Fotbal Club Petrocub Hîncești

FC Petrocub Hîncești
Calcio
Leii din Hîncești (i leoni di Hîncești), Alb-negrii (bianconeri)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Blu, bianco
Simboli leone
Dati societari
Città Hîncești
Nazione Bandiera della Moldavia Moldavia
Confederazione UEFA
Federazione FMF
Campionato Super Liga
Fondazione 1994
Presidente Bandiera del Ghana Nana Yaw Amponsah
Allenatore Bandiera della Moldavia Andrei Martin
Stadio Municipale
(2 672 posti)
Sito web https://petrocub.md/
Palmarès
Titoli nazionali 1 Coppa di Moldavia
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fotbal Club Petrocub Hîncești, meglio noto come Petrocub Hîncești, è una società calcistica moldava di Hîncești. Milita nella Super Liga, la massima divisione del campionato moldavo.

Ha concluso la Divizia Națională 2017 al terzo posto, prendendo parte alle qualificazioni per la fase a giorni di UEFA Europa League 2018-2019, percorso interrotto al primo turno dai croati dell'Osijek.

Storia modifica

Il club è stato fondato nel 1994 con la denominazione di Petroclub-Condor, con sede nel comune di Sărata-Galbenă.

Nel 2001, dopo aver cambiato l'anno precedente denominazione in FC Hîncești (cambiando sede nell'omonima città), la squadra ottiene la sua prima promozione in Divizia Națională. La permanenza nella massima serie dura solo due stagioni: nel corso della stagione 2002-2003, il club si ritira dal campionato per motivi economici.

La stagione successiva al fallimento, la società viene rifondata con la denominazione di Petrocub e ritorna nella città di Sărata-Galbenă, ripartendo dalla Divizia B. Nel 2007, viene ammessa alla serie cadetta, ma nel corso della stagione la squadra viene ritirata dal campionato.

Nel 2013, la squadra riparte nuovamente dalla Divizia B, questa volta con la denominazione di Rapid-2 Petrocub, in quanto formazione affiliata alla Rapid Ghidighici. Al termine della stagione 2013-2014, col fallimento societario della Rapid Ghidighici, il Rapid-2 cambia denominazione, ridiventando nuovamente Petrocub. Nella 2014-2015, in virtù del secondo posto maturato al termine della stagione, la società viene promossa in massima serie per la seconda volta nella sua storia.

Alla vigilia della sua terza stagione nel massimo campionato nazionale, il Petrocub cambia sede, spostandosi da Sărata-Galbenă ad Hîncești.

Nel 2017, in virtù del terzo posto finale, la società ottiene la sua prima storica qualificazione alla UEFA Europa League.

Nel 2020, invece, vince la sua prima coppa nazionale, battendo in finale lo Sfîntul Gheorghe.

Denominazioni modifica

1994 - Petroclub-Condor Sărata-Galbenă
1995 - Spicul Sărata-Galbenă
1998 - Petrocub-Spicul Sărata-Galbenă
2000 - Petrocub-Condor Sărata-Galbenă
2001 - FC Hîncești
2005 - Petrocub Sărata-Galbenă
2013 - Rapid-2 Petrocub
2013 - Petrocub Sărata-Galbenă
2015 - Petrocub Hîncești

Palmarès modifica

Competizioni nazionali modifica

2019-2020
2004-2005 (Nord), 2013-2014 (Sud)

Altri piazzamenti modifica

Secondo posto: 2020-2021, 2021-2022, 2022-2023
Terzo posto: 2017, 2018, 2019
Semifinalista: 2016-2017, 2017-2018, 2020-2021, 2022-2023
Finalista: 2020

Statistiche e record modifica

Statistiche nelle competizioni UEFA modifica

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2019-2020.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
Coppa UEFA/UEFA Europa League 2 4 0 1 3 2 5

Organico modifica

Rosa 2019 modifica

N. Ruolo Calciatore
1   P Dorian Răilean
12   P Victor Străistari
99   P Denis Guțul
2   D Ndzomo Onana
3   D Ștefan Burghiu
4   D Victor Mudrac
21   D Maxim Potîrniche
90   D Ion Jardan
6   C Dan Taras
8   C Iaser Țurcan
40   P Razak Abalora

Collegamenti esterni modifica

|} | style="vertical-align:top; width:50%" |

N. Ruolo Calciatore
11   C Vladislav Slivca
20   C Douanla Melachio
32   C Vladimir Bogdanović
44   C Jessie Guera Djou
9   A Vladimir Ambros (capitano)
10   A Alexandru Bejan
18   A Vadim Gulceac
19   A Grigore Coșcodan
27   A Artiom Puntus

|}

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio