Gran Premi di automobilismo 1933

(Reindirizzamento da Formula Grand Prix stagione 1933)

La stagione dei Gran Premi del 1933 fu la prima di due anni di sospensione per il Campionato europeo di automobilismo, in cui cioè non venne assegnato il titolo.

Ciononostante Tazio Nuvolari dimostrò di essere il più vincente tra i piloti, vincendo sette Gran Premi. Allo stesso modo l'Alfa Romeo si dimostrò difficile da battere, vincendo 19 dei 36 Gran Premi della stagione.

Durante il gran premio d'Italia morirono tragicamente Mario Umberto Baconin Borzacchini e Giuseppe Campari per un incidente causato da una macchia d'olio in pista e successivamente Stanislas Czaykowski nello stesso punto e per la stessa causa.

Riepilogo della stagione

modifica

Grandes Épreuves

modifica
Nome Circuito Data Pilota vincitore Costruttore vincitore Resoconto
1   Gran Premio di Monaco Monaco 23 aprile   Achille Varzi Bugatti Resoconto
2   Gran Premio di Francia Montlhéry 11 giugno   Giuseppe Campari Maserati Resoconto
3   Gran Premio del Belgio Spa-Francorchamps 9 luglio   Tazio Nuvolari Maserati Resoconto
4   Gran Premio d'Italia Monza 10 settembre   Luigi Fagioli Alfa Romeo Resoconto
5   Gran Premio di Spagna Lasarte 24 settembre   Louis Chiron Alfa Romeo Resoconto

Altri gran premi

modifica
Nome Circuito Data Pilota vincitore Costruttore vincitore Resoconto
  Gran Premio di Pau Pau 19 febbraio   Marcel Lehoux Bugatti Resoconto
  Gran Premio invernale di Svezia Rämen 23 febbraio   Per-Viktor Widengren Alfa Romeo Resoconto
  Swedish Ice Race Hemfjärden 5 marzo   Paul Pietsch Alfa Romeo Resoconto
  Gran Premio d'Australia Phillip Island 20 marzo   Bill Thompson Riley Resoconto
A   Gran Premio di Tunisi Cartagine 26 marzo   Tazio Nuvolari Alfa Romeo Resoconto
  Circuito di Alessandria Alessandria 30 aprile   Tazio Nuvolari Alfa Romeo Resoconto
B   Gran Premio di Tripoli Mellaha 7 maggio   Achille Varzi Bugatti Resoconto
  Gran Premio di Finlandia Eläintarharata 7 maggio   Karl Ebb Mercedes-Benz Resoconto
C   Avusrennen AVUS 21 maggio   Achille Varzi Bugatti Resoconto
  Gran Premio di Piccardia Péronne 21 maggio   Philippe Étancelin Alfa Romeo Resoconto
D   Eifelrennen Nürburgring 28 maggio   Tazio Nuvolari Alfa Romeo Resoconto
  Targa Florio Madonie 28 maggio   Marchese Antonio Brivio Alfa Romeo Resoconto
  Coppa della Provenza Nîmes 4 giugno   Marcel Jacob Bugatti Resoconto
  Gran Premio di Nîmes Nîmes 4 giugno   Tazio Nuvolari Alfa Romeo Resoconto
  Grand Prix des Frontières Chimay 4 giugno   Willy Longueville Bugatti Resoconto
  Gran Premio di Leopoli Leopoli 11 giugno   Eugen Björnstad Alfa Romeo Resoconto
  Circuito di Firenze Firenze 11 giugno   Conte Carlo Felice Trossi Alfa Romeo Resoconto
  Gran Premio di Penya Rhin Montjuïc Park 25 giugno   Juan Zanelli Alfa Romeo Resoconto
  Coppa dell'Impero Britannico Brooklands 1º luglio   Stanislas Czaykowski Bugatti Resoconto
E   Gran Premio della Marna Reims 2 luglio   Philippe Étancelin Alfa Romeo Resoconto
  Mannin Beg Douglas 12 luglio   Freddie Dixon Riley Resoconto
  Mannin Moar Douglas 14 luglio   Brian Lewis, Baron Essendon Alfa Romeo Resoconto
  Gran Premio di Dieppe Dieppe 15 luglio   Marcel Lehoux Bugatti Resoconto
  Coppa Ciano Montenero 30 luglio   Tazio Nuvolari Maserati Resoconto
F   Gran Premio di Nizza Nizza 6 agosto   Tazio Nuvolari Maserati Resoconto
  Gran Premio estivo di Svezia Vram 6 agosto   Marchese Antonio Brivio Alfa Romeo Resoconto
  Gran Premio di La Baule La Baule 13 agosto   William Grover-Williams Bugatti Resoconto
G   Coppa Acerbo Pescara 13 agosto   Luigi Fagioli Alfa Romeo Resoconto
  Grand Prix du Comminges Saint-Gaudens 20 agosto   Luigi Fagioli Alfa Romeo Resoconto
H   Gran Premio di Marsiglia Miramas 27 agosto   Louis Chiron Alfa Romeo Resoconto
  Gran Premio di Albi Albi 27 agosto   Louis Braillard Bugatti Resoconto
J   Gran Premio di Monza Monza 10 settembre   Marcel Lehoux Bugatti Resoconto
K   Gran Premio di Cecoslovacchia Brno 17 settembre   Louis Chiron Bugatti Resoconto
  Grand Prix de l’UMF Montlhéry 17 settembre   Raymond Sommer Alfa Romeo Resoconto
  Donington Park Trophy Donington Park 7 ottobre   Francis Curzon Earl Howe Bugatti Resoconto
  Gran Premio del Brasile Gávea 8 ottobre   Baron Manuel de Teffé Maserati Resoconto
  Mountain Championship Brooklands 21 ottobre   Whitney Straight Maserati Resoconto

Scuderie piloti

modifica

Tabella riassuntiva

modifica

Queste tabelle intendono solo coprire le voci nelle gare principali, utilizzando la chiave sopra. Include tutti gli antipasti delle Grandes Épreuves.

Scuderia Costruttore Vettura Motore Pilota Gare
  Officine Alfieri Maserati SpA Maserati 8C-3000
8C-2800
Tipo 8CM
Tipo 4CM
Maserati   Ernesto Maserati [2], [4]
  Luigi Fagioli 1♠, [2]; A, B, [C], [D]
  Giuseppe Campari 2♠, [3]; B, E, F
  Conte Goffredo Zehender 3, 4, 5; H
  Nicola Parenti 4*
  Tazio Nuvolari 4, 5; F♠, G♠, H, [J]
  Baconin Borzacchini G♠, H, J†
  Piero Taruffi 5
  Automobiles Ettore Bugatti Bugatti Tipo 51
Tipo 54
Tipo 59
Bugatti   Achille Varzi 1, [2], 3, [4], 5; A, B♠, C, F♠, G♠, K♠
  René Dreyfus 1, [2], 3, [4], 5; F, G, H, K
  William Grover-Williams 1, [2], 3, [4], [5]; C
  Albert Divo [2], 5*
  Daimler-Benz AG Mercedes-Benz SSKL Mercedes-Benz   Manfred von Brauchitsch C, D, K
  Otto Merz [C†]
  Scuderia Ferrari Alfa Romeo 8C-2300
8C-2600
Tipo B
Alfa Romeo   Tazio Nuvolari 1, 2, 3; A, B, C, D, E
  Baconin Borzacchini 1, [2], 3; A, B, C
  Eugenio Siena 1, 3, 4, 5; C, D, G♠, [J]
  Conte Carlo Felice Trossi 1; [G], J
  Piero Taruffi 2; D
  Marchese Antonio Brivio 4; [G], K
  Luigi Fagioli 4, 5; F, G, H, K
  Giuseppe Campari 4; G, J†
  Louis Chiron 4, 5; [G], H, K
  Mario Tadini B, [G]
  Scuderia Chiron-Caracciola Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Louis Chiron 1, 2, 3; C, D
  Rudolf Caracciola [1]
  Raymond Sommer Maserati
Alfa Romeo
8C-2800
Tipo 8CM
8C-2300
Maserati 2.8L S8 s/c
Maserati 3.0L S8 s/c
Alfa Romeo 2.3L S8 s/c
  Raymond Sommer 1, 2, 3, [4]; A, [B], E, F, H
  Conte Goffredo Zehender 1; B
  Jean-Pierre Wimille 5; F, G, H, K
  Paul Pietsch Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Paul Pietsch [4]; A, D, E, [J], K
  Charly Jellen Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo     Charles "Charly" Jellen [4]; [B], C, D, E, F, [J], [K]
  Écurie Villars-Waldthausen Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Julio Villars 2, [3]; A, D, E, H
    Baron Horst von Waldthausen 2, [3]; A, D, E, H†
  Scuderia Capredoni Bugatti
Alfa Romeo
Tipo 51
8C-2300
Bugatti
Alfa Romeo
  Pietro Ghersi 4♠; [A♠], B♠, G, J♠
  Marcel Lehoux Bugatti
Alfa Romeo
Tipo 51
8C-2300
Bugatti
Alfa Romeo
  Marcel Lehoux 1, 2, 3, 4, 5; A, E, F, H, J, K
  Jean-Pierre Wimille Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Jean-Pierre Wimille 1, 2, [3]; E
  Earl Howe Bugatti Tipo 51 Bugatti   Francis Curzon Earl Howe 1, 2, 4; F, G, J, L
  Philippe Étancelin Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Philippe Étancelin 1, 2, 5; A, E, F, H
  Benoît Falchetto Bugatti Tipo 51 Bugatti   Benoît Falchetto 1, [2], 5; A, [E]
  Bernard Rubin Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Sir Henry "Tim" Birkin 1, [2]; B, †
  László Hartmann Bugatti Tipo 51 Bugatti   László Hartmann 1; [A], B, C, D, [F], H, K
  Guy Moll Bugatti
Alfa Romeo
Tipo 35C
8C-2300
Bugatti
Alfa Romeo
  Guillaume "Guy" Moll 2, 3, 4; A, E, F, H, J, K
  Jean Gaupillat Bugatti Tipo 51 Bugatti   Jean Gaupillat 2, 4; A, [H], [J], [K]
  Stanislas Czaykowski Bugatti Tipo 51C Bugatti     Count Stanislas Czaykowski 2, [4]; A, C, J†
  Juan Zanelli Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Juan Zanelli 2, 5; A, [E], [H]
  Pierre Bussienne Bugatti Tipo 51 Bugatti   Pierre Bussienne 2, [5]
  Goffredo Zehender Maserati 8C-2800
8CM
Maserati   Conte Goffredo Zehender 2; A, E, F, G, [J]
  George Eyston Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Capt George Eyston 2; [D]
  Pierre Félix Alfa Romeo
Bugatti
8C-2300
Tipo 35C
Alfa Romeo 2.3L S8 s/c
Bugatti 2.0L S8 s/c
  Dr Pierre Félix 2; E, F, H
  Edgar Markiewicz Bugatti Tipo 35B Bugatti   Edgar "Marko" Markiewicz 3; K
  Luigi Premoli Bugatti BMP Speziale[1] Maserati   Conte Luigi Premoli 4; A, B, J
  Robert Brunet Bugatti Tipo 51 Bugatti   Robert Brunet 4; A, G
  Clemente Biondetti Bugatti MB Spéciale[2] Maserati   Clemente Biondetti 4; B, E, [F], J
  Piero Taruffi Alfa Romeo
Maserati
8C-2300
8CM
Alfa Romeo
Maserati
  Piero Taruffi 4; B, G, [J], [K]
  Lelio Pellegrini Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Lelio Pellegrini Quarantotti (Rover) 4; B, G, J
  Renato Balestrero Alfa Romeo 8C-2300 spider Alfa Romeo   Renato Balestrero 4; B, J, K
  Whitney Straight Maserati
Alfa Romeo
26M
8C-2300
Maserati
Alfa Romeo
    Whitney Straight 4; E, G, J
  Luigi Castelbarco Alfa Romeo 8C-2300 Alfa Romeo   Conte Luigi Castelbarco 4; J
  Emil Frankl Bugatti Tipo 35B Bugatti   Emil Frankl 5

Nota: * indica che ha corso solo nell'evento come pilota di riserva,
"♠" Il pilota ufficiale ha corso da pilota privato in quella gara,
"V" indica che il pilota ha corso nella classe Voiturette,
"†" Pilota ucciso durante questa stagione di corse,
Quelle tra parentesi mostrano che, pur essendo iscritto, il pilota non ha corso.

Classifiche

modifica

Classifica risultati piloti

modifica
Posizione Pilota Team TUN
 
MON
 
TRI
 
AVS
 
EIF
 
FRA
 
MAR
 
BEL
 
NIC
 
CAC
 
MRS
 
ITA
 
MNZ
 
MSK
 
ESP
 
Punti
  Tazio Nuvolari Scuderia Ferrari
Officine Alfieri Maserati
1 SQ 2 3=[3] 1 Rit Rit 1 1 2 Rit 2 Rit
  Louis Chiron Scuderia Chiron-Caracciola
Scuderia Ferrari
4 Rit 4 Rit Rit 1 Rit 1 1
  Achille Varzi Automobiles Ettore Bugatti Rit 1 1 1 2 Rit 4 4
  Luigi Fagioli Officine Alfieri Maserati
Scuderia Ferrari
Rit Rit Rit 4 1 2 1 2 2
  Philippe Étancelin Philippe Étancelin Rit Rit 2 1 Rit Rit 7
  Marcel Lehoux Marcel Lehoux Rit Rit Rit Rit 4 5 6 4 1 Rit 3
  Giuseppe Campari Officine Alfieri Maserati
Scuderia Ferrari
Rit 1 Rit 8 Rit Rit†
  Baconino "Baconin" Borzacchini Scuderia Ferrari
Officine Alfieri Maserati
2 2 Rit 3=[4] NP Rit Rit Rit Rit†
  René Dreyfus Automobiles Ettore Bugatti 3 3 2 Rit Rit 4 6
  Guillaume "Guy" Moll Guy Moll Rit 5 SQ Rit 3 3 8 2 Rit
  Jean-Pierre Wimille Jean-Pierre Wimille
Raymond Sommer
Rit Rit 2 Rit 4 3 5
  Manfred von Brauchitsch Manfred von Brauchitsch 6 2 Rit
  Stanislas Czaykowski Stanislas Czaykowski Rit 2 Rit Rit†
  Piero Taruffi Scuderia Ferrari
Officine Alfieri Maserati
5 3 Rit 3 Rit Rit
  Goffredo Zehender Raymond Sommer
Officine Alfieri Maserati
3 6 Rit Rit Rit Rit Rit Rit 5 3 Rit
  Raymond Sommer Raymond Sommer Rit Rit 4 3 7 Rit 4 3 Rit
  Tim Birkin Tim Birkin Rit 3 7 Rit 4 3 Rit
  George Eyston George Eyston 3
  Felice Bonetto Felice Bonetto 3
  Whitney Straight Whitney Straight 4 Rit 11 4
  Karl von Waldthausen Écurie Villars-Waldthausen 4 Rit 6 Rit Rit†
  Attilio Battilana Attilio Battilana 4 Rit Rit
  László Hartmann László Hartmann NP 8 9 7 5 7 5
  Eugenio Siena Scuderia Ferrari Rit Rit 7 5 Rit 5 Rit
  Renato Balestrero Renato Balestrero 6 9 5 8
  Earl Howe Earl Howe Rit Rit Rit 5 12 Rit
  Benoît Falchetto Benoît Falchetto 5 Rit Rit
  Carlo Felice Trossi Scuderia Ferrari 5 Rit
  Charles "Charly" Jellen Charles "Charly" Jellen 5 Rit Rit Rit
  Paul Pietsch Paul Pietsch 7 6 Rit Rit
  William Grover-Williams Automobiles Ettore Bugatti 7 Rit 6 NP
  Lelio Pellegrini Quarantotti (Rover) Lelio Pellegrini Quarantotti (Rover) Rit 6 13 Rit
  Frédéric Toselli Frédéric Toselli 6
  Brian Lewis Brian Lewis 6
  Luigi Castelbarco Luigi Castelbarco 6 Rit
  Clemente Biondetti Clemente Biondetti Rit Rit Rit 6
  Zdenĕk Pohl Zdenĕk Pohl 6
LEGENDA
Colore Risultato Punti
Oro Vincitore 1
Argento 2
Bronzo 3º posto 3
Verde Completato più del 75% 4
Blu Completato tra il 50% e il 75% 5
Porpora Completato tra il 25% e il 50% 6
Rosso Completato meno del 25% 7
Nero Squalificato 8
Trasparente Non ha partecipato 8

† Deceduto.
Vengono mostrati solo i piloti con un miglior piazzamento di 6° o migliore, o un giro più veloce.

Classifica risultati costruttori

modifica
Posizione Costruttore TUN
 
MON
 
TRI
 
AVS
 
EIF
 
FRA
 
MAR
 
BEL
 
NIC
 
CAC
 
MRS
 
ITA
 
MNZ
 
MSK
 
ESP
 
  Alfa Romeo 1 2 2 3 1 2 1 5 3 1 1 1 2 1 1
  Bugatti 5 1 1 1 5 Rit Rit 2 2 4 7 10 1 4 3
  Maserati 3 6 3 1 4 1 1 2 5 2 4 Rit
  Mercedes-Benz 6 2 Rit
  Talbot Rit
LEGENDA
Colore Risultato Punti
Oro Vincitore 1
Argento 2
Bronzo 3º posto 3
Verde Completato più del 75% 4
Blu Completato tra il 50% e il 75% 5
Porpora Completato tra il 25% e il 50% 6
Rosso Completato meno del 25% 7
Nero Squalificato 8
Trasparente Non ha partecipato 8
  1. ^ PBM Speziale, su kolumbus.fi. URL consultato il 16 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2020).
  2. ^ MB Speciale, su kolumbus.fi. URL consultato il 16 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2020).
  3. ^ Arrivò insieme a Baconin Borzacchini.
  4. ^ Arrivò insieme a Tazio Nuvolari.

Bibliografia

modifica

Hans Etzrodt, Grand Prix Winners 1895–1949 : Part 2 (1919–1933), su The Golden Era of Grand Prix Racing. URL consultato il 5 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2013).

Leif Snellman and Hans Etzrodt, 1933, su The Golden Era of Grand Prix Racing. URL consultato il 5 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 13 agosto 2007).

Darren Galpin, 1933 Grands Prix, su The GEL Motorsport Information Page. URL consultato il 5 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 21 luglio 2009).

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo