Apri il menu principale
Force Aérienne du Djibouti
Djibouti Air Force
Forza aerea del Gibuti
Descrizione generale
Attiva27 giugno 1977 – oggi
NazioneGibuti Gibuti
Servizioaeronautica militare
Simboli
CoccardaRoundel of Djibouti.svg
Fin FlashFlag of Djibouti.svg
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

La Force Aérienne du Djibouti, nota anche con la sigla FAD, tradotto dalla lingua francese Forza aerea del Gibuti ed internazionalmente nota con la dizione in lingua inglese Djibouti Air Force e con la sigla DAF, è l'attuale aeronautica militare del Gibuti e parte integrante, assieme ad esercito e marina, delle forze armate gibutiane.

Indice

Aeromobili in usoModifica

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2018)[1]
Note Immagine
Aerei da trasporto
Cessna 208 Caravan   Stati Uniti Aereo da trasporto Cessna 208 1[1]
Cessna 206   Stati Uniti Aereo da trasporto Cessna 206 1
Xian MA60   Cina Aereo da trasporto Xian MA60 1[1]
Harbin Y-12   Cina Aereo da trasporto Harbin Y-12 2[1]
Let L 410   Rep. Ceca Aereo da trasporto L 410 1[1]
Short C-23 Sherpa   Stati Uniti Aereo da trasporto C-23B+ 2[1][2] 2 C-23B+ ex US Army consegnati.[2]
Elicotteri
Eurocopter AS355   Francia Elicottero utility AS 355 1[1]
Airbus Helicopters AS365 Dauphin   Unione europea elicottero da trasporto VIP
elicottero da collegamento
MEDEVAC
AS-365N 1[3]
2[3]
1[3]
1[3]
4 AS-365N ex Royal Saudi Armed Forces Medical Services consegnati ad aprile 2019, dopo essere stati riallestiti da Airbus Helicopters Romania per trasporto VIP per quattro passeggeri (un esemplare), collegamento (due) mentre una quarta macchina è rimasta in allestimento ambulanza.[3]
Mil Mi-8   Russia Elicottero utility
elicottero multiruolo
Mi-8
Mi-17
2[1]
Mil Mi-24 Hind   Russia elicottero d'attacco Mi-24 2[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 15. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  2. ^ a b "DJIBOUTI AIR FORCE RECEIVES TWO EX-US ARMY C-23B+ SHERPA TRANSPORT AIRCRAFT", su worlddefencenews.blogspot.it, 7 gennaio 2017, URL consultato il 10 aprile 2018.
  3. ^ a b c d e "Djibouti. Quattro Dauphin per la Force Aérienne" - "Aeronautica & Difesa" N. 390 - 04/2019 pag. 72

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica