Forum del Terzo Settore

Il Forum Nazionale del Terzo Settore è un organo che si è ufficialmente costituito il 19 giugno 1997. Rappresenta oltre 87 organizzazioni di secondo e terzo livello - per un totale di oltre 140.000 sedi territoriali - che operano negli ambiti del volontariato, dell'associazionismo, della cooperazione sociale, della solidarietà internazionale, della finanza etica, del commercio equo e solidale del nostro Paese.

Ad ottobre 2017 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso noto che il Forum Nazionale del Terzo Settore, a conclusione della procedura di avviso pubblico per l’attuazione degli articoli 59 e 64 del Codice del Terzo Settore, è risultato essere l’associazione di enti del Terzo settore maggiormente rappresentativa sul territorio nazionale, in ragione del numero degli enti aderenti. Qui il documento ufficiale del Ministero del Lavoro del 27/10/2017.

ScopoModifica

L'obiettivo principale è la valorizzazione delle attività e delle esperienze che i cittadini autonomamente organizzati attuano sui diversi territori attraverso percorsi, anche innovativi, basati su equità, giustizia sociale, sussidiarietà e sviluppo sostenibile, per migliorare la qualità della vita delle comunità.

I principali compiti del Forum Nazionale del Terzo Settore sono:

  • la rappresentanza sociale e politica nei confronti di governo e istituzioni;
  • il coordinamento e il sostegno alle reti interassociative;
  • la comunicazione per dar voce a valori, progetti e istanze delle realtà organizzate del Terzo Settore.

Sulla base di un patto associativo coerente con quello nazionale si sono costituiti 19 forum regionali e innumerevoli forum provinciali e locali cui aderiscono le realtà della società civile che operano a livello territoriale.

PortavoceModifica

  • 1997 - 2000: Portavoce: Luigi Bobba, Claudio Calvaruso, Gianfranco Marzocchi (Segretario Generale: Nuccio Iovene)
  • 2000-2003 Edoardo Patriarca e Giampiero Rasimelli
  • 2003-2006: Edoardo Patriarca e Giampiero Rasimelli
  • 2006 - 2008: Maria Guidotti e Vilma Mazzocco[1]
  • dicembre 2008 - dicembre 2012: Andrea Olivero[2]
  • gennaio 2013 - gennaio 2017: Pietro Barbieri[3]
  • da febbraio 2017: Claudia Fiaschi[4]

Presenze istituzionaliModifica

Il Forum Nazionale del Terzo Settore è presente con propri rappresentanti in alcune istituzioni, fra le quali:

  • Consiglio Nazionale del Terzo Settore (c/o il Ministero del Lavoro)
  • Cabina di Regia di attuazione del Codice del Terzo Settore (c/o la Presidenza del Consiglio dei Ministri)
  • Organismo Nazionale di Controllo (ONC) dei centri di Servizio Volontariato
  • Comitato di indirizzo strategico del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile (c/o la Presidenza del Consiglio dei Ministri)
  • Rete per la protezione e inclusione sociale (c/o Ministero del Lavoro e Politiche Sociali)
  • Osservatorio Disabilità (c/o Ministero del Lavoro e Politiche Sociali)
  • Osservatorio Famiglia (c/o Ministero del Lavoro e Politiche Sociali)
  • Forum per lo sviluppo sostenibile (c/o il Ministero Ambiente)
  • Tavolo Beni Confiscati alla criminalità organizzata (c/o Ministero Interno)
  • Partenariato Economico Sociale per la gestione dei Fondi Europei

Principali iniziativeModifica

Il Forum Nazionale del Terzo Settore si è anche fatto promotore di alcune iniziative, in collaborazione con altri enti, fra le quali la costituzione di:

Formazione Quadri del Terzo Settore FQTSModifica

FQTS (Formazione Quadri Terzo Settore) è un progetto di formazione attivo da oltre 10 anni per i dirigenti delle organizzazioni del Terzo settore italiano, con particolare attenzione alle Regioni del Sud, promosso da Forum Terzo Settore, CSVnet e realizzato con il sostegno della Fondazione CON IL SUD.

Obiettivo del progetto è quello di rafforzare gli ETS (Enti di Terzo Settore) e potenziarne la capacità di intervento sui territori, promuovendo la costruzione di reti, lo sviluppo di fiducia tra i soggetti coinvolti e valorizzando le competenze dei loro dirigenti.

Cantieri ViceVersa - Network finanziari per il Terzo SettoreModifica

È un progetto promosso dal Forum Nazionale del Terzo Settore e dal Forum per la Finanza Sostenibile che nasce con l’intenzione di agevolare il dialogo tra Enti del Terzo Settore (ETS) e operatori finanziari e di analizzare gli strumenti di finanza sostenibile in grado di rispondere alle esigenze degli ETS. Il progetto ha il contributo scientifico di importanti partner come AICCON, Tiresia, CGM Finance e Cooperfidi Italia e il sostegno di CSVnet.

Capacit’AzioneModifica

È il programma di formazione nazionale sulla riforma del Terzo settore che ha l’obiettivo di offrire una chiave di lettura comune sulla legge 106 del 2016 e l’insieme di atti legislativi che riorganizzano il funzionamento e la struttura delle principali espressioni dell’impegno sociale senza scopo di lucro. Il programma prevede 200 moduli didattici per offrire un’interpretazione condivisa delle nuove regole previste dalla legislazione. Capofila del progetto è il Forum Terzo Settore Lazio in collaborazione con il Forum Nazionale del Terzo Settore e CSVnet, e con la partnership di Anpas, Anteas, Arci, Auser e CdO-Opere sociali. Collaboratori di sistema sono Acli, Anci Lazio, Anffas, Associazione Pro Bono Italia, Coordinamento periferie, Legambiente, Leganet e Legautonomie. Capacit’Azione è realizzato con i fondi del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Giornale Radio SocialeModifica

Il Giornale Radio Sociale è una testata giornalistica di informazione nata nel 2011[5] edita dal Forum del Terzo Settore[6].

Gli obiettivi dichiarati dalla testata sono quelli di "proporre all'attenzione dei media e dell'opinione pubblica il tema del sociale e il suo potenziale narrativo, a partire dal racconto della società e del territorio".

Viene trasmesso sul territorio nazionale da diverse radio e webradio[7]

NoteModifica

  1. ^ Adnkronos, FORUM TERZO SETTORE: MARIA GUIDOTTI E VILMA MAZZOCCO LE NUOVE PORTAVOCE, su www1.adnkronos.com.
  2. ^ Vita, Andrea Olivero, portavoce unico del Forum del terzo settore, su vita.it (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2014).
  3. ^ Adnkronos, No profit: Pietro Barbieri eletto nuovo portavoce Forum Terzo settore, su www1.adnkronos.com.
  4. ^ Claudia Fiaschi nuova portavoce del Forum Terzo Settore, in Vita, 16 febbraio 2017. URL consultato il 14 settembre 2017.
  5. ^ Asca, TERZO SETTORE: FORUM, SUL WEB NASCE GIORNALE RADIO SOCIALE, su it.notizie.yahoo.com (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2014).
  6. ^ Unioncamere, Rapporto "Io Sono Cultura 2014", su unioncamere.gov.it.
  7. ^ Giornale Radio Sociale, Giornale Radio Sociale - Ascoltaci in fm, su giornaleradiosociale.it.

Collegamenti esterniModifica