Apri il menu principale
Formaggi Pinzolo Fiavé
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Informazioni
Codice UCIFPF
NazioneItalia Italia
Debutto1998
Scioglimento2004
SpecialitàStrada

La Formaggi Pinzolo Fiavé (codice UCI: FPF), nota in precedenza come Mobilvetta Design e come Formaggi Trentini, è stata una squadra maschile italiana di ciclismo su strada, attiva tra i professionisti dal 1998 al 2004.

StoriaModifica

Lo sponsor principale fu dal 1998 al 2001 la Mobilvetta Design, casa toscana produttrice di autocaravan con sede commerciale a Reggio Emilia, mentre dal 2002 al 2004 il Consorzio Formaggi Trentini, associazione che riunisce i caseifici del Trentino. Sponsor secondari furono negli anni la Northwave, la Rossin (che fornì anche le biciclette per tre stagioni) e la Ciarrocchi Immobiliare.

La struttura del team era quella del Gruppo Sportivo Stefano Giuliani, fondato dall'ex ciclista Stefano Giuliani, manager della squadra nei sette anni di attività. Giuliani, che già nel 1996 e 1997 era stato direttore sportivo alla Cantina Tollo-Carrier di Palmiro Masciarelli, lanciò con la sua squadra ciclisti come Gorazd Štangelj, Michele Gobbi, Alberto Ongarato, Massimo Strazzer, Alessandro Bertolini.[1] Nelle file del team passarono inoltre, al termine della carriera, Evgenij Berzin, Pascal Richard e Laurent Roux.[1]

I principali successi della società di Giuliani arrivarono da Ivan Quaranta, vincitore di due tappe al Giro d'Italia 1999 e di due a quello 2000, e da Massimo Strazzer, vincitore della maglia ciclamino della classifica a punti e della maglia azzurra dell'Intergiro al Giro d'Italia 2001.

CronistoriaModifica

AnnuarioModifica

Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
1998 MDN   Mobilvetta-Northwave GSII Fausto Coppi Manager: Stefano Giuliani, Daniele Sebastiani
Dir. sportivi: Franco Chioccioli, Franco Vona
1999 MDN   Mobilvetta-Northwave GSII Rossin Manager: Stefano Giuliani
Dir. sportivi: Franco Chioccioli, Franco Vona
2000 MDN   Mobilvetta-Rossin GSII Rossin Manager: Stefano Giuliani
Dir. sportivi: Fausto Boreggio, Gabriele Di Francesco
2001 MDN   Mobilvetta-Formaggi Trentini GSII Rossin Manager: Stefano Giuliani
Dir. sportivi: Fausto Boreggio, Gabriele Di Francesco, Vito Taccone
2002 MDN
FOT
  Mobilvetta-Formaggi Trentini (fino al 3 maggio)
  Formaggi Trentini (dal 3 maggio)
GSII Gios Manager: Valentina Giuliani
Dir. sportivi: Gabriele Di Francesco, Stefano Giuliani
2003 FPF   Formaggi Pinzolo Fiavé-Ciarrocchi Immobiliare GSII Gios Manager: Valentina Giuliani
Dir. sportivi: Gabriele Di Francesco, Stefano Giuliani, Riccardo Magrini, Germano Pierdomenico
2004 FPF   Formaggi Pinzolo Fiavé GSII Gios Manager: Valentina Giuliani
Dir. sportivi: Antonio Iacovozzi, Giuseppe Lanzoni, Germano Pierdomenico, Stefano Giuliani

Classifiche UCIModifica

Fino al 1998, le squadre ciclistiche erano classificate dall'UCI in un'unica divisione. Nel 1999 la classifica a squadre venne divisa in prima, seconda e terza categoria (GSI, GSII e GSIII), mentre i corridori rimasero in classifica unica.[2] Nel 2005 fu introdotto l'UCI ProTour[3] e, parallelamente, i Circuiti continentali UCI;[2] dal 2009 le gare del circuito ProTour sono state integrate nel Calendario mondiale UCI, poi divenuto UCI World Tour.

Anno Class. Pos. Migliore cl. individuale
1998 GSII 41º   Mario Manzoni (164º)
1999 GSII   Ivan Quaranta (135º)
2000 GSII 14º   Ivan Quaranta (242º)
2001 GSII 19º   Uroš Murn (236º)
2002 GSII 11º   Ruggero Marzoli (105º)
2003 GSII   Bo Hamburger (101º)
2004 GSII 13º   Jure Golčer (247º)

PalmarèsModifica

Grandi GiriModifica

Partecipazioni: 6 (1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004)
Vittorie di tappa: 4
1999 (2 Ivan Quaranta)
2000 (2 Ivan Quaranta)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 2
2001 Punti (Massimo Strazzer)
2001 Intergiro (Massimo Strazzer)
Partecipazioni: 0
Vittorie di tappa: 0
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0
Partecipazioni: 0
Vittorie di tappa: 0
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0

Campionati nazionaliModifica

Pista
Madison: 2003 (Marco Villa)

NoteModifica

  1. ^ a b Giuliani Team - Stefano Giuliani e il team Giuliani, www.soluzionedigitale.it. URL consultato il 4 gennaio 2010.
  2. ^ a b Archivio delle classifiche UCI, su 62.50.72.82. URL consultato il 3 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2012).
  3. ^ Archivio delle classifiche UCI ProTour [collegamento interrotto], su uciprotour.com. URL consultato il 12 dicembre 2009.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica