Football League Two 2004-2005

Football League Two 2004-2005
Coca-Cola Football League Two 2004-2005
Competizione Football League Two
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 47ª (1ª come League Two)
Organizzatore Football League
Date dal 7 agosto 2004
al 28 maggio 2005
Luogo Inghilterra Inghilterra
Galles Galles
Partecipanti 24
Formula girone all'italiana+play off
Risultati
Vincitore Yeovil Town
(1º titolo)
Altre promozioni Scunthorpe United
Swansea City
Southend United (dopo play off)
Retrocessioni Kidderminster Harriers
Cambridge United
Statistiche
Miglior marcatore Scozia Phil Jevons (27)
Incontri disputati 552
Gol segnati 1 347 (2,44 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2003-2004 2005-2006 Right arrow.svg

La Football League Two 2004-2005, conosciuta anche con il nome di Coca-Cola Football League Two per motivi di sponsorizzazione, è stato il 47º campionato inglese di calcio di quarta divisione, nonché il 1º con la denominazione di League Two.

La stagione regolare ha avuto inizio il 7 agosto 2004 e si è conclusa il 7 maggio 2005, mentre i play off si sono svolti tra il 14 ed il 28 maggio 2005. Ad aggiudicarsi il titolo, il primo della sua storia, è stato lo Yeovil Town, che alla seconda stagione nel calcio professionistico, riesce a salire per la prima volta nella terza serie inglese. Le altre tre promozioni in Football League One, sono state invece conseguite dallo Scunthorpe United (2º classificato), dallo Swansea City (3º classificato) e dal Southend United (vincitore dei play off).

Capocannoniere del torneo è stato Phil Jevons (Yeovil Town) con 27 reti.

StagioneModifica

NovitàModifica

Al termine della stagione precedente, insieme ai campioni di lega del Doncaster Rovers, salirono direttamente in Football League One anche l'Hull City (2º classificato) ed il Torquay United (3º classificato). Mentre l'Huddersfield Town, 4º classificato, raggiunse la promozione attraverso i play-off. Il Carlisle United e lo York City, che occuparono le ultime due posizioni della classifica, retrocessero invece in Conference League National e persero il loro status in Football League, rispettivamente dopo settantacinque e settantaquattro anni.

Queste sei squadre furono rimpiazzate dalle quattro retrocesse dalla Second Division: Grimsby Town (reduce da due retrocessioni consecutive e sceso dopo quindici anni nel quarto livello del calcio inglese), Rushden & Diamonds, Notts County e Wycombe Wanderers e dalle due promosse provenienti dalla Conference League: Chester City (tornato dopo cinque anni nel calcio professionistico) e Shrewsbury Town (risalito dopo una sola stagione in quarta divisione).

FormulaModifica

Le prime tre classificate venivano promosse direttamente in Football League One, insieme alla vincente dei play off a cui partecipavano le squadre giunte dal 4º al 7º posto. Mentre le ultime due classificate retrocedevano in Conference League National.

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città Stadio Stagione precedente
Boston United Boston York Street 11º posto in Football League Third Division
Bristol Rovers Bristol Memorial Stadium 15º posto in Football League Third Division
Bury Bury Gigg Lane 12º posto in Football League Third Division
Cambridge United Cambridge Abbey Stadium 13º posto in Football League Third Division
Cheltenham Town Cheltenham Whaddon Road 14º posto in Football League Third Division
Chester City Chester Deva Stadium 1º posto in Conference League, promosso
Darlington Darlington The Darlington Arena 18º posto in Football League Third Division
Grimsby Town Grimsby Blundell Park 21º posto in Football League Second Division, retrocesso
Kidderminster Harriers Kidderminster Aggborough Stadium 16º posto in Football League Third Division
Leyton Orient Londra (Leyton) Brisbane Road 19º posto in Football League Third Division
Lincoln City Lincoln Sincil Bank 7º posto in Football League Third Division[1]
Macclesfield Town Macclesfield Moss Rose 20º posto in Football League Third Division
Mansfield Town Mansfield Field Mill 5º posto in Football League Third Division[2]
Northampton Town Northampton Sixfields Stadium 6º posto in Football League Third Division[3]
Notts County Nottingham Meadow Lane 23º posto in Football League Second Division, retrocesso
Oxford United Oxford Kassam Stadium 9º posto in Football League Third Division
Rochdale Rochdale Spotland Stadium 21º posto in Football League Third Division
Rushden & Diamonds Irthlingborough Nene Park 22º posto in Football League Second Division, retrocesso
Scunthorpe United Scunthorpe Glanford Park 22º posto in Football League Third Division
Shrewsbury Town Shrewsbury Gay Meadow 3º posto in Conference League, promosso[4]
Southend United Southend on Sea Roots Hall 17º posto in Football League Third Division
Swansea City Swansea Vetch Field 10º posto in Football League Third Division
Yeovil Town Yeovil Huish Park 8º posto in Football League Third Division
Wycombe Wanderers High Wycombe Adams Park 24º posto in Football League Second Division, retrocesso

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1 Yeovil Town 83 46 25 8 13 90 65 +25
  2 Scunthorpe Utd 80 46 22 14 10 69 42 +27
  3 Swansea City 80 46 24 8 14 62 43 +19
  4 Southend Utd 78 46 22 12 12 65 46 +19
  5 Macclesfield Town 75 46 22 9 15 60 49 +11
  6 Lincoln City 72 46 20 12 14 64 47 +17
  7 Northampton Town 72 46 20 12 14 62 51 +11
8 Darlington 72 46 20 12 14 57 49 +8
9 Rochdale 66 46 16 18 12 54 48 +6
10 Wycombe 65 46 17 14 15 58 52 +6
11 Leyton Orient 63 46 16 15 15 65 67 -2
12 Bristol Rovers 60 46 13 21 12 60 57 +3
13 Mansfield Town 60 46 15 15 16 56 56 +0
14 Cheltenham Town 60 46 16 12 18 51 54 -3
15 Oxford Utd 59 46 16 11 19 50 63 -13
16 Boston Utd 58 46 14 16 16 62 58 +4
17 Bury 58 46 14 16 16 54 54 +0
18 Grimsby Town 58 46 14 16 16 51 52 -1
19 Notts County 52 46 13 13 20 46 62 -16
20 Chester City 52 46 12 16 18 43 69 -26
21 Shrewsbury Town 49 46 11 16 19 48 53 -5
22 Rushden 44 46 10 14 22 42 63 -21
  23 Kidderminster 38 46 10 8 28 39 85 -46
  24 Cambridge Utd (-10) 30 46 8 16 22 39 62 -23

Legenda:

      Promosso in Football League One 2005-2006.
   Ammesso ai play-off.
      Retrocesso in Conference League National 2005-2006.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo i seguenti criteri:

Note:

Lincoln City e Northampton Town qualificate ai play off per miglior differenza reti rispetto all'ex aequo Darlington.
Il Cambridge United è stato sanzionato con 10 punti di penalizzazione.[5]

SpareggiModifica

Play-offModifica

TabelloneModifica

Semifinali Finale
        
7 Northampton Town 0 0 0
4 Southend Utd 0 1 1
Southend Utd 2
Lincoln City 0
6 Lincoln City 1 1 2
5 Macclesfield Town 0 1 1

SemifinaliModifica

Risultati Luogo e data
Lincoln City 1-0 Macclesfield Town Lincoln, 14 maggio 2005
Macclesfield Town 1-1 Lincoln City Macclesfield, 21 maggio 2005
Northampton Town 0-0 Southend United Northampton, 15 maggio 2005
Southend United 1-0 Northampton Town Southend on Sea, 21 maggio 2005

FinaleModifica

Risultati Luogo e data
Southend United 2-0 (dts) Lincoln City Cardiff (Millennium Stadium), 28 maggio 2005

NoteModifica

  1. ^ Eliminato nella semifinale dei play off dall'Huddersfield Town.
  2. ^ Sconfitto nella finale dei play off dall'Huddersfield Town.
  3. ^ Eliminato nella semifinale dei play off dal Mansfield Town.
  4. ^ Dopo aver battuto l'Aldershot Town nella finale dei play off.
  5. ^ (EN) Cambridge United file for administration.. is this the end of the U's?, in BBC.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio