpool boss as their head coach, in BBC Sport, 31 gennaio 2021. URL consultato il 2 febbraio 2021.
  23. ^ (EN) Paul Lambert: Ipswich Town manager leaves by mutual consent, in BBC Sport, 1º marzo 2021. URL consultato il 1º marzo 2021.
  24. ^ (EN) Paul Cook: Ipswich Town appoint former Wigan Athletic boss as manager, in BBC Sport, 2 marzo 2021. URL consultato il 2 marzo 2021.
  25. ^ (EN) Northampton Town: Keith Curle sacked as Cobblers manager, in BBC Sport, 10 febbraio 2021. URL consultato l'11 febbraio 2021.
  26. ^ (EN) Jon Brady takes Northampton reins against Burton in battle of bottom two, in Evening Express, 11 febbraio 2021. URL consultato il 1º marzo 2021.
  27. ^ (EN) Kenny Jackett: Portsmouth sack manager after one win in seven games, in BBC Sport, 14 marzo 2021. URL consultato il 15 marzo 2021.
  28. ^ (EN) Danny Cowley: Portsmouth appoint former Huddersfield Town and Lincoln City boss, in BBC Sport, 19 marzo 2021. URL consultato il 23 marzo 2021.
  29. ^ (EN) Steve Cotterill appointed as new Shrewsbury Town manager, in BBC Sport, 27 novembre 2020. URL consultato il 28 novembre 2020.
  30. ^ (EN) Phil Parkinson: Sunderland 'part company' with manager after 13 months in charge, in BBC Sport, 29 novembre 2020. URL consultato il 4 dicembre 2020.
  31. ^ (EN) Lee Johnson: Sunderland appoint former Bristol City boss as head coach, in BBC Sport, 5 novembre 2020. URL consultato il 6 dicembre 2020.
  32. ^ (EN) Club Statement: Richie Wellens, in www.swindontownfc.co.uk, 4 novembre 2020. URL consultato l'8 novembre 2020.
  33. ^ (EN) John-Sheridan-announced-as-new-Town-manager, in www.swindontownfc.co.uk, 13 novembre 2020. URL consultato il 14 novembre 2020.
  34. ^ (EN) John-Sheridan: Swindon Town boss leaves League One strugglers, in BBC Sport, 18 aprile 2021. URL consultato il 19 aprile 2021.
  35. ^ (EN) John Sheridan: Wigan's administrators appoint Waterford manager as new boss, in BBC Sport, 11 settembre 2020. URL consultato il 15 settembre 2020.
  36. ^ (EN) Swindon Town: John Sheridan leaves Wigan Athletic for manager role, in BBC Sport, 13 novembre 2020. URL consultato il 14 novembre 2020.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio