Foreste nazionali degli Stati Uniti d'America

lista di un progetto Wikimedia

Gli Stati Uniti d'America hanno 155 aree protette denominate foreste nazionali che coprono 762.169 km² (188.336.179 acri).[1] Le foreste nazionali sono gestite dal Servizio forestale degli Stati Uniti (United States Forest Service), un'agenzia del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti.[2] La prima foresta nazionale fu istituita nella Yellowstone Park Timber and Land Reserve il 30 marzo 1891, allora presso il Dipartimento degli Interni. Nel 1897, la Legge organica (Organic Act) stabilì le finalità per le quali potevano essere istituite le riserve forestali, tra cui proteggere le foreste, garantire le riserve idriche e fornire legname. Con la Legge sulle riserve forestali (Forest Reserve Act) del 1891, al Presidente degli Stati Uniti fu dato il potere di trasferire riserve forestali al settore pubblico. Con la Legge di trasferimento (Transfer Act) del 1905, le riserve forestali divennero parte del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti nell'ambito del Servizio forestale degli Stati Uniti (U.S. Forest Service) appena creato.[3][4]

A map of the United States showing the locations of the National Forests and National Grasslands
Mappa delle foreste e delle praterie nazionali degli Stati Uniti

Verso il 1907 il presidente Theodore Roosevelt più che raddoppiò la superficie delle riserve forestali, e il Congresso rispose limitando il potere del Presidente di proclamare nuove riserve. Il Sistema delle foreste nazionali (National Forest System) subì una profonda riorganizzazione nel 1908, e nel 1911 il Congresso autorizzò nuove aggiunte al sistema in base alla Legge Weeks (Weeks Act). Gli obiettivi della gestione stabiliti dalla Legge organica furono ampliati dalla Legge sulle produzioni intensive a uso multiplo (Multiple-Use Sustained-Yield Act) del 1960, per includere "finalità di svago all'aria aperta, di pascolo, di produzione di legname, di deflusso delle acque e di tutela della fauna selvatica e ittica" nonché per l'istituzione di riserve naturali.[3][4]

Al 30 settembre 2012, il Servizio forestale gestiva un totale di 780.949,17 km² (192.976.743 acri), di cui 761.998,53 km² (188.293.938 acri) erano foreste nazionali. Le aree terriere aggiuntive includono 20 praterie nazionali, 59 unità di acquisto, 19 aree di ricerca e sperimentali, cinque progetti di utilizzo della terra, 37 altre aree e una riserva naturale, Valles Caldera. Il National Forest System ha una lunga e complicata storia di riorganizzazioni, perciò, sebbene attualmente vi siano 155 aree denominate ufficialmente "foreste nazionali", molte di queste sono gestite insieme o come un'unica foresta o come foreste separate.[1][4][5]

C'è almeno una foresta nazionale in tutti gli stati federali degli Stati Uniti, tranne in dieci di essi: Connecticut, Delaware, Hawaii, Iowa, Kansas, Maryland, Massachusetts, Nord Dakota, New Jersey e Rhode Island. In aggiunta, la Foresta nazionale di El Yunque è a Porto Rico. L'Alaska ha la maggiore estensione di foreste nazionali con 8,9 milioni ha (21,9 milioni di acri), seguita dalla California (8,4 milioni ha, 20,8 milioni di acri) e dall'Idaho (8,3 milioni ha, 20,4 milioni di acri). L'Idaho ha anche la maggiore percentuale di territorio destinato a foreste nazionali con il 38,2%, seguito dall'Oregon con il 24,7% e dal Colorado con il 20,9%. Sulle mappe, le foreste nazionali all'ovest mostrano generalmente la vera estensione della loro area, ma quelle all'est spesso mostrano solo i distretti di acquisto, all'interno dei quali soltanto una minoranza della terra è di proprietà del Servizio forestale.[1]

Foreste nazionali degli Stati Uniti

modifica

La lista è compilata in ordine alfabetico, ma l'ordinamento delle colonne può essere cambiato cliccando sui pulsanti in alto.

# Nome Foto Stato[6] Anno[4] km²[1] Sito
1 Allegheny   Pennsylvania 1923 45,5 [1]
2 Angeles   California 1893 65,8 [2]
3 Angelina   Texas 1936 619,9 [3]
4 Apache-Sitgreaves   Arizona, Nuovo Messico 1898 10.652,7 [4]
5 Apalachicola
Choctawhatchee
  Florida 1936 2.280 [5]
6 Arapaho   Colorado 1903 2.932,7 [6]
7 Ashley   Utah, Wyoming 1908 5.594,2 [7]
8 Beaverhead-Deerlodge   Montana 1908 13.581,4 [8]
9 Bienville   Mississippi 1936 722,5 [9]
10 Bighorn   Wyoming 1897 4.482,2 [10]
11 Bitterroot   Montana, Idaho 1897 6.422,6 [11]
12 Black Hills   Dakota del Sud, Wyoming 1897 5.072,4 [12]
13 Boise   Idaho 1908 10.740,7 [13]
14 Bridger-Teton   Wyoming 1897 13.770,2 [14]
15 Caribou-Targhee   Idaho, Wyoming 1905 10.646,1 [15]
16 Carson   Nuovo Messico 1906 5.639,0 [16]
17 Chattahoochee-Oconee   Georgia 1936 3.508,7 [17]
18 Chequamegon-Nicolet   Wisconsin 1933 6.207,3 [18]
19 Cherokee   Tennessee, Carolina del Nord 1920 2.658,4 [19]
20 Chippewa   Minnesota 1908 2.697,7 [20]
21 Chugach   Alaska 1907 21.790,1 [21]
22 Cibola   Nuovo Messico 1906 6.611,5 [22]
23 Clearwater   Idaho 1908 6.798,5 [23]
24 Cleveland   California 1893 1.788,9 [24]
25 Coconino   Arizona 1898 7.510,8 [25]
26 Colville   Washington 1907 3.862,4 [26]
27 Conecuh   Alabama 1936 339,3 [27]
28 Coronado   Arizona, Nuovo Messico 1902 7.230,2 [28]
29 Croatan   Carolina del Nord 1936 647,0 [29]
30 Custer   Montana, Dakota del Sud 1907 4.808,2 [30]
31 Daniel Boone   Kentucky 1937 2.269,6 [31]
32 Davy Crockett   Texas 1936 650,1 [32]
33 Delta   Mississippi 1961 246,4 [33]
34 Deschutes   Oregon 1908 6.462,4 [34]
35 De Soto   Mississippi 1936 2.098,6 [35]
36 Dixie   Utah 1905 7.644,9 [36]
37 Eldorado   California 1910 2.780,3 [37]
38 El Yunque   Porto Rico 1903 115,1 [38]
39 Finger Lakes   New York 1983 65,8 [39]
40 Fishlake   Utah 1899 5.913,4 [40]
41 Flathead   Montana 1897 9.732,1 [41]
42 Francis Marion   Carolina del Sud 1936 1.047,6 [42]
43 Fremont-Winema   Oregon 1906 9.115,9 [43]
44 Gallatin   Montana 1899 7.481,2 [44]
45 George Washington & Jefferson   Virginia, Virginia Occidentale, Kentucky 1918 7.239,4 [45]
46 Gifford Pinchot   Washington 1908 5.348,6 [46]
47 Gila   Nuovo Messico 1899 10.969,6 [47]
48 Grand Mesa   Colorado 1908 1.402,5 [48]
49 Green Mountain   Vermont 1932 1.617,0 [49]
50 Gunnison   Colorado 1905 6.766,4 [50]
51 Helena   Montana 1906 3.973,6 [51]
52 Hiawatha   Michigan 1931 3.621,3 [52]
53 Holly Springs   Mississippi 1936 629,9 [53]
54 Homochitto   Mississippi 1936 776,3 [54]
55 Hoosier   Indiana 1961 820,8 [55]
56 Humboldt-Toiyabe   Nevada, California 1906 25.533,6 [56]
57 Huron-Manistee   Michigan 1928 3,961.8 [57]
58 Idaho Panhandle
Coeur d'Alene, St. Joe, Kaniksu
  Idaho, Montana, Washington 1906 13.037,5 [58]
59 Inyo   California, Nevada 1907 7.886,2 [59]
60 Kaibab   Arizona 1908 6.313,8 [60]
61 Kisatchie   Louisiana 1930 2.441,7 [61]
62 Klamath   California, Oregon 1905 7.032,5 [62]
63 Kootenai   Montana, Idaho 1906 7.334,4 [63]
64 Lassen   California 1905 4.334,2 [64]
65 Lewis e Clark   Montana 1897 7.545,6 [65]
66 Lincoln   Nuovo Messico 1902 4.467,3 [66]
67 Lolo   Montana 1906 8.912,3 [67]
68 Los Padres   California 1898 7.133,7 [68]
69 Malheur   Oregon 1908 5.929,8 [69]
70 Manti-La Sal   Utah, Colorado 1903 5.142,8 [70]
71 Mark Twain   Missouri 1939 6.040,4 [71]
72 Medicine Bow – Routt   Colorado, Wyoming 1902 8.993,5 [72]
73 Mendocino   California 1908 3.690,0 [73]
74 Modoc   California 1904 6.731,5 [74]
75 Monongahela   Virginia Occidentale 1920 3.728,6 [75]
76 Monte Baker-Snoqualmie   Washington 1897 10.366,3 [76]
77 Monte Hood   Oregon 1892 4.336,0 [77]
78 Nantahala   Carolina del Nord 1907 2.150,2 [78]
79 Nebraska   Nebraska 1902 574,1 [79]
80 Nez Perce   Idaho 1908 9.000,9 [80]
81 Ocala   Florida 1908 1.552,8 [81]
82 Ochoco   Oregon 1911 3.444,0 [82]
83 Okanogan-Wenatchee   Washington 1911 13.109,4 [83]
84 Olympic   Washington 1897 2.564,0 [84]
85 Osceola   Florida 1931 667,0 [85]
86 Ottawa   Michigan 1931 4.020,1 [86]
87 Ouachita   Arkansas, Oklahoma 1907 7.236,8 [87]
88 Ozark-St. Francis   Arkansas 1908 4.695,4 [88]
89 Payette   Idaho 1905 9.419,8 [89]
90 Pike   Colorado 1892 4.494,7 [90]
91 Pisgah   Carolina del Nord 1916 2.076,3 [91]
92 Plumas   California 1905 4.759,1 [92]
93 Prescott   Arizona 1898 5.017,2 [93]
94 Rio Grande   Colorado 1908 7,433,2 [94]
95 Rogue River-Siskiyou   Oregon, California 1893 6.974,1 [95]
96 Roosevelt   Colorado 1902 3.294,1 [96]
97 Sabine   Texas 1936 651,0 [97]
98 Salmon-Challis   Idaho 1908 17.142,2 [98]
99 Sam Houston   Texas 1936 659,8 [99]
100 Samuel R. McKelvie   Nebraska 1971 469,8 [100]
101 San Bernardino   California 1893 2.748,3 [101]
102 San Isabel   Colorado 1902 4.537,2 [102]
103 San Juan   Colorado 1905 7.604,9 [103]
104 Santa Fe   Nuovo Messico 1892 6.303,8 [104]
105 Sawtooth   Idaho, Utah 1905 7.300,9 [105]
106 Sequoia   California 1908 4.631,0 [106]
107 Shasta-Trinity   California 1905 8.945,1 [107]
108 Shawnee   Illinois 1939 1.076,7 [108]
109 Shoshone   Wyoming 1891 9.865,1 [109]
110 Sierra   California 1893 5.308,8 [110]
111 Siuslaw   Oregon 1908 2.566,2 [111]
112 Six Rivers   California 1947 4.046,0 [112]
113 Stanislaus   California 1897 3.634,6 [113]
114 Sumter   Carolina del Sud 1936 1.501,0 [114]
115 Superior   Minnesota 1909 8.478,9 [115]
116 Tahoe   California 1899 3.557,8 [116]
117 Talladega   Alabama 1936 1.597,0 [117]
118 Tombigbee   Mississippi 1959 271,2 [118]
119 Tongass   Alaska 1907 67.043,6 [119]
120 Tonto   Arizona 1905 11.626,1 [120]
121 Tuskegee   Alabama 1959 45,5 [121]
122 Uinta-Wasatch-Cache   Utah, Wyoming, Idaho 1897 10.102,0 [122]
123 Umatilla   Oregon, Washington 1908 5.694,3 [123]
124 Umpqua   Oregon 1907 3.978,6 [124]
125 Uncompahgre   Colorado 1905 3.873,1 [125]
126 Uwharrie   Carolina del Nord 1961 205,0 [126]
127 Wallowa-Whitman   Oregon, Idaho 1905 9.189,4 [127]
128 Wayne   Ohio 1951 971,9 [128]
129 White Mountain   New Hampshire, Maine 1918 3.039,4 [129]
130 White River   Colorado 1891 9.252,1 [130]
131 Willamette   Oregon 1933 6.790,8 [131]
132 William B. Bankhead   Alabama 1918 733,4 [132]
  • I nomi elencati delle foreste nazionali rappresentano le attuali divisioni gestionali del Sistema delle foreste nazionali degli Stati Uniti d'America. Le foreste che sono gestite separatamente, come la Foresta nazionale di Allegheny e la Foresta nazionale di Monongahela, sono elencate come foreste separate. Ma le foreste che sono gestite congiuntamente possono o no essere elencate separatamente. Le foreste gestite congiuntamente e con i nomi separati dal trattino, come la foresta nazionale di Salmon-Challis, sono considerate come un'unica foresta nazionale. Le foreste che sono gestire congiuntamente sotto denominazioni come Foreste nazionali di Grand Mesa, Uncompahgre e Gunnison, sono considerate foreste separate. Le foreste nazionali elencate in questa colonna in carattere piccolo sono foreste nazionali che fanno parte della foresta nazionale indicata in carattere normale e che sono gestite da quest'ultima, ma non incluse nella sua denominazione. Per raggiungere il totale delle 155 foreste nazionali indicate nel testo, occorre contare i nomi separati dal trattino come due foreste, ad eccezione di Manti-La Sal, che è il nome ufficiale di una sola foresta. Uinta-Wasatch-Cache è contata come tre e George Washington e Jefferson come due.[1][4][5]
  • Nel caso di foreste nazionali presenti in più stati, questi ultimi sono elencati in ordine decrescente in base alla superficie del territorio di quella foresta contenuta in ciascuno stato. Gli stati in cui ricade l'area maggiore della foresta sono elencati per primi, mentre quelli con l'area minore per ultimi.[6]
  • La storia del Sistema delle foreste nazionali degli Stati Uniti d'America è molto complicata. Nel corso dei decenni, molte foreste sono state trasferite da un'agenzia all'altra, rinominate, divise, consolidate, smembrate, create da parti di foreste già esistenti, private di porzioni cedute ad altre foreste, ampliate da altri terreni, e così via. L'anno indicato rappresenta quello in cui quella foresta fu istituita coì com'è, in cui una foresta precedente con gli stessi confini fu istituita con un altro nome, o la data più remota di istituzione di una foresta che fu riunita insieme ad un'altra in un unico complesso.[4]
  • Le foreste con citazioni nei tre volumi della serie This Land di Robert H. Mohlenbrock si possono trovare nella sezione del volume citato che corrisponde a quella foresta. Informazioni aggiuntive su una particolare foresta si possono trovare in questa serie e nel sito web di ciascuna foresta.[7][8][9]
  1. ^ a b c d e Land Areas of the National Forest System, U.S. Forest Service, gennaio 2013. URL consultato il 13 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2013).
  2. ^ About Us – Meet the Forest Service, su fs.fed.us, U.S. Forest Service. URL consultato il 22 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2013).
  3. ^ a b Ross W. Gorte e Betsy A. Cody, The Forest Service and Bureau of Land Management: History and Analysis of Merger Proposals, Congressional Research Service Reports for Congress, 7 novembre 1995. URL consultato il 22 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2013).
  4. ^ a b c d e f The National Forests of the United States (PDF), The Forest History Society. URL consultato il 14 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2013).
  5. ^ a b Find a Forest by State, su fs.fed.us, U.S. Forest Service. URL consultato il 22 ottobre 2012.
  6. ^ a b U.S. Board on Geographic Names, su geonames.usgs.gov, U.S. Geological Survey. URL consultato il 21 ottobre 2012.
  7. ^ Robert H. Mohlenbrock, This Land: A Guide to Eastern National Forests, Berkeley, California, USA, University of California Press, 2006, ISBN 978-0-520-23984-5. URL consultato il 12 dicembre 2012.
  8. ^ Robert H. Mohlenbrock, This Land: A Guide to Central National Forests, Berkeley, California, USA, University of California Press, 2006, ISBN 978-0-520-23982-1. URL consultato il 12 dicembre 2012.
  9. ^ Robert H. Mohlenbrock, This Land: A Guide to Western National Forests, Berkeley, California, USA, University of California Press, 2006, ISBN 978-0-520-23967-8. URL consultato il 12 dicembre 2012.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica